be quiet! Dark Rock 3 – Recensione




Introduzione

be quiet! è ormai nota nel proporre prodotti dall’ottima qualità costruttiva e in particolare dall’estrema silenziosità, oggi vediamo il Dark Rock 3, il fratello minore della versione Pro.

I dissipatori della famiglia Dark Rock sono le migliore proposte dell’azienda tedesca sia in termini di silenziosità che di prestazioni. Il Dark Rock 3 utilizza i migliori materiali con un design ricercato che lo distingue dalla concorrenza. La costruzione in alluminio nichelato è di colore scuro con una piastra superiore nera spazzolata e tappi per le heatpipe che donano un look premium e confermano la cura maniacale dei dettagli.

La torre è alta 160mm ed è costituita da 51 lamelle e 6 heatpipe in alluminio nichelato con una base rifinita a specchio e caratterizzata da un’ulteriore piccolo dissipatore.

La ventola PWM da 135mm fa parte della famiglia SilentWigs ed è stata appositamente ottimizzata per il flusso d’aria (67.8 CFM) e per la minima rumorosità (21.1dB). Tutte queste caratteristiche permettono al Dark Rock 3 di gestire fino a 190W TDP in completa silenziosità.

Date le dimensioni non troppo contenute viene coperto il primo slot DIMM, è possibile regolare l’altezza della ventola tuttavia le RAM più alte come le HyperX Predator o Corsair Dominator potrebbero avere dei problemi, però stiamo parlando solamente di configurazioni con quattro banchi installati.

Nel bundle sono presenti staffe per il montaggio di una seconda ventola, ed è garantita la piena compatibilità con tutti i socket in commercio (per il socket AM4 bisogna chiedere il kit gratuito).

Il montaggio seppur semplice è poco immediato data la necessità di utilizzare la chiave in dotazione e le istruzioni sono poco chiare per un neofito.

 
Categorie
DissipatoriRecensioniRecensioni Hardware
Matteo Carrara

Appassionato di videogiochi e hardware fin da piccolo, legato in particolare alla saga di Mass Effect.

ALTRI CONTENUTI