Sony ha da sempre bloccato il crossplay con Fortnite con altre piattaforme, biascicando scuse più o meno accampate che hanno sempre striduto come un’arrampicata di specchi che non delle valide giustificazioni di tipo per tale mancanza.

Ma Sony è tornata sui suoi passi con un inaspettato dietro front, e ha finalmente aperto il crossplay al titolo di Epic. Già da adesso, quindi, Fortnite può essere giocato in crossplay tra PC, Mac, Xbox One, PlayStation 4, Switch, iOS e Android.

Sicuramente rappresenta un passo importante per l’industria videoludica in generale, perché se questa decisione si ripercuotesse anche su titoli multiplayer futuri – come PUBG che potrebbe presto venire annunciato per la console Sony – si eliminerebbe un incredibile divario che ha da sempre diviso i giocatori e amici, quando invece i videogiochi dovrebbero unire, così come darebbe almeno una possibilità in più per titoli multiplayer con una playerbase piccola di crescere.

Al momento, come specificato da Sony, questa funzionalità di crossplay è stato appena lanciata in beta, ma non sono stati forniti dettagli su quanto durerà e quando questa funzionalità sarà accessibile a tutti.

fortnite sony crossplay - Sony ha infine aperto le porte al crossplay per Fortnite

Sony ha infine aperto le porte al crossplay per Fortnite
Valuta articolo