L’HDR mostrato da Nvidia non è così bello quanto sembra…

Pare che Nvidia, per mostrare i monitor HDR, abbia "barato" per fargli sembrare meglio di quanto in realtà sono

C’è tanto hype attorno alla nuova tecnologia per monitor HDR, una tecnologia che promette di espandere il gamut dei colori e del contrasto sui display compatibili. A differenza del 4K che aumenta il numero di pixel, l’HDR si basa invece sul rendere migliori visivamente i pixel, aggiustandoli di colore e di luminosità.
Per dimostrare quanto effettivamente siano belle le immagini con HDR, Nvidia al computex ha fatto una dimostrazione con due monitor, uno dotato di HDR, l’altro monitor ne era sprovvisto, e i risultati, fatti con Mass Effect: Andromeda, erano semplicemente sbalorditivi. Questo grazie anche al fatto che ME:A ha delle impostazioni per sfruttare appieno l’HDR.


Ma era davvero così?
HardwareCanucks, youtuber noto per i coverage sull’hardware, ha voluto vederci da vicino, e ha scoperto una scottante verità: il test mostrato da Nvidia non era propriamente sincero. HC ha infatti notato che le impostazioni del monitor senza l’HDR erano state manomesse, con valori della gamma, della saturazione e del contrasto modificati per renderlo visivamente peggiore rispetto alla versione con HDR. Mettendo a posto il monitor senza la nuova tecnologa con i valori di default, il risultato del test si è praticamente ribaltato. La maggior parte delle volte, infatti, il monitor senza HDR era in grado di restituire immagini migliori anche dal punto di vista dei colori, e le volte in cui l’HDR era meglio era per una gestione migliore del cielo che lo rendeva meno slavato.
Morale della favola? Ora come ora, sebbene l’HDR sia promettente, non è ancora quella tecnologia miracolosa che ci si aspettava.

Categorie
HardwareNews

ARTICOLI CORRELATI

LIVE NOW! CLICK TO VIEW.
CURRENTLY OFFLINE