ASUS GTX 1050 Ti STRIX OC 4 GB – Recensione

uno dei due chip più piccoli della famiglia NVIDIA Pascal




Introduzione

Le ultime schede video NVIDIA ad arrivare sul mercato sono state le GTX 1050 e GTX 1050 Ti, che si collocano nella fascia entry level e assicurano prestazioni interessanti.

La GTX 1050 Ti è basata sul GP107, uno dei due chip più piccoli caratterizzato dall’ultima architettura NVIDIA Pascal. Il chip ha 168 CUDA core, 48 TMU, 32 ROP e 4 GB di memoria GDDR5 con interfaccia a 128-bit.

Il modello in prova è la GTX 1050 Ti STRIX OC, la versione premium di ASUS contraddistinta dal un design custom e il dissipatore DirectCU III.

Questo nuovo dissipatore ha una costruzione in plastica per mantenere i costi bassi e due heatpipe a diretto contatto con la GPU, mentre due ventole 0dB da 100mm assicurano silenziosità e temperature basse. Gradita la presenza di un backplate in metallo per proteggere il PCB e di un connettore a 4-pin per collegare e sincronizzare una ventola aggiuntiva.

L’overclock di fabbrica applicato da ASUS ha portato le frequenze a 1380 MHz+ per il core e 1752 MHz per le memorie. Seppur i consumi ridotti grazie al processo produttivo a 14nm e all’architettura NVIDIA Pascal, ASUS ha deciso di aggiungere un’alimentazione aggiunti a 6-pin per mantenere e migliorare i margini di overclock.

Come anche per le ammiraglie, anche questa versione STRIX ha un piccolo logo RGB retroilluminato, completamente personalizzabile tramite il software ufficiale ASUS.

Le uscite video presenti sono: una HDMI 2.0, una DisplayPort 1.4 e due DVI (Dual link). La DisplayPort 1.4 supporta le più recenti e future risoluzioni tra cui: 1080p @240Hz, 1440p @240Hz, 4K @120Hz o perfino 1440p @190Hz “ultrawide”, con supporto all’HDR. Ovviamente vengono supportate anche le tecnologie proprietarie: NVIDIA G-Sync e NVIDIA GameWorks.

Categorie
RecensioniRecensioni HardwareSchede video
Matteo Carrara

Appassionato di videogiochi e hardware fin da piccolo, legato in particolare alla saga di Mass Effect.

ARTICOLI CORRELATI