Probabilmente, se avete seguito la conferenza EA durante l’E3 2018, vi ricorderete dell’annuncio di Command & Conquer: Rivals, gioco ambientato nell’universo di C&C ma di natura prettamente mobile, con partite lampo da circa dieci minuti l’una al massimo.

Inutile dirlo, ma la comunità dei giocatori PC ha duramente criticato questa presentazione, ritenendola quasi un’offesa verso un franchise tanto storico quanto amato come lo è C&C, la cui assenza di un nuovo capitolo principale sul mercato si protrae ormai da 8 lunghi anni e mezzo; per di più l’ultimo gioco rilasciato (C&C: Tiberium Twilight) è piuttosto deludente (il 18% delle recensioni positive su Steam è lì a testimoniarlo).

Ma il producer di Electronic Arts, Jim Vassella (nonché sviluppatore di C&C Red Alert 3, Tiberium Wars e relativa espansione), ha ricevuto forte e chiaro queste critiche, e ha pubblicato un messaggio su OpenRA.net, dichiarando che EA ha intenzione di rimasterizzare i primi capitoli del franchise e riportare questa serie su PC. E a quanto pare ci sarà anche una sorpresa per il 25° anniversario, ma al momento, nient’altro è stato specificato.

Vassella ha anche specificato che nelle prossime settimane parleranno con i fan in svariati modi, tra cui per ricevere feedback, idee, proposte, e ottenere tutto ciò che serve per avere le idee ben chiare su come aggraziarsi i fan storici e creare una remastered degna del nome che si porta dietro. Ma state tranquilli, è già stato confermato che le micro-transazioni non saranno previste.

command and conquer red alert2 remaster - EA vorrebbe rimasterizzare i primi capitoli di Command & Conquer

EA vorrebbe rimasterizzare i primi capitoli di Command & Conquer
Valuta articolo