Che la nuova serie Nvidia RTX abbia lasciato qualche perplessità è cosa nota. Certo, per essere potenti lo sono, supportano una nuova serie di tecnologie grafiche che ancora nessun gioco al momento disponibile lo supporta effettivamente, ma il prezzo a cui vengono vendute fa storcere un po’ troppo il naso.

Non solo, ma pare che la RTX 2080 Ti, l’ammiraglia della serie, abbia qualche problema di fragilità, in quanto sui forum sono tantissimi gli utenti che si stanno lamentando di artefatti, glitch grafici e crash dovuti alla nuova scheda. In poche parole, le schede grafiche sono diventate inutilizzabili, morte, defunte.

Un utente ha riportato sul forum che due su tre delle sue schede video RTX 2080 Ti sono morte in un periodo di 2-3 settimane, mentre un altro afferma che la propria è divenuta inutilizzabile dopo sole 9 ore di gaming.

Naturalmente non è strano che alcuni utenti riportino episodi di schede video guastate, cose del genere possono capitare, ma a essere sospettoso è il numero, davvero alto, di segnalazioni in poco tempo, a voler evidenziare che la scheda grafica, nonostante il prezzo spropositato, abbia qualche problema di troppo sul fronte dell’affidabilità. E ricordiamo che come detto nell’introduzione, le feature avanzate, come il ray tracing, ancora non sono disponibili.

In ogni caso, se siete tra coloro che hanno comprato una RTX 2080 Ti e doveste succedervi questa disgrazia, non esitate a contattare il produttore e farvela sostituire. Ma non pensiate che tutto sia risolto: sono anche capitati casi dove anche la scheda grafica sostitutiva sia morta nel giro di poco tempo.

rtx 2080 ti nvidia morte - Molti utenti lamentano che numerose RTX 2080 Ti siano già defunte

Molti utenti lamentano che numerose RTX 2080 Ti siano già defunte
Valuta articolo