Vai al contenuto
  • Benvenuto sul forum di PC-Gaming.it

    Dal 2013 il punto di riferimento di tutti i giocatori italiani su PC. Hai domande, dubbi sulla tua configurazione o vuoi fare semplicemente nuove amicizie? Allora sei nel posto giusto, iscriviti o accedi subito!

     

     

amd ryzen 5 2600x e temperature.


Roadhog
 Condividi

Post Raccomandati

salve, sono (nuovamente) qui, per cercare delle risposte in merito ai componenti del mio pc.

attualmente ho montato un processore amd ryzen 5 2600x 3.60 ghz con un dissipatore "AMD Wraith spire socket AM4" ed avrei alcune domande;

in idle di norma sta sui 32/39 gradi, mentre durante il gaming, sta sui 60/64 gradi con picchi(che poco meno di un secondo) fino ai 70/4 gradi(per il momento, mai andato oltre), la mia prima domanda:

- il limite di questo processore è di 95 gradi, ok, ma mediamente, quale sarebbe la temperatura che tecnicamente è sopportata dal processore, ma che comunque dovrebbe iniziare a farmi preoccupare se raggiunta?( 80/85 gradi?), le media che tengo attualmente sotto sforzo in gaming, vanno bene o ci sono problemi? fino a che temperatura sono "safe" con il processore?

non sono espertissimo di pc, perchè per anni ho avuto un mezzo catorcio di pc, ed ora mi ritrovo con questo processore che ha un processore amd, un mio amico(solito fanbody della intel) mi ha fatto venire dei dubbi/paranoie(ecco perchè sono qui a fare domande...), e mi ha detto(dopo l'acquisto..) che i processori amd fanno abbastanza schifo, ma leggendo in giro, ho letto il contrario, e vedo ente dire che gli amd stanno iniziando a battere quelli intle, quindi andando nello specifico per avere piu' pareri;

2- il processore che ho montato adesso, questo ryzen 5, è un processore valido? 

Link al commento
Condividi su altri siti

  • Collaboratori

Ciao @Roadhog,

purtroppo come dici tu ci sono i Fanboy che continuano a sostenere la loro tesi... 

Ora ti spiego la differenza e mi piacerebbe che anche il tuo amico leggesse?

 

Ti riporto la risposta che do spesso in questi casi:

Parlando di Ryzen AMD a discapito di Intel, ci sono tre fattori principali che lo rendono forte e migliore

  • prestazioni 
  • economicità (non servono statistiche per capire il reale vantaggio economico di una configurazione AMD vs Intel)
  • ergonomicità (AMD garantisce e si tiene stretto il suo socket AM4, come ha fatto dalla prima generazione, fino ad arrivare all'attuale terza in modo da permettere un upgrade di CPU)

Un esempio banale: sulla maggior parte delle schede a320 (le scheda base per i processori di prima generazione) puoi montare gli attuali Ryzen 3000 senza alcun problema e solamente aggiornando il BIOS per compatibilità. AMD ha intenzione di garantire l'intercompatibilità dei Ryzen su Socket AM4 fino al 2020 e si spera anche per gli anni a venire, io ci credo e spero?

Questo perché, se non lo sai, Intel non ti garantisce nessun upgrade futuro, infatti con i prossimi processori il socket cambierà di nuovo e nel caso tu voglia fare un upgrade dovrai per forza sostituire anche la scheda madre?

I processori Intel sono costruiti ancora con un processo produttivo a 14nm mentre quelli AMD a 7nm e ciò permette di avere più spazio fisico e di conseguenza inserire più transistor per migliorare le prestazioni e i consumi.

Il Ryzen 5 3600 è basato su un processo produttivo a 7nm (a differenza  ad esempio del i5 9400f a 14nm).

Parliamo anche di un 6 core 12 thread contro un 6 core 6 thread, e a pensare che quest'ultimo costa anche di più.

Nel tuo caso il processore che monti è basato su un processore produttivo a 12nm e stiamo parliamo già della seconda generazione Ryzen e non dell'ultima. L'ultima generazione Intel?? ancora 14nm.

Un processore a 7nm è formato da transistor grandi la metà rispetto a un altro processore a 14 nm.

Cita

Ciò vuol dire che nello stesso spazio il produttore può inserire il doppio dei transistor, o lo stesso numero di transistor nella metà dello spazio. Più transistor ha una CPU, più potenza di calcolo è disponibile per processare i dati. Da qui si capisce al volo il grandissimo vantaggio derivante dal processo costruttivo a 7nm: la grandezza dei chip.

Il secondo vantaggio sta nei consumi di energia: più sono piccoli i transistor, meno corrente elettrica serve per farli funzionare. Passando da 14 a 7 nm un costruttore di chip può garantire le stesse prestazioni con la metà del consumo di energia se non prestazioni superiori con lo stesso consumo.

Altro aspetto da non sottovalutare: più piccoli sono i transistor, meno è costoso produrre la CPU. Questo perché si usano meno materiali pregiati e costosi e dalle stesse linee di produzione possono uscire più CPU nello stesso tempo.

Ma non solo: diminuire la dimensione dei transistor permette al costruttore di fare più scelte nel design di una CPU. Se c'è più spazio libero, lo si potrà usare per inserire altre unità di calcolo, ma anche più memoria cache dentro al processore, o una sezione di computazione grafica più potente.

È chiaro, quindi, che le dimensioni dei transistor, misurate con questi famigerati "nm" contano e anche molto.

 

Tornando alla tua richiesta stai tranquillo, il picco di temperatura che hai ottenuto non deve allarmarti soprattutto se parliamo di un dissipatore stock. Come hai ben letto la temperatura massima è di 95 gradi, io sugli 85/90 gradi di picco mi allarmerei?

2 ore fa, Roadhog ha scritto:

2- il processore che ho montato adesso, questo ryzen 5, è un processore valido? 

Come puoi dedurre dalla spiegazione tecnica di prima, assolutissimamente si? 

Link al commento
Condividi su altri siti

1 ora fa, Nik ha scritto:

Ciao @Roadhog,

purtroppo come dici tu ci sono i Fanboy che continuano a sostenere la loro tesi... 

Ora ti spiego la differenza e mi piacerebbe che anche il tuo amico leggesse?

 

Ti riporto la risposta che do spesso in questi casi:

Parlando di Ryzen AMD a discapito di Intel, ci sono tre fattori principali che lo rendono forte e migliore

  • prestazioni 
  • economicità (non servono statistiche per capire il reale vantaggio economico di una configurazione AMD vs Intel)
  • ergonomicità (AMD garantisce e si tiene stretto il suo socket AM4, come ha fatto dalla prima generazione, fino ad arrivare all'attuale terza in modo da permettere un upgrade di CPU)

Un esempio banale: sulla maggior parte delle schede a320 (le scheda base per i processori di prima generazione) puoi montare gli attuali Ryzen 3000 senza alcun problema e solamente aggiornando il BIOS per compatibilità. AMD ha intenzione di garantire l'intercompatibilità dei Ryzen su Socket AM4 fino al 2020 e si spera anche per gli anni a venire, io ci credo e spero?

Questo perché, se non lo sai, Intel non ti garantisce nessun upgrade futuro, infatti con i prossimi processori il socket cambierà di nuovo e nel caso tu voglia fare un upgrade dovrai per forza sostituire anche la scheda madre?

I processori Intel sono costruiti ancora con un processo produttivo a 14nm mentre quelli AMD a 7nm e ciò permette di avere più spazio fisico e di conseguenza inserire più transistor per migliorare le prestazioni e i consumi.

Il Ryzen 5 3600 è basato su un processo produttivo a 7nm (a differenza  ad esempio del i5 9400f a 14nm).

Parliamo anche di un 6 core 12 thread contro un 6 core 6 thread, e a pensare che quest'ultimo costa anche di più.

Nel tuo caso il processore che monti è basato su un processore produttivo a 12nm e stiamo parliamo già della seconda generazione Ryzen e non dell'ultima. L'ultima generazione Intel?? ancora 14nm.

Un processore a 7nm è formato da transistor grandi la metà rispetto a un altro processore a 14 nm.

 

Tornando alla tua richiesta stai tranquillo, il picco di temperatura che hai ottenuto non deve allarmarti soprattutto se parliamo di un dissipatore stock. Come hai ben letto la temperatura massima è di 95 gradi, io sugli 85/90 gradi di picco mi allarmerei?

Come puoi dedurre dalla spiegazione tecnica di prima, assolutissimamente si? 

wow, grazie nik,  mi hai tolto tanti dubbi ed incertezze(non solo in questo post), e grazie per rispondermi sempre :) lo apprezzo molto.

ultimissima cosa, ultimo dubbio che avevo, nel risparmio energia, ci sono varie opzioni, tipo amd ryzen balanced;

leggendo in giro, alcuni consigliano la lasciare quello, mentre altri consigliano la scelta di windows standard "bilanciato", quale conviene?

amd ryzen high performance, non penso di aver bisogno di selezionarlo, visto che tanto, per il momento sto processore va alla grande! ma per curiosità, se lo attivo, immagino che il processore sara' piu' potente e scalderà di piu' giusto?

grazie ancora della pazienza e delle risposte che fornisci a me che sono nabbo :)

 

Link al commento
Condividi su altri siti

  • Collaboratori

Ciao @Roadhog,

è sempre un piacere risponderti. ?

Secondo dei test il profilo Bilanciato di Windows ha prestazioni inferiori, inizialmente AMD consigliava infatti di impostare "Prestazioni elevate" per non avere limitazioni ed ottenere il massimo.

Se proprio vuoi utilizzare un profilo di risparmio energia ti consiglio quello pensato da AMD che facilita il rapido aumento della frequenza in base al carico.

In breve con questo profilo AMD disabilita anche il "core parking", permettendo ai core di non "addormentarsi" del tutto.

Se lo possiedi, attivalo. Altrimenti Prestazioni Elevate non ti darà limitazioni.

 

 

 

Link al commento
Condividi su altri siti

31 minuti fa, Nik ha scritto:

Ciao @Roadhog,

è sempre un piacere risponderti. ?

Secondo dei test il profilo Bilanciato di Windows ha prestazioni inferiori, inizialmente AMD consigliava infatti di impostare "Prestazioni elevate" per non avere limitazioni ed ottenere il massimo.

Se proprio vuoi utilizzare un profilo di risparmio energia ti consiglio quello pensato da AMD che facilita il rapido aumento della frequenza in base al carico.

In breve con questo profilo AMD disabilita anche il "core parking", permettendo ai core di non "addormentarsi" del tutto.

Se lo possiedi, attivalo. Altrimenti Prestazioni Elevate non ti darà limitazioni.

 

 

 

ok grazie, lascero attivato quello di default che mi ritrovo, ovvero quello messo per amd.

se in futuro, il processore avrà dei problemi con un gioco troppo pesante, provero' a selezionare quello per le prestazioni massime.

Link al commento
Condividi su altri siti

Mentre sei qui, considera di supportare PC-Gaming.it. Senza il vostro continuo sostegno, semplicemente non potremmo continuare! Puoi trovare ancora più modi per sostenerci in questa pagina dedicata. Grazie!

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere ora e registrarti più tardi. Se hai un account, Accedi Ora per rispondere con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci l'editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Condividi

  • Discussioni Simili

    • Componenti PC gaming

      Vorrei acquistare un PC di cui mi sono scelto le componenti da solo. Non sono sicuro che le componenti che ho scelto combacino tra di loro potreste aiutarmi. Ecco le componenti: I5 12400f 2,50 ghz GTX 1660 super ventus x6 6gb OC Case Cooler master masterbox TD500-mesh [MCB D500D-KGNN-S01] Intenso top performance m.2 256 gb serial ata III 3832440 SCHEDA MADRE MSI B660M-E PRO DDR4 1700 D Cooler Master Alimentatore MWE 700 White 230V V2, ‎Nero, 14 x 15 x 8.6

      in Tema Libero

    • Scelta dissipatore 90mm

      Salve, volevo cambiare il mio dissipatore noctua nh-l9x65 per un noctua nh-u9s, perché il la mia CPU è molto calda. mi chiedevo se potesse andare bene anche uno di questi a minor prezzo: (che in dimensioni sono simili, ma in prestazioni non so come compararli) https://www.amazon.it/gp/product/B06XGY98NR/ref=ox_sc_act_title_3?smid=A11IL2PNWYJU7H&th=1 https://www.amazon.it/gp/product/B084G7L22K/ref=ox_sc_act_title_5?smid=A11IL2PNWYJU7H&psc=1 https://www.amazon.it/gp/pro

      in Raffreddamento

    • Compatibilità componenti per build pc

      Sono compatibili ed efficenti secondo voi ? uso principalmente WARZONE e streaming twitch   CASE: Corsair 4000D Airflow SCHEDA MADRE: MSI MPG Z690 EDGE WIFI DDR4 PROCESSORE: Intel Core i5-12600K SSD: Samsung Memorie MZ-V7S1T0 970 EVO Plus SSD Interno Da 1 TB, PCIe NVMe M.2 RAM: Corsair Vengeance RGB PRO DDR4-RAM 3600 MHz 2x 8GB ALIMENTATORE: NZXT C750 W gold DISSIPATORE: NZXT Kraken Z53 RGB 240mm SCHEDA VIDEO: ASUS ROG Strix NVIDIA GeForce RTX 3060 V2 OC

      in PC Completi

    • dissipatore a liquido corsaire!

      salve a tutti! vorrei cambiare il mio dissipatore ad aria mettendone uno a liquido sia per una questione di temperature sia per una questione estetica, possibilmente della corsaire visto che ho anche le ventole in entrata e in uscita della stessa marca! cosa mi consigliate? come budget vorrei stare intorno ai 200 euro... questa è la mia configurazione Dissipatore GELID SOLUTIONS Phantom Black Processore AMD Ryzen 7 5800X (8C/1

      in Raffreddamento

    • Compatibilità componenti build PC 12600K e RTX 3070 Ti

      Ciao avrei bisogno di sapere se questi componenti sono compatibili tra loro, volendo assemblare il mio primo pc (uso principalmente per warzone) e questi sarebbero i pezzi a cui ho pensato :   Case: Corsair 5000D Airflow Case ATX Mid-Tower Scheda madre: MSI MPG Z690 EDGE WIFI DDR4 Cpu : Intel Core i5-12600K Ram: Crucial Ballistix 3600 Mhz 16 GB ( 8 GBx2 ) Ssd: Samsung Memorie MZ-V7S1T0 970 EVO Plus SSD Interno Da 1 TB, PCIe NVMe M.2 Raffreddamento: NZXT Kraken

      in PC Completi



  • Dillo a un amico

    Ti piace PC-Gaming.it? Dillo a un amico!
  • Ultime Risposte

×
×
  • Crea Nuovo...