Star Citizen si aggiorna all’Alpha 3.10, arrivano nuove migliorie al gameplay e ai combattimenti

Cloud Imperium ha annunciato il rilascio di Star Citizen Alpha 3.10: Flight & Fight. Questa versione dovrebbe portare sul piatto migliorare diverse meccaniche di gameplay, aggiungere nuovi strumenti di combattimento, veicoli, migliorare le tecnologie planetarie, e tanto altro ancora.

La patch migliorerà di molto il sistema di volo, il quale permetterà a ciascuna astronave diversa di comportarsi in maniera differente l’uno dall’altra, per dare loro un carattere alquanto personale. Verranno infatti tenute in considerazioni le curve di rendimento dei propulsori e l’aerodinamicità delle superfici dei velivoli. Il volo con questa patch assumerà dunque connotati più realistici.

Non mancheranno due nuove armi elettriche per il proprio arsenale, per gentile concessione della compagnia “The Lighting Company”, il fucile da cecchino Atzkav e e la pistola a energia Yubarev, un nuovo sistema per scambiare crediti in gioco tra altri giocatori, un nuovo veicolo denominato ROC (Remote Ore Collector), con il quale poter aiutare gli aspiranti minatori spaziali, e nuovi miglioramenti tecnologici, come i miglioramenti all’oceano, la luce dinamica per il giorno e la notte, e le fondamenta per il trascinamento dei corpi, un importante requisito per il futuro in quanto sarà necessario per la componente stealth.

Non mancherà poi una revisione al comparto del combattimento, in quanto sono stati migliorati il funzionamento delle torrette e delle armi fisse delle proprie astronavi, così come il sistema di targeting. Anche le torrette manuali sono state riviste, le quali sono state dotate di una nuova interfaccia utente e un nuovo sistema di lock-on, per migliorare l’accuratezza e la coordinazione tra gli altri membri dell’equipaggio.

A detta di Cloud Imperium, comunque, questa patch rappresenta solo l’inizio, in quanto hanno intenzione di migliorare costantemente questi aspetti col tempo e con il feedback della community.

Cosa ne pensi? Condividi e commenta

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email

Lascia un commento

Potrebbero Interessarti