Roccat Horde Aimo è la nuova tastiera dell’azienda tedesca, che entra a far parte delle ultime periferiche Aimo caratterizzate da un’illuminazione avanzata.

Caratteristiche

Questa tastiera utilizza dei tasti ibridi, un compromesso tra membrana e meccanici. Il punto di attuazione è ottimizzato per pressioni più precise e reattive, senza però dimenticare la silenziosità di una membrana. Purtroppo a livello pratico i tasti Membranical non riescono a migliorare significamene i tasti tradizionali a membrana, la reattività e la sensazione generale sono ben lontani dai tasti meccanici.

Horde Aimo ha dimensioni generose e occupa considerevolmente spazio sulla scrivania, questo è dovuto anche dal comodo poggia polsi in plastica. Il design è particolare con bordi arrotondati e elementi spigolosi, forse però non riesce a trovare una sua identità, come può essere la spettacolare Roccat Vulcan.

La tastiera utilizza la tecnologia anti-ghosting per registrare ogni pressione senza errori. Sono presenti dei tasti macro dedicati posizionati a sinistra e altri comandi al volo per multimedia, illuminazione e altro in alto a destra. Vicino ai tasti multimediali è presente anche una rotellina di regolazione per un controllo a 360°, completamente personalizzabile per adattarsi a chiunque, è anche interamente compatibile con il Dial di Windows 10. Oltre agli utilissimi tasti fisici, il software Roccat Swarm completa l’offerta con tante opzioni di personalizzazione.

Horde AIMO ha un’illuminazione RGB personalizzabile in 16,8 milioni di colori e vari effetti, oltre al sistema di illuminazione AIMO intelligente e coordinato tra i dispositivi Roccat. Tuttavia ci sono delle limitazioni, l’illuminazione è a sei zone e non dedicata per ogni tasto oltre ad avare una scarsa intensità, questo è un problema comune tra le tastiere a membrana.

Conclusione

Roccat Horde Aimo è una buona tastiera se la si considera puramente come tastiera a membrana, mentre delude se viene presa come tastiera ibrida. Nel complesso è una proposta completa ma purtroppo rimane troppo simile ad una tastiera a membrana più economica. Abbiamo provato altre proposte ibride, ma il perfezionamento svolto da Roccat è impercettibile.
Allo stesso prezzo o a meno è possibile acquistare una tastiera meccanica nettamente migliore come prestazioni.

Bisogna però dire che nel campo delle tastiere a membrana è una delle migliori e se si vuole silenziosità sono poche le proposte di qualità.

Roccat Horde Aimo Recensione, torna di moda la tastiera a membrana
4 (80%) 1 vote[s]