MercurySteam ha annunciato due grandi cambiamenti per quanto concerne Raiders of the Broken Planet: il primo è che il nome del gioco è stato cambiato, d’ora in avanti sarà infatti noto come “Spacelords”; il secondo cambiamento è che diventerà Free to Play.

Tecnicamente, il titolo è già Free to Play (mentre si chiama ancora Raiders of the Broken Planet), ma è possibile giocare solo alla campagna d’introduzione, i restanti episodi vanno comprati sotto forma di DLC. Presumibilmente quando il titolo diventerà veramente Free to Play questi capitoli diverranno dunque gratuiti per tutti.

Questi cambiamenti sono stati dettati proprio dal fatto che il sistema di DLC non ha attirato tanti giocatori quanti sperati dai MercurySteam, e visto l’inusuale sistema di matchmaking avere pochi giocatori attivi è alquanto deleterio.

Il gioco infatti è un action in terza persona che unisce una modalità cooperativa classica a una PvP, in cui fino a quattro giocatori stanno dalla parte dei Raiders e un giocatore sta dalla parte dei cattivi e dovrà mettere i bastoni tra le ruote ai primi impedendo loro di portare a termine le loro missioni.

Spacelords sarà rilasciato il 23 agosto di quest’anno. Per il momento è stato pubblicato un nuovo trailer che vi proponiamo qui sotto, e vi auguriamo buona visione!