AOC C27G2U Monitor – Recensione

In questi anni AOC è diventato un brand di riferimento per i monitor da gioco, attualmente è anche leader in Europa come unità vendute. AOC offre un monitor gaming per utenti di qualsiasi budget ed esigenza grazie al suo ampio portafoglio, tra le ultime novità c’è l’AOC C27G2U, un monitor Full HD con refresh rate 165 Hz e display curvo VA per un contrasto elevato.

Caratteristiche

Specifiche

Dimensioni27 pollici
Risoluzione1920×1080 (Full HD)
PannelloIPS
Rapporto d’aspetto Immagine16:9 (Widescreen)
Refresh Rate165Hz
Tempo di Risposta (GtG)1ms (GtG)
Adaptive SyncFreeSync (48Hz-165Hz)
Uscite VideoHDMI 2.0 x 2, DisplayPort 1.2 x 1, VGA
Altre PorteUSB 3.2 (Gen1) x 4, Jack cuffie
Luminosità250 cd/m2
Contrasto4000:1 (statico)
Colori16,7 milioni (8bit)

Design e Connettività

AOC C27G2U mantiene il classico design dei monitor della serie G2, con una costruzione in plastica nera opaca e con alcuni elementi rossi caratteristici dei prodotti gaming. Lo stand ha una particolare forma “a stella” e offre varie impostazioni di regolazione, inclinazione (3,5° in avanti, 21,5° all’indietro), altezza (130 mm) e girevole (30° a sinistra e 30° a destra), ma non è possibile ruotarlo. In alternativa possiamo montarlo su un supporto VESA 100x100mm.

Le opzioni di connettività includono due porte HDMI 2.0, DisplayPort 1.2, un jack per cuffie e quattro porte USB 3.0 (1 upstream + 3 downstream sul lato sinistro).

Qualità dell’immagine

Come la maggior parte dei monitor VA, anche questo AOC C27G2U ha un ottimo rapporto di contrasto, 4000:1 teorico (dai nostri test abbiamo misurato 5220:1) e una luminosità fino a 250 cd/m2. Il display è 8bit capace di riprodurre 16,7 milioni colori.

Il contrasto elevato assicura neri profondi con una curvatura di 1500R immersiva ma non aiuta con gli angoli di visione. La visione ottimale è solo frontale, dai lati possiamo notare un cambio di colori e una leggera deformazione dell’immagine, ma questo vale per tutti i monitor curvi.

Il monitor ha un rivestimento antiriflesso opaco che elimina i riflessi e cornici ultrasottili ideali per le configurazioni multi-monitor.

La luminosità massima misurata di 299,5 cd/m² è discreta, rimane abbastanza luminoso per la maggior parte delle stanze, ma non sufficiente per la certificazione minima HDR VESA 400.

Come calibrazione di fabbrica, C27G2U, ha una buona precisione, nel complesso i colori sono accesi e con una copertura perfetta dello spazio colore sRGB al 100%. Anche l’uniformità complessiva è buona anche se si potranno notare delle zone leggermente più scure o chiare.

Come monitor da gioco non possono mancare alcune caratteristiche esenzionali. Il display ha un refresh rate di 165Hz, tempo di risposta di 1 ms e FreeSync Premium. Quest’ultimo funziona nel range tra 48Hz-165Hz e supporta la funzione LFC che rimuove ogni esitazione anche nel caso in cui il frame rate scenda al di sotto della frequenza di aggiornamento.
FreeSync è la tecnologia di AMD che garantisce che le frequenze di aggiornamento di GPU e monitor siano sincronizzate per un’esperienza di gioco più fluida senza stuttering e tearing. Funziona anche con le GPU NVIDIA; in questo caso viene chiamato G-Sync nel pannello video NVIDIA.

Abbiamo anche la modalità AOC Low Inpu Lag per minimizzare i tempi di risosta e ottenere il massimo in termini di reattività.

Il monitor ha anche diversi preset predefiniti, tramite il menù possiamo impostare profilo ottimizzati per giochi FPS, corse o RTS. Il KeyPad semplifica e velocizza la selezione dei profili e la regolazione delle funzioni.

Lo schermo 27″ con una risoluzione 1080p lo riteniamo troppo grande per offrire una buona densità di pixel. I PPI sono circa 81, immagini e scritte risulteranno poco definite, in compenso la risoluzione bassa aiuta a far mantenere frame elevati anche con GPU meno potenti.

Conclusione

AOC C27G2U è un buon monitor da gioco grazie alla frequenza di aggiornamento elevata, non solo, grazie al pannello VA abbiamo un contrasto superiore alla media, quindi i neri saranno profondi con colori belli accesi.

È anche uno schermo che funziona bene per la visione di film e la produttività, anche se non l’uniformità non è perfetta. Bisogna segnalare che i tempi di risposta non sono eccezionali, questo è dovuto alla tipologia del pannello, quindi è visibile un leggero ghosting.

C27G2U rimane comunque una valida soluzione se si è alla ricerca di un monitor da gioco 1080p 27 pollici e con una discreta qualità dell’immagine, considerando il prezzo forse conviene prendere il fratello AOC CQ27G2U così da avere una risoluzione maggiore.

Cosa ne pensi? Condividi e commenta

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email

Lascia un commento

Potrebbero Interessarti

i5 10600K vs i5 9600K: Qual è il migliore? – Prestazioni a confronto

Della nuova serie Intel ne abbiamo già parlato in molti altri nostri confronti, dove abbiamo comparato le prestazioni di questa decima generazione con quelle dei …

Miglior SSD economico

Migliori SSD per velocizzare il tuo PC | Guida all’acquisto | 2021

Oramai l’acquisto di un SSD è diventato d’obbligo per ogni PC, la differenza di prestazioni fra un SSD e un Hard Disk è sempre più …

GTX 1660 Ti vs RTX 2060: Qual è la migliore? – Prestazioni a confronto

L’uscita della GTX 1660 Ti ha creato un po’ di confusione nel pubblico: la nuova scheda video NVIDIA, infatti, è la prima Turing senza la …

Hai domande o vuoi una build personalizzata? Contattaci