Vai al contenuto
  • Benvenuto sul forum di PC-Gaming.it

    Dal 2013, siamo diventati il punto di riferimento per tutti i giocatori italiani che giocano su PC. Se hai domande o dubbi sulla tua configurazione o su altri aspetti di questo mondo, sei nel posto giusto. Puoi iscriverti o accedere immediatamente per avere accesso alle risposte di esperti del settore e alla comunità di appassionati come te!

     

     

Approccio al gioco... ora ho trovato la pace


Lewenok
 Condividi

Post Raccomandati

Il godimento a lungo termine, a mio parere, dipende dal tipo di approccio.

 

Con gli open-world è stato un disastro per me.

Morrowind, Oblivion, Skyrim... e compagnia. La mia MEGA-MANIA di dover a tutti i costi esplorare ogni cm cubico del mondo e di dover raccogliere tutto il possibile mi ha dato una gioia e una soddisfazione iniziale incredibile, tanto da sentire quel mondo quasi fosse reale. Risultato?? NON ho mai portato a termine quei giochi. Troppe variabili, troppi oggetti da raccogliere e il gioco ha finito per stancarmi e annoiarmi. E solo per cercare di arraffare tutto il possibile.

Allora c'è qualcosa che non va. Sono io che non vado. Bisogna divertirsi e non arrivare al punto di annoiarsi se non ottieni tutto quello che esiste intorno a te. Ho giocato ad una infinità di open-world... e niente cambiava: grande gioia ludica iniziale e poi noia e abbandono... e così anche per la serie Baldur's Gate e Icewind Dale e via dicendo...

Provo Rise of The Tomb Raider. Questo gioco mi ha riaperto gli occhi. Stupendo... ho capito che la libertà che ti dà un open-world non determina il divertimento ludico "ai massimi livelli".

Mi sono quindi detto : "Rilassati e gioca serenamente... alzati dalla sedia, metti in pausa il gioco, ti fumi una cicca... ti fai un bel tè... e poi riprendi il gioco."

Da 4 giorni gioco a The Witcher 3. Temevo di ripetere l'errore commesso con gli altri open-world. E invece con mia grande soddisfazione NON è accaduto. Adesso vivo l'avventura con serenità. Esploro il mondo in lungo e in largo senza quell'ansia di arraffare tutto.

Ci vorranno mesi per arrivare ad una fine, ma non importa. Importa solo come sei tu. E come usi il tuo divertimento.

Link al commento
Condividi su altri siti

Già, capitato anche a me con skyrim per esempio... con the witcher è un po' diverso perchè almeno i paesaggi variano e le quest sono meno ripetitive secondo me... se non l'hai ancora provato ti consiglio fallout 4 ;) (e i precedenti) 

Link al commento
Condividi su altri siti

purtroppo la maggior parte degli open world moderni hanno quasi solamente missioni ripetitive, ai tempi ho giocato tanto a Oblivion e Fallout 3, poi tutti gli ultimi titoli bethesda su queste serie mi hanno annoiato allo sfinimento.

Attendo con ansia un certo gioco chiamato Cyberpunk 2077 :D

 

Link al commento
Condividi su altri siti

8 ore fa, Steve dice:

Già, capitato anche a me con skyrim per esempio... con the witcher è un po' diverso perchè almeno i paesaggi variano e le quest sono meno ripetitive secondo me... se non l'hai ancora provato ti consiglio fallout 4 ;) (e i precedenti) 

Aaaaah... con Fallout 3 è capitata la stessa cosa. Sfinimento e abbandono.

Fallout 4 mi mette i brividi!!! ?

Forse è come dici tu. The Witcher 3 è più vario e meno dispersivo. Ha un fascino incredibile.

41 minuti fa, Ezyy dice:

purtroppo la maggior parte degli open world moderni hanno quasi solamente missioni ripetitive, ai tempi ho giocato tanto a Oblivion e Fallout 3, poi tutti gli ultimi titoli bethesda su queste serie mi hanno annoiato allo sfinimento.

Attendo con ansia un certo gioco chiamato Cyberpunk 2077 :D

 

E cavolo sì! Cyberpunk 2077. Speriamo sia all'altezza delle aspettative ?

Link al commento
Condividi su altri siti

Mentre sei qui, considera di supportare PC-Gaming.it. Senza il vostro continuo sostegno, semplicemente non potremmo continuare! Puoi trovare ancora più modi per sostenerci in questa pagina dedicata. Grazie!

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere ora e registrarti più tardi. Se hai un account, Accedi Ora per rispondere con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci l'editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Condividi



  • Dillo a un amico

    Ti piace PC-Gaming.it? Dillo a un amico!
  • Ultime Risposte

    • si grazie per la risposta allora io ho questo case   Sharkoon Pure Steel Rgb Addressable Case da Gaming, Nero Rio Toro PR-SM bp0650 EU Alimentatori PC multicolore  credo siano sufficienti ma non sono un esperto.
    • Prima di mandarlo in pensione vorrei fare qualche test. Esistono programmi di stress test per CPU e GPU in contemporanea? L'idea è di mandare al massimo il sistema e vedere se l'alimentatore regge e se eroga piena potenza continuamente a quei componenti. Cioè, se il sistema regge con uno stress test combinato, a maggior ragione deve reggere anche in game. 3D Mark fa sono un benchmark di entrambi, ma non in contemporanea, almeno nella versione free. Magari basta provare con OCCT per la CPU e lanciare in contemporanea Furmark per la GPU. Di fatto non sono convinto al 100% che sia l'alimentatore perché in teoria il sistema dovrebbe riavviarsi, spegnersi o andare in "freeze", per da quel che so io. Comunque l'installazione pulita dei driver non ha portato a niente.
×
×
  • Crea Nuovo...