ASUS ROG Keris Wireless Recensione – Un mouse da PRO


ASUS ROG inizia questo 2021 con una serie di periferiche da gioco dedicate ai giocatori professionisti. Dopo averci deliziato con la sua tastiera ROG Scope RX, vediamo oggi il nuovo mouse wireless ROG Keris, un prodotto nato dalla collaborazione con un team professionistico per creare il mouse da gaming definitivo.

Caratteristiche

ROG Keris Wireless è un mouse da gioco incredibilmente leggero per essere wireless, con un peso di appena 79 grammi e dimensioni di 118 mm x 62 mm x 39 mm, che assicura migliore comfort durante lunghe sessioni di gioco e una maggiore reattività. Questo peso è possibile grazie alla struttura interna a nido d’ape, esternamente però rimane una struttura solida.

Specifiche principali:

  • Connettività tri-modalità con doppio wireless da 2,4 GHz e Bluetooth® LE, oltre a USB cablata
  • Rog 16.000 dpi appositamente sintonizzati, sensore ottico da 400 ips e frequenza di polling a 1000 Hz
  • Ottimizzato per i giochi FPS, il design ergonomico si basa sull’input dei professionisti degli eSport
  • Socket switch push-fit esclusivo ROG per variare la forza del clic e prolungare la durata del mouse
  • Interruttori ROG Micro per una forza di clic costante e una durata di 70 milioni di clic
  • La struttura interna a nido d’ape si traduce in un leggero design da 79 grammi
  • Fino a 78 ore di durata della batteria o 56 ore con illuminazione RGB
  • La funzione di ricarica rapida cablata offre fino a 12 ore di gioco con una carica di 15 minuti
  • Pulsanti Premium PBT polymer L/R con finitura opaca resistente
  • Pulsanti laterali intercambiabili per adattarsi a qualsiasi stile di gioco e fornire opzioni di personalizzazione
  • DPI On-The-Scroll per regolazioni di precisione senza sforzo

ROG Keris Wireless può essere usato in tre diversi modi: tramite Ultrafast 2.4 GHz, Bluetooth ad alta efficienza energetica LE o USB. Il wireless a 2,4 GHz è perfetto per il gaming mentre il Bluetooth a basso consumo per le attività quotidiane magari su un portatile o altro dispositivo.

Grazie alla connessione Usb Type-C possiamo sfruttare la ricarica rapida che offre fino a 12 ore di gioco con una carica di soli 15 minuti. La modalità wireless ha una durata massima di 78 ore con le luci spente o fino a 56 ore con l’illuminazione RGB. Oltre alla modalità senza fili possiamo usare il Keris con il cavo di ottima qualità in paracord ROG, estremamente flessibile e leggero per ridurre al minimo l’attrito con il tappetino.

Altra caratteristica ottimizzata sono i piedini del mouse, i nuovi ROG OMNI realizzati in 100% Teflon (PTFE) sono arrotondati e lisci al 25% per far scivolare perfettamente il mouse su qualsiasi superficie.

Sotto al mouse è presente anche un pulsante esclusivo con funzione DPU On-The Scroll che consente di regolare facilmente la sensibilità del mouse senza accedere al software. Basta tenere premuto il tasto DPI e quindi ruotare la rotellina di scorrimento per impostare il livello di sensibilità. Possiamo anche fare clic sul pulsante per scorrere quattro diversi livelli di DPI. La luce della rotellina di scorrimento cambia colore, in base all’intervallo DPI selezionato.

ROG ha chiesto l’aiuto di giocatori professionisti per la progettazione di Keris Wireless, utilizzando il loro feedback per creare un mouse da gioco con un’ergonomia eccezionale. Le curve ottimizzate sono perfette per qualsiasi mano, rendendolo il mouse ideale per quasi ogni giocatore, la forma rimane però non adatta ai mancini.

Il mouse ha delle linea molto minimali, la superficie principale è liscia mentre quella dei due pulsanti principali ha una copertura in PBT morbida anti scivolo e resistente al sudore.

Non manca una retroilluminazione RGB che caratterizza la rotellina e il logo ROG posteriore. L’illuminazione può essere personalizzata con milioni di colori e una gamma di effetti dinamici. Inoltre, è possibile archiviare fino a tre profili. Il software Armoury Crate consente di ottimizzare facilmente il Keris Wireless in base alle nostre preferenze.

ROG Keris ha in totale sette pulsanti programmabili, in particolare quelli laterali sono intercambiabili e possono essere stampati per una maggiore personalizzazione.

Insieme al mouse sono inclusi degli switch aggiuntivi, il Keris ha un design semi modulare, è possibile togliere la scocca per sostituire gli switch, così da poter personalizzare la forza operativa e il feedback o sostituire gli interruttori usurati o rotti per prolungare la durata.

Keris Wireless è dotato dei nuovi ROG Micro Switch con durata fino a 70 milioni di clic e giunzione placcata in oro per aumentare la longevità. Rigorosi standard di produzione ROG assicurano che ogni singolo interruttore sia perfetto, gli interruttori sinistro e destro devono mantenere una deviazione di forza entro +/- 5 grammi per un clic sempre coerente.

Infine parliamo del sensore ottico, Keris Wireless ha un sensore appositamente messo a punto da ROG, che offre precisione millimetrica e reattività con una risoluzione massima di 16.000 DPI, accelerazione massima di 40G e velocità massima di 400 IPS, caratteriste top di gamma.

Prova sul Campo

Keris Wireless è un mouse wireless ben bilanciato con un peso di 79 grammi, molto solido e con una forma che si adatta bene a tutti i tipi di prese, con curve meno accentuate rispetto ad altri prodotti ergonomici.

I pulsanti principali sono scattanti e hanno un buon feedback con un click leggero. Le coperture in PBT hanno un rivestimento morbido antiscivolo mentre il retro del mouse è liscio, comunque in gioco non risulta scivoloso. I pulsanti laterali hanno una discreta forma e feedback, ma sono poco sporgenti quindi potrebbero essere difficili da cliccare, per fortuna possono essere facilmente sostituiti.

Le prestazioni in gioco sono eccezionali, in wireless non si notato differenze con un mouse da gioco cablato. Il sensore ROG è impressionante e ha tutte le caratteristiche per essere uno dei migliori sul mercato. Anche i piedini fanno un ottimo lavoro, il mouse scivola bene su ogni superficie. La durata della batteria è ottima, all’evenienza possiamo usare il cavo USB-C per una ricarica veloce.

Il software di Armoury ha un layout semplice e intuitivo ma la realizzazione delle macro non è intuitiva, poi non è presente un accesso rapido per vedere la % di batteria residua.

Conclusione

Il nuovo ASUS ROG Keris vuole prendersi lo scettro di migliore mouse da gioco wireless sul mercato e sotto molte caratteristiche ci riesce ampiamente. ASUS ha realizzato un ottimo prodotto, estremamente completo, con prestazioni top per giocatori competitivi e l’immancabili modularità che allunga la vita del prodotto e consente una maggiore personalizzazione.

ROG Keris Wireless è estremamente consigliato e uno dei migliori mouse wireless anche come prezzo, l’unica pecca se così si può dire ma che può essere facilmente migliorata, è il software limitato e con alcune impostazioni poco intuitive.

Alphacool Eisberg 240 CPU - Recensione 19

Cosa ne pensi? Condividi e commenta

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email

Lascia un commento

Potrebbero Interessarti

Ryzen 9 5900X vs Core i9 10900K: Qual è il migliore? – Prestazioni a confronto

Il processore è uno dei componenti più importanti di una configurazione per un PC da gaming e, come sempre, la scelta tra le soluzioni AMD …

AMD Ryzen 5 1600X vs 2600X vs 3600X vs 5600X

Negli ultimi anni, i processori Ryzen di AMD sono diventati un importantissimo punto di riferimento del settore dei PC da gaming. Processori come i Ryzen …

RTX 2060 vs RTX 2060 Super: Qual è la migliore? – Prestazioni a confronto

RTX 2060 vs RTX 2060 Super: cerchiamo di capire insieme quale sia la scelta migliore!

Hai domande o vuoi una build personalizzata? Contattaci