Ghost Recon Wildlands mostra il suo lato furtivo

Stessa missione, approcci opposti
wildlands-ghost-recon

 

Tempo fa venne mostrato il gameplay caciarone di Ghost Recon Wildlands, dove i giocatori dovevano recuperare El Pozolero, noto come “The Stew Maker”, abilissimo nello sbarzzarsi di cadaveri. Il gameplay mostrato consisteva nell’affrontare i nemici ad armi spianate e uccidendo tutti quelli che venivano incontrati lungo il cammino, non ultimo un inseguimento mozzafiato a bordo di veicoli con esplosioni degne di un film di Michael Bay.
Nel nuovo video di gameplay, stavolta i giocatori affronteranno nuovamente la stessa missione, ma utilizzando un approccio furtivo, grazie anche al vantaggio della pioggia e della notte. Certo, anche in questo caso c’è del sangue versato, ma è versato con stile in maniera silenziosa, e ove possibile vengono anche sfruttati diversivi per evitare del tutto eventuali scontri.
Wildland avrà un ciclo giorno/notte completo e meteo dinamico, fattori che influiranno sul gameplay, per esempio il buio della notte diminuirà drasticamente la capacità dei nemici di individuare il giocatore quando questi si troverà lontano da fonti di luce. Il gioco è previsto per il 7 marzo 2017.
Godetevi il video qui sotto dalla durata di ben 12 minuti!

Categorie
NewsVideogiochi

ALTRI CONTENUTI