Introduzione

Introduzione

Dopo quattro anni di lavoro, Rare e Microsoft hanno pubblicato Sea of Thieves, titolo che ha saputo attirare parecchie attenzioni su di sé, grazie e soprattutto alle promesse di diventare un pirata, fare cacce al tesoro, sconfiggere scheletri, saccheggiare altri giocatori, e navigare per una enorme mappa composta essenzialmente d’acqua e qualche sparuta isola, il tutto unito a una grafica davvero accattivante. In questa sede non parleremo del gioco in sé, per farsi un’idea generale del suo gameplay basterà leggere il nostro provato della beta (che non è esaustiva, ma lo ripetiamo, serve per farsi un’idea del gioco a grandi linee), bensì parleremo dell’aspetto tecnico e di come funzioni sulle nostre macchine da gioco preferite.