GIGABYTE X99-Gaming G1 WIFI - Recensione 17
GIGABYTE X99-Gaming G1 WIFI - Recensione 17

GIGABYTE X99-Gaming G1 WIFI – Recensione

GIGABYTE offre diversi prodotti, da chi cerca una soluzione dedicata al gaming a chi vuole overclockare al massimo le proprie componenti. Quest’oggi abbiamo in test la regina della serie Gaming, la GIGABYTE X99 gaming G1 WIFI, a livello di caratteristiche è completa in tutto, ma a quanto a prestazioni? Scopriamolo.

DSC00998DSC00997

La GIGABYTE X99 è una scheda madre E-ATX (30.5cm x 25.9cm) utilizza condensatori e componenti di ottima qualità per garantire la massima efficienza e durabilità. I nuovi controller digitali IRe introducono la tecnologia Isense, capace di fornire un segnale elettrico più potente ma accurato rispetto a prima. Questo permette di distribuire più equamente il carico sulle circuiterie PowerIRstage, andando ad escludere il rischio di sovraccarico.

DSC01011 DSC00980

La G1 WIFI è equipaggiata da Heat Sink con un design completamente riprogettato, oltre a dissipare al meglio il calore strizza l’occhio all’estetica grazie alla presenza di LED, non solo sulla zona audio ma anche sul nuovo logo.
Il chipset Intel X99 è compatibile con i processori Haswell-E e gli otto slot di memoria supportano fino a 64GB DDR4 a un frequenza massima di 3000MHz. Il socket, gli slot di memoria e gli slot PCIe presentano pin in oro da 30 micron rispetto ai 5 micron di quelli standard, significa miglior conducibilità e resistenza all’ossidazione nel tempo.

DSC00987

Un connettore da 8-pin e uno da 24-pin sono utilizzati per alimentare CPU e MOBO. Sul lato in alto a destra troviamo il pulsante di accensione, lo switch del BIOS, il pulsante reset, pulsante CMOS, un pulsante Direct to BIOS, e due debug display.
Sotto a questi è presente un connettore di alimentazione SATA per alimentare gli slot di espansione, ed è consigliato utilizzarlo quando sono collegati 3 o più dispositivi.

DSC00986DSC00985

Abbiamo dieci porte SATA tra cui sei RAID compatibili e nel mezzo un connettore SATA Express con una banda teorica di ben 10Gb/s, ovvero superiore anche della tecnologia SATA III che si ferma a 6Gb/s.

Il pannello posteriore I/O è caratterizzato da otto porte USB 3.0 di cui una bianca dedicata alla funzione Q-Flash Plus per aggiornare il BIOS senza il montaggio di CPU, DRAM e GPU. Inoltre sono presenti i pulsanti per l’ Overclock Istantaneo della CPU, fast boot e Clear CMOS.

Oltre alle connessioni per l’antenna 2T2R, troviamo due connessioni GbE gestite da un chipset Intel e uno Killer con controllo software. Per finire due porte USB DAC-UP, la porta PS/2 e i jack audio placcati completano le connessioni posteriori.

4132

Una caratterista unica è la protezione posteriore I/O illuminata con dei LED completamente controllabile e personalizzabile via software.

DSC00979

Gli slot di espansioni sono in totale sette: quattro slot PCI Express x16, tre slot PCI Express x1. Vengono supportate fino a quattro schede video in configurazione NVIDIA SLI o AMD CrossFire ed è possibile aumentare ulteriormente la banda  fino a 30Gb/s, attraverso l’ uso di un controller esterno collegato direttamente alla CPU che mette a disposizione un’ intera linea 16x.

La tecnologia dual M.2 fornisce una connettività PCI Express per SSD e schede WiFi/Bluetooth con una interfaccia di 10 Gb/s.
Nella parte inferiore sono collocati due connettori USB 3.0, due connettori USB 2, il connettore audio, il connettore del pannello frontale e un connettore Thunderbolt.

DSC00983

In particolare GIGABYTE ha puntato molto sulle componenti audio, collocando un processore Processore Quad-Core Creative Sound Core3D accompagnato con i migliori condensatori audio Nichicon, piste corte e i connettori placcati oro, per assicurare una qualità audio cristallina e migliore rispetto alle soluzione integrate a cui siamo abituati.

DSC00977

Il bundle della Gaming G1 WIFI è di tutto rispetto e comprende: sei cavi SATA, lo scudo posteriore I/O, 2-Way SLI e CrossFireX Bridge, due differenti 3-Way SLI Bridge, un 4-Way SLI bridge, una antenna WIF/BT, un cavo 2×4 ATX 12V e i classici manuali/CD dei driver.

[nextpage title=”BIOS”]

L’interfaccia del BIOS standard è stata aggiornata, con una fluidità maggiore del passato e un uso dei colori semplici e puliti.

Power Management_[15-49-35] Save & Exit_[15-49-41] BIOS Features_[15-49-15] Chipset_[15-49-30] Peripherals_[15-49-24] Main_[15-49-09] M.I.T._[15-48-11] Impostazioni avanzate memoria_[15-48-52] Impostazioni avanzate frequenza_[15-48-30]

[nextpage title=”CPU & Memoria Benchmarks”]
DSC01008

Il sistema da test utilizza una versione pulita di Windows 8.1 appena installata su SSD Samsung 850 EVO 500GB. Windows, BIOS, videogiochi e i programmi da benchmark sono aggiornati all’ultima versione. Tutti i benchmark sono svolti almeno tre volte. Come processore utilizziamo un i7 5820K con una frequenza di boost forzata a 3.6GHz, RAM HyperX Predator 16GB 2400Mhz in configurazione quad channel.

I consumi del sistema vengono misurati tramite Wattmetro.

cinebench x99 pro x265 x99 pro frybench x99 pro sandra-arit-x99-prosandra-band-x99-proaida x99 pro

winrar x99 pro 7zip x99 pro 3d vantage x99 pro firestrike x99 pro

[nextpage title=”Gaming & Consumi”]DSC01009

Gaming

gta v x99 prometro x99 procrysis 3 x99 pro

Consumi

I consumi idle sono misurati dopo 30 minuti dell’avvio del PC sul desktop. In full load viene utilizzato Prime95 con i settaggi in-place large FFT.

consumi x99 pro

[nextpage title=”Conclusione”]

DSC00978

La X99-Gaming G1 WIFI ha alcune caratteristiche uniche, tra cui la possibilità di migliorare la qualità audio cambiando l’OP-AMP presente sulla scheda madre. Anche il design non è da meno, la s celta dei colori, gli heat sink con l’occhio illuminato la rendono accattivamene e il pannello posteriore dona qualcosa in più. L’unica cosa che esteticamente non centra nulla sono i condensatori verdi che stonano con il nero, grigio e rosso.

Le prestazioni generali sono buone, forse leggermente al di sotto delle nostre aspettative. Il prezzo di 450€ circa la rende una delle schede madri X99 più costose, in parte giustificato da diverse caratteristiche premium come la scheda M.2 WiFi, dual NIC, 12 porte USB 3.0, SATA Express e supporto completo al multi GPU four-way. Ma in commercio attualmente troviamo delle soluzione più economiche con quasi tutte le stesse caratteriste.

La X99-Gaming G1 WIFI è una scheda madre solida con una estetica accattivante, offre un bundle ricco e completo e si aggiudica il nostro Gold Award.

 award_it

Cosa ne pensi? Condividi e commenta

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email

Lascia un commento

Potrebbero Interessarti

i7 10700K vs Ryzen 7 3700X

i7 10700K vs Ryzen 7 3700X: Qual è il migliore? – Prestazioni a confronto

Negli ultimi mesi abbiamo confrontato diversi processori Intel e AMD, li trovate nella sezione guide all’acquisto, e i risultati di questi confronti sono stati sempre …

Ryzen 5 5600X vs i5-10600K: Qual è il migliore? – Prestazioni a confronto

La scelta della CPU è uno degli aspetti principali nella realizzazione di una configurazione PC da gaming in grado di offrire ottime prestazioni in rapporto …

Migliori Joystick per Microsoft Flight Simulator | Guida Luglio 2021

Nella nostra recensione del gioco siamo stati abbastanza chiari, Microsoft Flight Simulator 2020 è il migliore simulatore di volo presente sul mercato: sul lato tecnico …

Miglior configurazione PC per Oculus Quest 2 – PC VR ready – Guida 2021

Per lungo tempo la realtà virtuale è stata considerata appannaggio di quei poco che potevano, e volevano, spendere grosse cifre. Nell’ultimo anno, però, l’uscita del …

Hai domande o vuoi una build personalizzata? Contattaci