Il CEO di Intel, Brian Krzanich, ha confermato che la società prevede di rilasciare i primi chip grafici dedicati nel 2020, trasformando il mercato grafico high-end in una corsa a tre cavalli. Intel prevede di creare componenti grafici per i mercato del gaming, data center e intelligenza artificiale.

Entro il 2020, Intel spera di aver creato una tecnologia grafica che sarà in grado di competere con AMD e Nvidia, sia in termini di prestazioni grezzi che di rapporto qualità-prezzo.

Intel ha assunto Raja Koduri nel novembre 2018, ex capo Radeon Technologies Group di AMD. Lo sviluppo di un’architettura in genere richiede tre o più anni, quindi il 2020 sembra una data plausibile per un lancio aggressivo.

Non è la prima volta che Intel tenta di entrare nel mercato GPU, infatti 20 anni fa è stata rilasciata Intel 740, ma non ha avuto successo contro i principali concorrenti come 3DSX Voodoo 2 o NVIDIA Riva 128 / TNT. Chissà se questa sarà la volta per Intel e per noi consumatori.

Valuta