Remedy al lavoro su un “action in terza persona cinematografico”

Grazie anche un investimento di $7.75 milioni da parte di 505 Games




A quanto pare Remedy è al lavoro su un nuovo videogioco, nello specifico un action in terza persona con una forte componente cinematografica. Ad annunciarlo è 505 Games, che farà da publisher per la software house finlandese, e ha anche investito $7.75 milioni. Per ora, il titolo provvisorio del gioco è “Project 7”, e sarà disponibile sia per console che per PC.
Poco si sa sul progetto in questione, se non che sarà ambientato in un universo narrativo creato da Remedy nuovo di pacca, e che verrà posto l’accento proprio sulla narrazione. Ciò significa che si tratterà di una nuova IP, e non sarà un seguito di Alan Wake o di Quantum Break. Dulcis in fondo, sarà sviluppato sul motore grafico Northlight, creato proprio da Remedy.
Stando alle parole della software house, lo studio è realmente impegnata nel progetto, e che ha intenzione di creare un’esperienza unica che terrà i giocatori impegnati a giocare per molto tempo.

Categorie
NewsVideogiochi

ARTICOLI CORRELATI