Venire bannati o usare nomi fittizi su Facebook comprometterebbe l’accesso ai visori Oculus

Quando Oculus/Facebook aveva annunciato che per poter usare i propri visori per la realtà virtuale sarebbe stato necessario accedere al proprio account Facebook, molti utenti attenti alla propria privacy hanno ben pensato di dire che tanto avrebbero fatto un account fittizio e non ci avrebbero pensato più. Peccato che Facebook abbia chiarito che un atto del genere è contro il regolamento, con conseguente ban se l’utente non interviene per modificare il proprio profilo con i propri dati reali.

Fin qui nulla di strano, ma Facebook ha anche chiarito che se l’account di un utente dovesse venire bannato, non potrà più accedere ai servizi Oculus. Tradotto, non potrà usare il visore che possiede o giocare ai giochi che ha acquistato. E questo vale per chiunque venga bannato per qualsivoglia motivo, non solo per aver creato un account fittizio.

Chiaramente Facebook passerà al ban dell’utente nei casi più gravi, mentre nella maggior parte delle violazioni si limiterà a sospendere l’account dell’utente. Ma anche nel caso che l’utente venisse sospeso esso non potrà più utilizzare il proprio Oculus o accedere ai propri giochi per un periodo che può essere lungo anche di trenta giorni.

Al momento Facebook è ancora indecisa se permettere agli utenti di sfruttare il proprio hardware e il proprio software in modalità offline, senza poter accedere alle funzionalità online, una questione che potrebbe cambiare completamente tutta l’intera questione. Nel caso di una sospensione, non renderebbe qualunque visore Oculus un costoso fermacarte, compreso l’imminente Oculus Quest 2 non ancora ufficialmente annunciato.

In ogni caso, anche se per poter usare un visore Oculus occorrerà avere un account Facebook con nome e cognome reale, si potrà scegliere un nickname da visualizzare nel gaming online.

Venire bannati o usare nomi fittizi su Facebook comprometterebbe l’accesso ai visori Oculus

Cosa ne pensi? Condividi e commenta

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email

Lascia un commento

Potrebbero Interessarti

Hai domande o vuoi una build personalizzata? Contattaci