Thermalright True Spirit 140 Direct – Recensione

Thermalright dal 2001 propone dissipatori ad aria di alta qualità per tutte le esigenze. Famosa per la serie Macho, quest’oggi diamo uno sguardo al nuovo True Spirit 140 Direct, una soluzione performante con un riguardo alle dimensioni e sopratutto al prezzo.

Thermalright True Spirit 140 Direct misura 152 mm x 140 mm x 26,5 mm per un peso di 760g, capace di raffreddare fino a 200W di TDP. Le dimensioni “Slim” assicurano la piena compatibilità con le RAM anche nelle configurazioni quad channel.

Il design è tipico dei dissipatori a singola torre, troviamo quarantotto alette in alluminio a bassa resistenza con cinque heatpipe da 6mm. Quest’ultime utilizzano il principio Direct Touch Heatpipe, significa che sono a diretto contatto con il processore, il che comporta ad un utilizzo maggiore di pasta termica e attenzione che il metodo a “chicco di riso” non assicura i migliori risultati.
Data l’assenza di una piastra di contatto, il True Spirit 140 Direct è 4mm più basso del Macho e del True Spirit 140 BW Rev. A, una differenza che potrebbe aiutare il montaggio in alcuni tipi di case.

La parte superiore ha una rifinitura nera con il logo Thermlright che taglia l’intera struttura al centro. La ventola nera TY-140 PWM da 140mm ottimizzata per il Spirit 140 Direct è caratterizzata da un cuscinetto “Enhanced Hyper-Flow Bearing” per prolungarne la vita e le prestazioni, con una velocità di 300-1300 RPM e un livello di rumore di solamente 21 dBA a massima velocità.

L’installazione del Thermalright True Spirit 140 Direct è semplice e utilizza un backplate universale per ogni piattaforma, compresi il nuovo socket AMD AM4 e Intel LGA 2066. Il fissaggio della ventola è diverso rispetto agli altri brand, implica l’utilizzo di alcune clip da agganciare prima alla torre e poi nei buchi della ventola, un’altra particolarità è l’uso di supporti in gomma da incastrare nella torre per diminuire le vibrazioni.

[nextpage title=”Piattaforma e Metodologia”]

AMD Ryzen 7 1700 3.8GHz
ASRock X370 Killer SLI
G.SKILL 2x4GB DDR4 3200MHz
SSD 850 EVO 500GB
Antec HCP-850w Platinum

Tutti i test sono stavi svolti ad una temperatura ambientale di 24°C circa. Come CPU abbiamo utilizzato un AMD Ryzen 7 1700 con una frequenza in overclock di 3.8 GHz 1.275 V. Durante i test le ventole sono settate al 100% nel bios e la temperatura registrata con Ryzen Master.

I test vengono effettuati tramite Prime95 per un tempo minimo di 30 minuti, con le seguenti impostazioni:

[nextpage title=”Test”]

[nextpage title=”Conclusioni”]

Il dissipatore Thermalright True Spirit 140 Direct è risultato estremamente silenzioso con prestazioni vicine a quelle del Noctua NH-U12S.

Il design generale utilizza colori classici e neutri, per adattarsi a qualsiasi tipo di configurazione con un aspetto minimale e bello da vedere. La qualità costruttiva è solida e grazie alle dimensioni contenute non si hanno problemi di compatibilità con le RAM ad alto profilo, ma potrebbe risultare vicino al primo slot PCIe.

Il montaggio è semplice e ci ha sorpreso la compatibilità con i nuovi socket AMD e Intel. Non ci hanno convinto le clip della ventola e i supporti in gomma, avremmo preferito una ventola con già integrate queste caratteristiche, così da rendere il tutto più rifinito e di qualità.

Anche la base HDT on heatpipe a diretto contatto non ci ha entusiasmato, le heatpipe sono ruvide al tatto e forse fin troppo spaziate tra loro, il che obbliga ad utilizzare una quantità maggiore di pasta termica oltre all’attenzione di stenderla con cura.

Nel complesso, il Thermalright True Spirit 140 Direct è un dissipatore ad aria di alta qualità con un aspetto neutro, eccezionalmente silenzioso e proposto ad un prezzo interessante.

Alphacool Eisberg 240 CPU - Recensione 19

Cosa ne pensi? Condividi e commenta

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email

Lascia un commento

Potrebbero Interessarti

Ryzen 5 5600X vs i5-10600K: Qual è il migliore? – Prestazioni a confronto

La scelta della CPU è uno degli aspetti principali nella realizzazione di una configurazione PC da gaming in grado di offrire ottime prestazioni in rapporto …

Migliori case PC da gaming

Migliori case PC Gaming | Quali comprare e come sceglierli – Guida 2021

Scegliere un case per PC non è facile, le caratteristiche di cui tenere conto sono tante, ed è quindi difficile capire se il case PC …

Le migliori configurazioni PC per Fortnite – Guida Luglio 2021

Anche dopo anni dalla sua uscita, la modalità Battle Royale di Fortnite è ancora una delle più giocate e il suo grande successo non sembra …

Miglior configurazione PC per Oculus Quest 2 – PC VR ready – Guida 2021

Per lungo tempo la realtà virtuale è stata considerata appannaggio di quei poco che potevano, e volevano, spendere grosse cifre. Nell’ultimo anno, però, l’uscita del …

Hai domande o vuoi una build personalizzata? Contattaci