Logitech G613

Nell’era delle connessioni senza fili quale giocatore non desidera una scrivania libera e pulita con periferiche senza cavi di intralcio?

Bene, Logitech, una tra le più note aziende produttrici nel settore, ha esaudito le vostre preghiere realizzando per la prima volta una tastiera meccanica wireless, la Logitech G613 in combo con il mouse senza fili Logitech G603.

Saranno all’altezza delle nostre aspettative? Andiamo ad analizzarne i particolari.

La G613 è una tastiera completa interamente in plastica che richiama per forme e dimensioni la G213 Prodigy, ma a differenza di quest’ultima manca della retroilluminazione, scelta dovuta per questioni di risparmio energetico trattandosi di una periferica wireless.

La colorazione è nero opaco per la parte superiore dove troviamo oltre ai tasti multimediali anche quelli per la connessione wireless e nero lucida per quella posteriore e laterale dove troviamo il tasto di accensione e spegnimento.

Sempre posteriormente è presente il vano batterie e chiavetta USB Bluetooth LIGTHSPEED e agli estremi angoli due piedini per regolare l’inclinazione della tastiera.

Le batterie sono incluse nella confezione e la loro durata è dichiarata dal produttore per un utilizzo di ben 180 giorni.

I tasti sono ben disposti come spaziatura, agevolando quindi la scrittura, anche se, nota dolente per una tastiera top di gamma, lettere e simboli sono dei semplici adesivi che ci fanno pensare ad una poca resistenza nel futuro.

Gli switch sono proprietari Logitech, gli ormai rinomati Rommer-G, molto simili ai Cherry Brown come rumorosità ma con una corsa nettamente inferiore rispetto a questi ultimi, parliamo di 1,5mm contro i classici 2mm come attuazione, il che tradotto significa un 25% di velocità in più in battuta. Logitech garantisce fino a 70.000.000 pressioni.

Come abbiamo accennato in precedenza, purtroppo i tasti non sono retroilluminati, scelta d’obbligo per non inficiare sulla durabilità delle batterie e non è presente un layout italiano.

Input e trasmissione di segnale sono il vero punto forza di G613, infatti non abbiamo riscontrato nessun ritardo ne problemi di lag sia in gaming che nell’utilizzo quotidiano, lasciandoci piacevolmente stupiti.

La connettività avviene tramite Dongle, già utilizzato da Logitech nei suoi mouse wilreless e, grazie anche alla tecnologia Bluetooth, possiamo collegare la nostra tastiera ad un altro dispositivo, sia esso smartphone, tablet o laptop.

Nel bundle è compreso anche un comodo piedistallo per i nostri dispositivi mobili oltre alle due batterie AA, una prolunga USB ed una chiavetta Bluetooth LIGTHSPEED.

Essendo una tastiera completa sono presenti sei tasti G, programmabili però esclusivamente tramite software Logitech Gaming, permettendoci così la gestione anche tramite smartphone, in alternativa la periferica e le Macro possono essere utilizzate normalmente anche senza software ma con le limitazioni delle impostazioni standard.

Valuta

Indice