Anton Logvinov è un insider e giornalista russo che tempo fa predisse che Death Stranding sarebbe uscito pure su PC, ben prima di quando Kojima ufficializzò la cosa a ottobre. E da poco si è tornato a parlare di lui in quanto ha predetto che Horizon Zero Dawn uscirà per PC a febbraio 2020.

Ricordiamo che Horizon Zero Dawn è un’esclusiva first party per PlayStation 4 prodotta da Guerrilla Games, per cui, di base, una voce di corridoio sul suo arrivo su PC verrebbe tacciata sul nascere come bufala o poco credibile. Tuttavia, vi stanno delle basi che la possono renderla invece plausibile.

Innanzitutto, Death Stranding sfrutta come motore grafico proprio il Decima Engine, lo stesso usato dai Guerrilla per fare Horizon Zero Dawn, ed essendo il primo previsto proprio per PC, ciò significa che portare anche quest’ultimo su questa piattaforma sarà più facile di quel che si pensi.

Inoltre, molte altre esclusive per PlayStation 4 sono arrivate su PC, basti pensare ai tre titoli prodotti da Cage (Heavy Rain, Beyond: Two Souls e Detroit: Become Human), a Journey, a Flower, alla serie Yakuza, e a tanti altri, per cui risulta difficile che un’altra esclusiva alquanto datata non possa essere portata su PC.

In ogni caso, è probabile che se tale voce dovesse essere reale, Horizon Zero Dawn per PC potrebbe essere annunciato ai VGA 2019, che si terranno il 13 dicembre.