AMD APU A10 7860K – Recensione

IntroduzioneIn attesa della nuova architettura Zen, prevista presumibilmente per la fine del 2016, AMD si propone sul mercato con una nuova soluzione a basso costo rivolta in particolar modo...
AMD APU A10 7860K - Recensione 25




Introduzione

In attesa della nuova architettura Zen, prevista presumibilmente per la fine del 2016, AMD si propone sul mercato con una nuova soluzione a basso costo rivolta in particolar modo agli appassionati del gaming online.
Il nuovo chip di Sunnyvale prende il nome di A10 7860K, un APU (Accelerated processing unit) con grafica integrata basata sulla generazione Godavari.
La nuova CPU è un 4 core ( Steamroller) con frequenza base da 3,6 GHZ che arriva a 4 GHZ in modalità turbo, L2 cache 4mb, 8 core gpu Radeon R7 a 757 MHZ di frequenza e shader 512.
Si tratta fondamentalmente di un refresh dei precedenti modelli A10 7850K, A10 7700K e A10 7800, ma apportando significativi miglioramenti sotto il profilo dei consumi e del sistema di raffreddamento.
Vanta infatti un TDP pari a 65W e monta il nuovo dissipatore marchiato Cooler Master da 95W che, oltre ad offrire migliori temperature, riduce notevolmente la rumorosità rispetto alle precedenti versioni stock.

a10 refresh

IMG_20160425_103140IMG_20160425_102331

IMG_20160425_103241IMG_20160425_103318

Piattaforma e metodologia di test

Il sistema da test utilizza una versione pulita di Windows 8.1 appena installata su SSD affiancato da un HDD meccanico.
Windows, videogiochi e i programmi da benchmark sono aggiornati all’ultima versione.
Dove possibile i benchmark sono svolti almeno due volte in-game e non tramite script appositi.
Tutti i risultati (FPS,frametimes) sono registrati con Fraps.
I consumi del sistema vengono misurati tramite Wattmetro.

Per la nostra recensione AMD ci ha fornito insieme all’ A10 7860K, la scheda madre Asus A88XM Plus ed un Kit Ram da 16 GB ( 2×8) AMD Radeon R9 2400 MHz CL 11 vediamole nel dettaglio:

IMG_20160425_105321 IMG_20160424_183918

Asus A88XM-PLUS

pc-gaming.it_amd-apu-a10-7860k-8

Si tratta di una scheda microATX dal costo relativamente basso pur mantenendo quasi le caratteristiche di un formato ATX. Sono presenti due slot PCI-E x16, il principale funziona alla massima velocità utilizzando lo standard PCI Express 3.0 ,  mentre il secondo slot x16 funzionerà a x4 ed è conforme allo standard PCI Express 2.0 . È comunque possibile utilizzare entrambi gli slot contemporaneamente per la grafica dual- GPU CrossFireX.

Troviamo uno slot x1 PCI -E e uno slot PCI , ma quest’ultimo in caso si utilizzi una scheda video dedicata verrà coperto e quindi reso inutilizzabile. Grazie alle uscite VGA , DVI e HDMI è possibile collegare più monitor sfruttando la scheda video integrata nel processore.

L’ Asus A88XM-Plus dispone di quattro slot di memoria DDR3 ed è in grado di supportare fino a 64GB di RAM con frequenze da 1333 MHz sino a 2.400 MHz in Overclock.

Provvista di ben 8 porte SATA 3 per una facile installazione di più memorie di massa con il supporto RAID (0, 1, 5, 10, JBOD), 4xUSB 2 più  2xUSB3 espandibili a 4, due porte PS/2 per i collegamenti di mouse e tastiera , una porta Gigabit Ethernet Realtek 8111G (10/100/1000Mbps) e tre ingressi da 3.5 mm per il collegamento audio analogico con supporto 8 canali.

La scheda madre è equipaggiata di alcune features interessanti, come uno switch per il boost della scheda video (GPU Boost) ed un tasto per il controllo della RAM (MemOK)

Possiamo definire questa motherboard un piccolo gioiello dal prezzo contenuto, che ha poco da invidiare ai formati ATX, ideale per sistemi con grafica integrata e cabinet di misure compatte.

Per le specifiche complete vi invitiamo a visitare la pagina ufficiale Asus

Potete acquistare la Asus A88XM-Plus al prezzo di circa 70€.

AMD Radeon R9 2400

 

IMG_20160425_105706

Nate per essere compatibili con brand differenti, questo Kit è indicato per le piattaforme AMD APU A10 grazie alla tecnologia AMP ( AMD Memory Profile) che permette grazie a dei profili preimpostati di spingere facilmente le frequenze della ram sino a 2400 MHz

La confezione è minimalista, un blister in plastica trasparente contenente i due banchi ed un foglio a libro illustrativo con le specifiche ed una breve guida sull’installazione.

Il PCP è di colore nero come il suo dissipatore, nel quale troviamo scritto in risalto,  la sigla Radeon R9 Gamer Serier, sia sul dorso che lateralmente.

Con una frequenza pari a 2400 MHz ed una latenza di 11 timing principale, abbiamo appurato che l’ A10 7860K ed in particolar modo la GPU integrata, aumenta le proprie prestazioni nei giochi, riuscendo ad incrementare i risultati anche di 10 fps rispetto ai moduli da 1600 MHz e CAS Latency 9.

Questo Kit se associato a processori con grafica integrata risulta essere un buon investimento. Le uniche pecche che abbiamo riscontrato sono purtroppo un packaging che non rende merito alle prestazioni ed il prezzo sul mercato non proprio accessibile.

 

Piattaforma

 

 
Categorie
ProcessoriRecensioniRecensioni Hardware

ALTRI CONTENUTI