Vai al contenuto
  • Benvenuto sul forum di PC-Gaming.it

    Hai domande, dubbi sulla tua configurazione PC o vuoi fare semplicemente nuove amicizie? Allora sei nel posto giusto.

     

     

Need For Speed World è di nuovo online, open source.


Post Raccomandati

Ciao amici,
vi scrivo per parlarvi e portarvi a conoscenza di un gioco/progetto revival che alcuni ragazzi hanno e stanno portando avanti.
Si tratta di Need For Speed World, che come sapete è stato un gioco pubblicato da EA e chiuso nel 2015.
Era un gioco molto amato dalla community, e dopo la chiusura non c'è stato alcun gioco in grado di rimpiazzarlo, così alcuni ragazzi hanno creato prima una versione offline del gioco, e poi dei server online.
É un progetto Open Source. Hanno ricreato un server core partendo dal client del gioco. Il tutto senza alcun finanziamento, a propri costi.

Oggi il progetto si chiama Soapbox Race World, e sono nati 5-6 servers.
Il server che è più fedele al gioco originale di EA è NightRiderz.
Sarebbe bello mettere in luce il duro lavoro svolto da questi ragazzi, anche solo con un articolo.
Io ho già preparato una recensione che posso inviarvi nel caso interessasse.

Ci gioco da sempre, sia con la EA che con il nuovo progetto, quindi eventualmente sono a disposizione per ulteriori informazioni, chiarimenti o qualsiasi cosa.
É completamente gratuito sia per chi vuole giocarci che per chi volesse eventualmente aprire un proprio server.
Sono un semplice utente.
Grazie, Domenico

Qui di seguito vi posto un paio di link utili, con una guida per l'installazione e una recensione completa che ho scritto io stesso.

Link download gratuito del gioco -> http://git.io/Download_NFSW
Link server Discord di NightRiderz -> https://discord.gg/CQYABuQ

Guida all'installazione:

1) http://git.io/Download_NFSW Scaricare il file Release.zip
2) Estrarre il contenuto del file in una cartella
3) Avviare GameLauncher.exe
4) Nella finestra che si aprirà, scegliere
- Download Type: Maximum
- Download Source: WorldUnited.gg
- Cliccare su Save Settings per salvare e scegliere la cartella dove scaricare i file del gioco.
5) Aprire la tendina in alto a destra e scegliere il server NightRiderz
6) Cliccare su Register, per creare un account con e-mail e password.
7) Fare il login e premere Play.

Recensione:

Soapbox Race World è un progetto Open Source (quindi completamente gratuito) basato sul riportare in auge il "vecchio" Need For Speed World, pubblicato da EA il 9 settembre 2010 e chiuso il 14 luglio 2015.

Brevi cenni sul gioco (per chi lo conoscesse già, può saltare il paragrafo seguente).

 

NFSW è stato un MMO free-to-play di gare in stile arcade, unico nel suo genere. Ma in realtà era molto di più.

Innanzi tutto, come stile, non ha niente a che vedere con i nuovi titoli della saga NFS, ma si avvicinava più ai vecchi giochi come Carbon e Most Wanted (2005) con, in più, la componente online massiva.
Come tutti gli MMO, il piatto forte era appunto il gioco in multiplayer. Era possibile sfidare migliaia di giocatori online in una mappa che all'epoca era la più grande della serie, poiché riuniva entrambe le mappe di NFS Carbon e NFS Most Wanted, con gli stessi tracciati (esclusi i canyon).

In più, era anche molto importante la componente freeroam. Si poteva liberamente scorazzare in giro per la mappa con i propri amici, incontrare nuova gente per la mappa e fare amicizia, o sfidarli in una gara, o ancora invitare i giocatori trovati per strada in un gruppo amichevole per sfidarsi in gare private. Era possibile scriversi a vicenda in una chat interna multicanale, sia per il freeroam, che per gli eventi, che per i messaggi privati, una chat completa insomma.

Ogni giocatore aveva un proprio profilo, liberamente visualizzabile nel gioco cliccando sull'auto del giocatore, ed era possibile inviare richieste di amicizia per ritrovarsi in seguito.

Rispetto a Carbon e Most Wanted, l'unica differenza nel freeroam era la polizia, che inizialmente ti inseguiva se le davi troppo fastidio, ed in seguito è stata rimossa (dal freeroam, non dalle gare).

Come detto in precedenza, le gare erano pressoché le stesse di Carbon e Most Wanted, con l'aggiunta di altre piste e modalità: sprint, circuito, drag, team escape e pursuit.
Ogni evento era disponibile fino a un massimo di 6 giocatori per stanza, ad eccezione di alcune drag race che erano disponibili solo per 2 o 4 giocatori, e dei team escape in cui un team di 4 giocatori cercava di non farsi acchiappare dalla polizia, evitando blocchi stradali e strisce chiodate, ed evadere entro un certo limite di tempo.

Era possibile giocare gli stessi eventi anche in single player, sfidando le auto del computer.

Il parco auto presente nel gioco era molto vasto, più di 150 auto di diversi brand tutti con licenza, più alcuni veicoli di fantasia.

Le auto erano divise in classi, E-D-C-B-A-S, in base alla media delle statictiche di velocità, accelerazione e maneggevolezza. Era possibile gareggiare anche in eventi riservati ad ogni classe, in cui partecipavano solo auto appartenenti a quella classe specifica, oltre che in eventi liberi in cui non era presente alcuna restrizione di classe.

Ogni auto era personalizzabile. Era possibile modificare le prestazioni delle auto installando nuovi pezzi (motore, turbo, trasmissione, sospensioni, freni, gomme) e facendo salire di classe la propria auto, per competere con auto più potenti.

Era anche possibile modificare l'aspetto estetico dell'auto, aggiungendo interi bodykit, cambiando lo spoiler, i cerchi, installando un assetto ribassato su diversi livelli, neon, tinta finestrini, paraurti, cofani.
Inoltre era possibile aggiungere aerografie su diversi livelli, scegliendo tra forme o livree già preimpostate. Un po come è successo successivamente con i nuovi capitoli della serie.

Sia auto che personalizzazioni, erano in maggior parte gratuite, con alcune auto esclusivamente premium, e alcuni pezzi premium ma che erano comunque ottenibili come premio vincendo le gare.

Infatti, dopo ogni gara, c'erano le classiche card premio dove si potevano trovare pezzi performance, pezzi estetici, powerups o skill mods.
I powerups erano i potenziamenti usabili in gara, come il nos, il magnete per il traffico, il juggernaut per aumentare il peso dell'auto contro la polizia, lo slingshot che ti forniva una scia per andare più veloce e tanti altri. Questi powerups erano ad uso singolo, ricaricabili nel garage o vincendoli con gli eventi.

Le skill mods, invece, erano dei potenziamenti permanenti che era possibile installare sull'auto. Ad esempio era possibile aumentare la durata e la potenza del nos, o aumentare la frequenza con cui potevi usarlo, oppure aumentare la potenza del magnete del traffico, o del juggernaut per causare ancora più danni alla polizia, e tantissime altre skill.

Era presente anche un sistema di achievements, ossia di obiettivi e sfide da completare in gara, in freeroam e anche nel garage con le personalizzazioni. Completando gli achievements si guadagnavano premi speciali, come pezzi speciali per l'auto o addirittura auto premium, e dei driver points, punti pilota, che erano visibili sul proprio profilo, e, assieme al livello, fornivano una indicazione delle abilità di quel giocatore.

 

Ma torniamo al progetto iniziale di Soapbox Race World. Cos'è successo quando EA ha chiuso i propri server?
Il malcontento tra la (grande) community era davvero importante, soprattutto per il fatto che non ci fosse (e non c'è tutt'ora) un gioco in grado di rimpiazzarlo; un gioco free-to-play multiplayer online di corse che avesse anche il freeroam, il singleplayer e una chat multicanale interna dedicata.

Questo malcontento generale ha spinto dei ragazzi a creare questo progetto chiamato Soapbox Race World, con l'obiettivo di riportare online il gioco chiuso da EA, autofinanziandosi, sostenendo in prima persona i costi.

Così è nata una prima versione offline del gioco, e in seguito, la definitiva versione online!

È un progetto open source, come detto. Significa che il gioco è completamente gratuito, il download è gratuito e semplice, tutte le componenti premium della EA sono state rimosse, e inoltre è possibile creare un proprio server multiplayer (per i più esperti) poiché il codice sorgente è pubblico e fruibile da chiunque.

Infatti, nel tempo sono nati diversi server, ognuno con le proprie caratteristiche.

 

Il server che oggi riproduce al meglio i vecchi server di EA si chiama NightRiderz.

È un server ben bilanciato, con un'economia non troppo restrittiva ma al contempo non troppo permissiva, nel senso che è comunque necessario spendere delle ore di gioco prima di potersi accaparrare le auto migliori.

Sono stati effettuati dei piccoli miglioramenti grafici, modificando alcune texture per renderle un po’ più al passo con i tempi, ed inoltre è stata modificata l'interfaccia dell'HUD e del menu, con colori che richiamano il logo del server. Sono state aggiunte anche alcune nuove auto.

Allo stato attuale è stabilmente il secondo server per numero di utenti, con una community abbastanza seria e disponibile alla risoluzione di problemi e chiarimenti di ogni tipo, sul server Discord dedicato.

Ci sono diversi canali divisi per lingue (anche italiano), in cui è possibile ritrovare gli amici, chiedere assistenza, leggere le novità o semplicemente scambiare due chiacchiere.

Vengono anche organizzate delle piccole sfide interne, comunicate sempre su Discord, in cui è possibile vincere moneta di gioco o dei crediti extra per effettuare azioni particolari all'interno del garage, come la ricarica dei powerups, o l'acquisto di auto di alto livello pur avendo un livello più basso.

 

Considerazioni finali sul server NightRiderz di Soapbox Race World.

 

PRO
-- Server che riproduce al meglio il gioco originale

-- Economia bilanciata

-- Piste e tracciati originali, a rotazione settimanale

-- Sistema anticheat

-- Tutti gli achievements funzionano

-- Server sempre attivo

-- È richiesta una registrazione semplice, senza ticket d'invito

-- Community seria e disponibile, soprattutto quella italiana

-- Alcuni premi nel gioco per chi sceglie di contribuire con una donazione per la copertura dei costi del server

-- Server Discord dedicato

-- Volontà di preservare il gioco originale

 

CONTRO

-- La nuova interfaccia potrebbe risultare un po’ troppo brillante su alcuni schermi e non si può cambiare

-- Le nuove auto aggiunte in realtà rimpiazzano alcune auto dell'intelligenza artificiale che non venivano più usate nel gioco originale.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
   
NON PERDERTI LE MIGLIORI OFFERTE
 

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere ora e registrarti più tardi. Se hai un account, Accedi Ora per rispondere con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci l'editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.



  • Dillo a un amico

    Ti piace PC-Gaming.it? Dillo a un amico!
  • Ultime Risposte

    • Allora quelli che più mi aggradano esteticamente sono in ordine di preferenza il fractal define 7 compact con paratia in vetro  Lo nzxt 510 black e il corsair 4000d black per ultimo non in versione airflow cmq si è capito con questi tre lo stile che mi piace molto minimale ma con ottime features a me interessa la silenziosità del case e quindi del sistema ma vorrei nello stesso tempo che i componenti all’interno stiamo belli freschi studiando a dovere un ottimo airflow all’interno sono consapevole che silenziosità e airflow non vanno d’accordo ma vorrei trovare un ottima via per entrambi grazie
    • Ciao, mi sembra un ottima configurazione anche se non ci capisco molto avevo guardato e volevo chiederti se cambiasse tanto dalla Ram che dici tu a questa. https://www.amazon.it/dp/B07WCQRJM2/ref=cm_sw_r_cp_awdb_imm_c_pxqVFbBA4DCPT?_encoding=UTF8&psc=1   Per il case ho uno spazio di 60*25 cm e avevo visto questo: https://www.amazon.it/dp/B07WCQRJM2/ref=cm_sw_r_cp_awdb_imm_c_pxqVFbBA4DCPT?_encoding=UTF8&psc=1 Solo che non riesco a capire se ci stia o meno la scheda madre all'interno e se sia possibile trovarne uno con lo sportello sul lato destro.
    • DISSIPATORE:DEEP COOL NEPTWIN Bianco CPU Cooler 6 Condotti Termici Dissipatore Twin-Tower Doppio LED Bianco 120mm, Compatibile AM4 ALIMENTATORE:Gigabyte G650B 650W 80+ Bronze PFC Attvio ATX SSD:Kingston A2000 (SA2000M8/250G) NVMe PCIe Gen 3.0 x 4 SSD 250G PROCESSORE:Intel Core i5 – 10400F (tatto: 2,90 GHz; attacco: LGA1200; 65 Watt). MOBO:MSI Z490-A PRO Scheda Madre (ATX, 10 Gen Intel Core, LGA 1200 Socket, DDR4, Dual M.2 Slots, USB 3.2 Gen 2, 2.5G LAN CASE:Aerocool ORE SATURN, Case per PC, 4 Ventole 12FRGB, Griglia Frontale, Nero RAM:Crucial Ballistix BL2K8G36C16U4B 3600 MHz, DDR4, DRAM, Memoria Gaming Kit per Computer Fissi, 16GB (8GB x2), CL16, Nero potete darmi consigli mantenendomi sempre su un budget di 900euro 
×
×
  • Crea Nuovo...