Il 2017 è stato un anno da dimenticare per chi voleva assemblare un PC, questo per colpa degli aumenti dei prezzi di DRAM oltre alla mancanza di GPU. Il silicio è molto richiesto, tanto che l’offerta di wafer è ora limitata.

Il produttore taiwanese GlobalWafers ha confermato che i prezzi del silicio aumenteranno del 20% nel 2018, con un effetto a catena su ogni componente del PC da NAND a DRAM e persino CPU, GPU e ogni altro chip immaginabile. Il produttore giapponese di wafer SUMCO ha già rivelato aumenti di prezzo simili.

Queste carenze arriveranno prima sui wafer da 300 mm, i  più comuni che vengono utilizzati quando si producono CPU moderne, GPU e chip RAM. Questa domanda è guidata dalla crescente domanda di DRAM, NAND e CPU consumer nei mercati dei server, desktop e mobile, nonché dall’aumento in altri mercati come gli ASIC di mining di criptovaluta.