ASRock Z270 EXTREME 4 – Recensione

Tra le novità non poteva di certo mancare all’appello ASRock che in questi ultimi anni ha dimostrato di rientrare a pieni voti nella fascia mainstream dei consumatori.
Ebbene oggi parleremo della ASRock Z270 EXTREME4, scheda madre rinnovata nel suo aspetto grazie alla livrea bianca e nera che da un tocco di accattivante e sportivo.
Il nuovo chipset Z270 offre supporti per la nuova tecnologia Intel Optane e memoria DDR4 leggermente più veloce a frequenze più elevate sino a 3866 MHz.


Ma andiamo a scoprirne i particolari:
Il bundle al suo interno è abbastanza semplice, comprende il manuale utente, un CD driver/software , quattro cavi SATA, un ponte rigido SLI, due viti per l’installazione delle memorie M.2 e una piastra posteriore I/O.

La ASRock Z270 Extreme4 ha un formato ATX 30.5 cm x 24.4 cm alimentata da un connettore 24 pin per la scheda madre e uno 8 pin per la CPU, 10+2 fasi di alimentazione che garantiscono un discreto margine di overclock grazie anche a condensatori polimerici e Nichicon in platino a 12K e valvole in lega per una massima stabilità e durata.

È equipaggiata con due slot di espansione per le memorie M.2, 3x PCI Express 3.0 x16 per il supporto di configurazioni NVIDIA Quad SLI e SLI e AMD Quad CrossFireX, 3-Way CrossFireX e CrossFireX, 3x PCI Express 3.0 x1,  otto connettori SATA3 6,0Gb/s, cinque connettori 4 pin per il controllo delle ventole, due 1 x connettori Thunderbolt AIC (5-10 pin) ed un connettore 4 pin AURA RGB LED.

I quattro slot con armatura in acciaio di alloggiamento della ram supportano frequenze con profilo XMP2 fino a 3866MHz e capacità massima della memoria di sistema di 64GB in dual channel.

Nel pannello posteriore troviamo quattro porte USB 3.0 e due USB 3.1 (Type-A e Type-C), una porta PS/2 per tastiera/mouse, una porta D-Sub, una porta DVI-D, una porta HDMI , una porta LAN RJ-45, due porte antenna ed i jack di connessione audio.

I nuovi codec ALC1220 realtek sono adatti per apparecchiature audio di alta qualità, offrendo un suono chiaro e ricco di bassi anche ad alte frequenze.

[nextpage title=”BIOS UEFI”]

Semplice ed intuitivo il nuovo sistema EFI BIOS (Firmware Interface Extensible) basato sull’architettura UEFI, offre un’interfaccia user-friendly

Il sistema LED

Il sistema a LED RGB della Z270 Extreme4 è una caratteristica principale di questo prodotto.
A differenza della asus che ha concentrato l’illuminazione sulla cover di protezione del pannello posteriore, ASRock si è spinta oltre, disseminando per tutta la scheda madre, in tre differenti posizioni, i LED controllabili tramite AURA RGB nel UEFI BIOS. Non solo i LED possono essere configurati con un solo colore da noi preferito, ma possiamo anche selezionare le animazioni, dando sfogo alla nostra fantasia.

[nextpage title=”CPU & Memoria Benchmarks”]

Il sistema di test utilizza una versione pulita di Windows 10 appena installata su HDD WD Caviar Black 500GB
Windows, BIOS, videogiochi e i programmi da benchmark sono aggiornati all’ultima versione. Tutti i benchmark sono svolti almeno tre volte.
Come processore utilizziamo un i5 7600K con una frequenza di boost forzata a 4.5GHz, RAM Corsair Vengeance LPX 16GB 2400Mhz CL 14 in configurazione dual channel.
I consumi del sistema vengono misurati tramite Wattmetro.

[nextpage title=”Gaming & Consumi”]

I test sui giochi sono stati effettuati con una Zotac GTX 980 Ti AMP! Extreme con i seguenti settaggi:

Risoluzione: 2560×1440
Qualità grafica:Very high
Filtri attivi:
FXAA/HBAO+
16x AF
Tessellation On

[nextpage title=”Conclusione”]

ASRock Z270 EXTREM4 è una scheda madre completa sotto ogni punto di vista.
Un’estetica degna di nota con il suo PCB nero opaco in contrasto con il bianco, illuminazione AURA RGB LED posizionati in tre diverse zone con possibilità di impostazione personalizzata, slot di espansione PCI-E rinforzati e condensatori di altissima qualità la rendono una scelta quasi obbligata per gli amanti del modding.
Il BIOS UEFI presenta una modalità semplice ed una avanzata per i più esigenti smanettoni e, permette una facile navigazione tra i parametri di Overclock.
Ci stupisce anche in questo caso la scarsità nel pannello posteriore di porte per le periferiche ed il bundle ristretto.
Le poche note “negative” sulla scheda non ci devono però trarre in inganno, la ASRock Z270 EXTREM4 non ha nulla da invidiare ad altre schede della stessa fascia, anzi, per la nostra esperienza la raccomandiamo a tutti coloro cerchino un valido compromesso tra qualità, prestazioni e design veramente ricercato.

Il prezzo di vendita attualmente è di circa $150-$180.

CRYORIG R1 Ultimate - Recensione 22 CRYORIG R1 Ultimate - Recensione 21

Cosa ne pensi? Condividi e commenta

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email

0 commenti su “ASRock Z270 EXTREME 4 – Recensione”

Lascia un commento

Potrebbero Interessarti

GTX 1650 vs GTX 1650 Super vs GTX 1660: Qual è la migliore? – Prestazioni a confronto

Scegliere la migliore scheda video economica per il gaming su PC non è semplice. In questa parte del mercato, infatti, l’analisi del rapporto prezzo/prestazioni deve …

i5-10400F vs Ryzen 5 3600: Qual è il migliore? – Prestazioni a confronto

Il punto di partenza di un buon PC da gaming è, senza dubbio, la CPU. Soprattutto per le configurazioni di fascia media e fascia medio-bassa …

RTX 2060 vs RTX 2060 Super: Qual è la migliore? – Prestazioni a confronto

RTX 2060 vs RTX 2060 Super: cerchiamo di capire insieme quale sia la scelta migliore!

Hai domande o vuoi una build personalizzata? Contattaci