Fallout 76 è in dirittura d’arrivo, ma per chi già stava fantasticando su come avrebbe potuto moddarlo per renderlo migliore graficamente, per correggerne i bug, o anche solo per divertirsi un po’, dovrà rassegnarsene, almeno per più di un anno.

 

Bethesda, per bocca di Pete Hines, ha infatti raccontato a Gamespot che il supporto delle mod arriverà come promesso, ma purtroppo i giocatori dovranno aspettare dicembre 2019 prima che venga implementato.

Essendo comunque un gioco multiplayer, naturalmente sarà impossibile moddare il gioco liberamente, e dunque questa libertà verrà concessa sotto forma di server privati. Dunque, chi vorrà usare o creare mod potrà farlo senza limiti ma solo in appositi server imbastiti dagli utenti, lontano da quelli ufficiali, i quali invece non avranno mai tale supporto.

Ricordiamo che Fallout 76 uscirà il 14 novembre su tutte le piattaforme.

Niente mod per Fallout 76 per un anno, ma saranno solo su server privati
Valuta