Le migliori configurazioni PC per Cyberpunk 2077

Dopo una lunga attesa, e tanti rinvii, Cyberpunk 2077 è finalmente arrivato sui nostri PC. Il lancio non è stato dei migliori, con l’utenza console, principalmente chi possiede una console della scorsa generazione, che si è lamentata di grossi problemi tecnici. Al contrario, la versione PC, pur avendo comunque dei problemi, si presenta molto bene, offrendo una qualità tecnica di altissimo livello. Insomma, se vuoi giocare Cyberpunk 2077, la piattaforma che devi scegliere per farlo è sicuramente il PC, non tutti però sanno come scegliere i componenti giusti per assemblarsene uno, per questo abbiamo creato questa guida: dove troverai tre configurazioni, adatte a diversi tipi di tasche, che ti permetteranno di goderti appieno il gioco.

Se t’interessano altre configurazioni oppure se vuoi chiederci consiglio su qualsiasi cosa inerente il PC gaming, ti consigliamo di venirci a trovare sul nostro forum oppure di scegliere la tua configurazione fra quelle che abbiamo già creato per te.

Cyberpunk 2077 requisiti di sistema e comparto tecnico

Giocato al massimo dei settaggi, Cyberpunk 2077 è uno degli open world con il reparto tecnico migliore che abbiamo mai provato: la qualità dei modelli è di altissimo livello e il sistema d’illuminazione è semplicemente fantastico. Tutto questo senza attivare il Ray Tracing, attivandolo, infatti, si avrà un colpo d’occhio, citando Keanu Reeves, davvero “breathtaking”. Per godere di questa grande qualità visiva si deve però possedere un PC di alto livello, andiamo a vedere più nel dettaglio che tipo di configurazione si necessità dando un’occhiata ai requisiti di sistema di Cyberpunk 2077.

In questa immagine vengono riepilogati i requisiti di sistema del gioco

Requisiti Minimi:

  • Risoluzione: 1080p
  • Impostazioni grafiche: basso
  • Processore: Intel Core i5-3570K; AMD FX-8310
  • RAM: 8 GB
  • GPU: GTX 780; Radeon RX 470
  • VRAM: 3 GB

Requisiti Raccomandati:

  • Risoluzione: 1080p
  • Impostazioni grafiche: Alto
  • Processore: Intel Core i7-4790; AMD Ryzen 3 3200G
  • RAM: 12 GB
  • GPU: GTX 1060 6 GB; GTX 1660 Super; Radeon RX 590
  • VRAM: 6 GB

Requisiti Elevati:

  • Risoluzione: 1440p
  • Impostazioni grafiche: Ultra
  • Processore: Intel Core i7-4790; AMD Ryzen 3 3200G
  • RAM: 12 GB
  • GPU: RTX 2060; Radeon RX 5700 XT
  • VRAM: 6 GB

Requisiti Ultra:

  • Risoluzione: 2160p
  • Impostazioni grafiche: Ultra
  • Processore: Intel Core i7-4790; AMD Ryzen 5 3600
  • RAM: 16 GB
  • GPU: RTX 3080; Radeon RX 6800 XT
  • VRAM: 8 GB

Requisiti Ray Tracing Minimi:

  • Risoluzione: 1080p
  • Impostazioni grafiche: Ray Tracing medio
  • Processore: Intel Core i7-4790; AMD Ryzen 3 3200G
  • RAM: 16 GB
  • GPU: RTX 2060
  • VRAM: 6 GB

Requisiti Ray Tracing Elevati:

  • Risoluzione: 1440p
  • Impostazioni grafiche: Ray Tracing Ultra
  • Processore: Intel Core 17-6700; AMD Ryzen 5 3600
  • RAM: 16 GB
  • GPU: RTX 3070
  • VRAM: 8 GB

Requisiti Ray Tracing Ultra:

  • Risoluzione: 2160p
  • Impostazioni grafiche: Ray Tracing Ultra
  • Processore: Intel Core i7-6700; AMD Ryzen 5 3600
  • RAM: 16 GB
  • GPU: RTX 3080
  • VRAM: 10 GB

I requisiti minimi di Cyberpunk 2077 indicano, per l’appunto, il minimo indispensabile per giocare al gioco: i sacrifici da dover fare per avere delle prestazioni discrete sono tanti e sinceramente ci viene difficile consigliarti di prendere il gioco se hai un configurazione del genere, perderesti molta della qualità visiva e avresti una brutta esperienza di gioco.

Con i requisiti raccomandati si può iniziare ad avere una esperienza di gioco soddisfacente: il massimo dei settaggi in 1080p sono ancora difficili da ottenere senza sacrificare pesantemente gli fps, ma potrai giocare con buone prestazione utilizzando il preset alto.

I requisiti elevati sono, secondo noi, un po’ troppo ottimisti: per poter giocare in 1440p ad Ultra bisogna possedere un PC più prestante di quello consigliato, per quei componenti la risoluzione di riferimento rimane il 1080p, però sarà possibile alzare i settaggi ad Ultra ottenendo comunque delle buone prestazioni. Va segnalato, però, che le schede video RTX supportano il DLSS e attivarlo, in Cyberpunk 2077, permette di ottenere un buon miglioramento delle performance, permettendo, per esempio, alla configurazione consigliata nei requisiti elevati di far girare il gioco bene anche in 1440p.

I requisiti Ultra permettono di poter giocare il titolo in 2160p, come detto dagli sviluppatori, e attivando il DLSS ci riesce ad avvicinare ai 60 fps in 4K, senza però ottenerli: al massimo dei settaggi il gioco è molto pesante, quindi risulta difficile da gestire anche per hardware di altissimo livello.

Per quanto riguarda i requisiti per il Ray Tracing, ti segnaliamo che il titolo supporta anche il DLSS 2.0, che permette, soprattutto alle nuove RTX Nvidia, di avere prestazioni discrete anche impostando il Ray Tracing al massimo. Generalmente tutte e tre le configurazioni che vengono consigliate sono corrette, utilizzando in combo DLSS e Ray Tracing si può ottenere una ottima qualità visiva senza rinunciare alla fluidità. Anche con il DLSS, il Ray Tracing rimane molto pesante, ma va detto che attivandolo l’aumento della qualità visiva è veramente tangibile.

Prima di passare alla sezione dedicata alle configurazioni, facciamo un piccolo approfondimento sul DLSS. In Cyberpunk 2077 il DLSS ha tre diverse modalità: qualità, bilanciata e prestazioni, i nomi già ci fanno capire che la prima modalità si concentra sul ridurre al minimo il peggioramento della qualità visiva, la terza invece si concentra maggiormente nel migliorare le prestazioni. In generale noi vi consigliamo di utilizzare la prima modalità o, al massimo, la seconda, l’ultima modalità presenta un peggioramento un po’ troppo visibile della qualità visiva.

Le configurazioni

Passiamo adesso alla sezione più importante dell’intero articolo, quella dove parliamo delle tre configurazioni, ci piace darti ampia scelta, che abbiamo preparato per te. Si parte da una configurazione che costa in totale all’incirca 1000€, per giocare Cyberpunk 2077 in 1080p/1440p, fino ad arrivare a una che ti permetterà di goderti il titolo al massimo della sua qualità.

Buone prestazioni senza spendere troppo

Scheda madre:MSI B450-A PRO MAX
Processore:AMD Ryzen 5 3600
Scheda video:Gigabyte GeForce RTX 3060 GAMING OC
RAM:Corsair Vengeance LPX 2x8GB
SSD:Crucial MX500 1TB
Alimentatore:FSP Hydro PRO 600W
Case:MetallicGear Neo Air

La prima configurazione che ti consigliamo monta una RTX 3060, un Ryzen 5 3600 e 16 GB di RAM. Per l’archiviazione abbiamo ovviamente optato per un SSD, oramai essenziale per qualsiasi PC da gaming, da 1 TB. Questa configurazione è superiore ai requisiti elevati segnalati dagli sviluppatori, e ti permetterà di giocare Cyberpunk 2077 in 1080p anche al massimo dei settaggi. Purtroppo i 60 fps non sono raggiungibili con questa configurazione, al massimo dei settaggi il gioco è uno spettacolo per gli occhi ma è anche abbastanza pesante.

Come dicevamo nella sezione dedicata ai requisiti di Cyberpunk 2077, la RTX 3060 supporta il DLSS, una tecnologia che permette di migliorare le prestazioni dei giochi: nel caso di Cyberpunk, questa tecnologia funziona bene, attivando la modalità qualità sarà possibile avvicinarsi di molto ai 60 fps perdendo poco in qualità visiva. Grazie al DLSS, questa configurazione ti permette anche di attivare il Ray Tracing al massimo dei settaggi rimanendo comunque sopra i 30 fps.

Parlando delle prestazioni negli altri giochi, questa configurazione ti permetterà di giocare quasi tutti i giochi in 1080p e 60 fps. Se poi ti va bene rinunciare ai 60 fps, potrai giocare alcuni titoli anche in 4K. Oltre al DLSS, di cui abbiamo parlato sopra, la RTX 3060 supporta ovviamente anche il Ray Tracing, tecnologia che già adesso si sta ritagliando il suo spazio ma che in futuro sarà probabilmente centrale. Come quasi tutte le nostre configurazioni, anche questa può essere facilmente potenziata in futuro prendendo una scheda video più prestante senza dover cambiare l’intera build. Per darti un’idea delle prestazioni di questa configurazione, ti lasciamo alcuni video-benchmark

Configurazione intermedia

Scheda madre:MSI MAG B550M MORTAR
Processore:AMD Ryzen 5 5600X
Scheda video:GeForce RTX 3070
RAM:Corsair Vengeance RGB PRO 16 GB
SSD:Sabrent Rocket 1 TB
Alimentatore:NZXT C650 Gold
Case:Phanteks Eclipse P400A

La seconda configurazione che ti consigliamo è un po’ più costosa rispetto alla precedente, ma è anche molto più prestante: come scheda video abbiamo scelto la RTX 3070; per il processore abbiamo optato per il Ryzen 5 5600X, la RAM, invece, rimane sempre di 16 GB. Per l’archiviazione abbiamo optato sempre per un SSD da 1 TB. Con questa configurazione potrai ottenere i 60 fps in 1080p e potrai giocare tranquillamente anche in 1440p. Attivando il DLSS, e accettando di giocare vicino ai 30 fps, potrai giocare il titolo anche in 4K.

Se sei più interessato al Ray Tracing che alla risoluzione, ti segnaliamo che, impostando la risoluzione a 1080p e attivando il DLSS in modalità qualità, potrai giocare il titolo al massimo dei settaggi impostando al massimo anche il Ray Tracing, mantenendo comunque delle prestazioni vicine ai 60 fps: questa soluzione permette di godere comunque di una resa grafica ottima, senza sacrificare la fluidità. Rispetto alla RTX 2060 Super, la 3070, come tutte le schede video Nvidia della nuova generazione, riesce a gestire meglio il Ray Tracing e ottiene più vantaggi prestazionali dal DLSS, in Cyberpunk 2077 questi due aspetti si notano pesantemente perché il gioco utilizza molto queste due tecnologie.

Parlando delle prestazioni negli altri giochi, questa configurazione ti permetterà di giocare qualsiasi titolo anche in 4K. Visto l’ottimo supporto a tecnologie come il DLSS, questa è una configurazione che manterrà ottime prestazioni anche nel lungo periodo, aspetto che la rende ottima per chi ha in mente di assemblare un PC per il futuro. Come base di questa configurazione abbiamo scelto una CPU di assoluto livello, quindi puoi stare tranquillo sul fatto che non dovrai cambiare componenti come il processore o la scheda madre per molto tempo.

Configurazione per spingere al massimo Cyberpunk 2077

Scheda madre:ASUS PRIME PRO X570
Processore:AMD Ryzen 5 5600X
Dissipatore:NZXT Kraken X63
Scheda video:ASUS GeForce RTX 3080 TUF
RAM:Corsair Vengeance RGB PRO 16 GB
SSD:Sabrent Rocket 1 TB
Alimentatore:NZXT C750 Gold
Case:Phanteks Eclipse P400A

La terza, ed ultima, configurazione che ti consigliamo è molto simile alla precedente, l’unica differenza, che però si sente molto nelle prestazioni, è la scheda video: in questo caso abbiamo scelto la ASUS TUF RTX 3080. Attivando il DLSS, anche in modalità qualità, questa configurazione ci permette di attivare, e impostare al massimo, anche il Ray Tracing: il risultato visivo dei 4K + Ray Tracing è spettacolare. Se t’interessano di più le prestazioni del Ray Tracing, puoi tranquillamente mantenere attivo solo il DLSS e giocare il titolo con un frame rate molto vicino ai 60 fps, che magari diventano fissi lavorando un po’ con i settaggi.

Per quanto riguarda gli altri giochi, difficilmente riuscirai a trovare un titolo che questa configurazione non riesca a far girare in 4K e 60 fps: i componenti di questa build sono stati pensati proprio per offrire il massimo delle prestazioni in 2160p. Le stesse valutazioni nella precedente configurazioni su Ray Tracing e DLSS valgono anche per questa build: il supporto a queste due tecnologie rende questa configurazione adatta al futuro e l’ottima CPU vi permetterà di non dover cambiare la base della build per molto tempo.

Quale hai scelto? Faccelo sapere

Adesso tocca a te scegliere, speriamo di averti dato tutte le informazioni per farti prendere la decisione giusta. Se vuoi, commenta l’articolo per dirci quale delle tre configurazioni hai scelto e perché, fa sempre piacere sapere che le nostre guide siano state utili a qualcuno, e dicci cosa ne pensi di Cyberpunk 2077.

Supporto

Per qualsiasi domanda oppure semplicemente per parlare di PC Gaming, vieni a trovarci sul nostro forum. Inoltre, se questo articolo ti è stato di aiuto, condividilo e scrivi un commento. Per tutte le altre guide segui la nostra sezione dedicata.

Cosa ne pensi? Condividi e commenta

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email

Lascia un commento

Potrebbero Interessarti

Intel i7 10700K vs Intel i7 9700K: Qual è il migliore? – Prestazioni a confronto

Varrà davvero la pena acquistare il nuovissimo Intel i7-10700K o il salto generazionale dal Intel i7-9700K non è così evidente?

i7 10700K vs Ryzen 7 3700X

i7 10700K vs Ryzen 7 3700X: Qual è il migliore? – Prestazioni a confronto

Negli ultimi mesi abbiamo confrontato diversi processori Intel e AMD, li trovate nella sezione guide all’acquisto, e i risultati di questi confronti sono stati sempre …

GTX 1660 Ti vs RTX 2060: Qual è la migliore? – Prestazioni a confronto

L’uscita della GTX 1660 Ti ha creato un po’ di confusione nel pubblico: la nuova scheda video NVIDIA, infatti, è la prima Turing senza la …

Hai domande o vuoi una build personalizzata? Contattaci