Indice

Introduzione

Dopo aver analizzato qualche mese fa il dissipatore Be Quiet! Dark Rock 3, oggi vediamo il suo fratello maggiore Be Quiet! Dark Rock Pro 3. Questo modello è il miglior dissipatore ad aria attualmente offerto dall’azienda tedesca, usa un design a doppia torre in alluminio nichelato con sette heatpipe da 6mm e due ventole SilentWings.

Be Quiet! Dark Rock Pro 3 segue le linee di ogni dissipatore Dark Rock, una linea elegante e premium con una colorazione total black grazie al nichel scuro e alla copertura superiore in alluminio spazzolato. Il dissipatore, come ci si aspetta da un design a doppia torre, ha dimensioni generose e misura 150 x 137 x 163 mm con un peso di 1.197 g.

Be Quiet! Dark Rock Pro 3 – Un dissipatore premium

Ognuna delle due torri è caratterizzata da 45 alette in alluminio nichelato di colore scuro ad onda dinamica, studiate per aumentare la circolazione dell’aria e contribuire sull’efficienza della convezione.

Come già accennato la parte superiore ha una copertura completa in alluminio nero spazzolato, con al centro il logo Be Quiet! e tappi per le heatipe così da perfezionare ulteriormente l’aspetto estetico.

La base del Dark Rock Pro 3 è in rame nichelato con una finitura completamente lucida, da questa partono i sette tubi di calore ad alte prestazioni in rame da 6mm. Ogni heatpipe ha una disposizione a forma di U pensata per migliorare la capacità di raffreddamento. Anche questi piccoli dettagli mettono in risalto l’eccezionale qualità costruttiva e il lavoro svolto da Be Quiet!.

Le due ventole SilentWings PWM hanno dimensioni differenti, quella all’interno è da 135mm mentre quella anteriore è da 120mm. Entrambe hanno un motore a 6 poli con cuscinetto dinamico fluido in rame per offrire il miglior flusso d’aria e la minima rumorosità. Rispettivamente offrono una velocità massima di 1400/1700 RPM, un flusso d’aria di 67,8 / 57,32 CFM e un massimo di 26,1 dBA di rumorosità.

Montaggio Be Quiet! Dark Rock Pro 3

Be Quiet! Dark Rock Pro 3 usa lo stesso sistema del fratello Dark Rock 3 e supporta la maggior parte dei socket in commercio compreso il nuovo AMD AM4.

Per prima cosa bisogna posizionare il backplate dietro alla scheda madre e lo si fissa con le quattro viti e alcune clip nere, successivamente si prepara il dissipatore fissando i due supporti per il socket Intel o AMD. Infine si allinea il dissipatore con le viti della scheda madre e si stringono i dadi con la piccola chiave inclusa.

Il sistema di montaggio è scomodo, sopratutto se confrontato con i sistemi offerti da Noctua e CRYORIG, il problema principale è dovuto alla piccola chiave che non facilita il lavoro. Nel complesso il montaggio è semplice ma non immediato.

Valuta

Indice