Introduzione

ARCTIC ci ha sempre viziato con dissipatori estremamente competitivi sia per processori che per schede video. Tra le ultime novità, il pluripremiato ARCTIC Freezer 33 ha ricevuto diversi aggiornamenti tra cui la nuova versione TR.

 

ARCTIC Freezer 33 TR è una soluzione aggiornata del Freezer 33 e appositamente progettata per le CPU AMD Ryzen Threadripper. Infatti la base del dissipatore è stata allargata per adattarsi al meglio con l’enorme socket TR4.

Come particolarità, la torre è completamente vernicia di nero e costituita da 49 alette in alluminio che creano micro vortici, per aumentare il flusso d’aria intorno alle quattro heatpipe in rame. Queste caratteristiche permetto al Freezer 33 TR di affrontare i TDP elevati di Threadripper, per un massimo di 320W.

Come già detto la base del dissipatore è sta allargata, ma non per questo limita la compatibilità con altri socket. Oltre al TR4 sono compatibili i socket AMD AM4 e Intel 2011/ 2066. 

ARCTIC Freezer 33 TR è dotato di una singola ventola BioniX F120, caratterizzata da un silenzioso motore trifase e dalla tecnologia brevettata PWM per regolare la velocità (200 -1,800 RPM) in modo sincrono. Inoltre è dotata di un cuscinetto migliorato, ad attrito ridotto, che garantisce meno calore e di conseguenza un vita prolunga, anche per questo ARCTIC offre una garanzia di ben 10 anni.

Il sistema di montaggio è estremamente semplice e simile ad altre proposte sul mercato. Come pasta termina è inclusa la famosa ARCTIC MX4, in una piccola busta difficilmente riutilizzabile. Il nuovo manuale d’uso non è più fisico, ma un adesivo con codice QR permette di visualizzarlo direttamente su un dispositivo mobile.

ARCTIC Freezer 33 TR – Recensione
Valuta

Indice