Oculus ha da poco annunciato l’headset standalone Oculus Quest, e in quanto tale, al contrario del suo fratello Oculus Rift, non necessiterà di un PC per essere sfruttato dai suoi giochi. E stando a John Carmack, questo sistema è quanto potente quanto una console della passata generazione, PlayStation 3 e Xbox360.

Come specificato da Carmack durante l’Oculus Connect 5, proprio per via della sua potenza non comparabile a quelle delle console di attuale generazione, i giochi proposti per Oculus Quest non saranno tanto belli da vedere quanto quelli già in commercio. 

Affinché il VR funzioni, il visore dovrà renderizzare due volte l’immagine, una per l’occhio destro e una per il sinistro, e per evitare motion sickness il gioco dovrà girare almeno a 72fps.

PlayStation 3 e Xbox360 venivano sfruttati per rendererizzare i giochi a 1280×720 e 30fps di frame rate, mentre Carmack ha affermato che Quest renderizzerà le immagini a 1280×1280 per occhio a 72fps, con 4XMSAA. Facendo gli opportuni calcoli, risultano otto volte e mezzo i pixel renderizzati da un normale gioco per Xbox360.

Qui sotto, potrete vedere il keynote tenuto da Carmack.

 

Oculus Quest sarà potente quanto una console della scorsa generazione
4 (80%) 1 vote