Vai al contenuto
  • Benvenuto sul forum di PC-Gaming.it

    Dal 2013 il punto di riferimento di tutti i giocatori italiani su PC. Hai domande, dubbi sulla tua configurazione o vuoi fare semplicemente nuove amicizie? Allora sei nel posto giusto, iscriviti o accedi subito!

     

     

Modifica airflow notebook asus k550jx


Zakaru
 Condividi

Post Raccomandati

Salve a tutti, possiedo questo notebook con cpu i7 4720HQ e gpu nvidia 950m da quasi 5 anni e ho sempre avuto problemi di throttling per via delle temperature elevate.

Il notebook in questione l'ho pulito da polvere, cambiato pasta termica (arctic mx4), utilizzato una base raffreddante (cooler master notepal U3) e utilizzato programmi per sottovoltare cpu e gpu (throttlestop) ma le temperature durante le sessioni di gaming causano throttling con conseguente abbassamento delle frequenze di cpu e gpu e relativo calo di fps, perciò ho deciso di passare alle maniere forti modificando l'airflow del notebook.

Le modifiche che intendo realizzare sono:

1) Capovolgere la ventola del dissipatore in modo che peschi l'aria dalla parte inferiore del notebook, forare il case in corrispondenza di tale ventola e isolarla dall'aria che circola all'interno del notebook, e disporre 1 delle tre ventole della base raffreddante al di sotto di questa ( nel disegno rettangolo celeste).

2) Disporre una ventola che spara l'aria all'interno a livello delle ram ( nel disegno rettangolo celeste in basso) e aprire una feritoia nella parte superiore per estrarre l'aria che fluisce all' interno del notebook ( nel disegno rettangolo rosso), le ventole saranno forzate ad immettere ed aspirare tramite isolamento tra base e notebook in parte simile alla foto presente ora ( ora ho tutte le ventole che  sparano aria all' interno del notebook).

Anche se sto riflettendo da parecchio tempo su queste modifiche da apportare mi piacerebbe sentire il parere di qualcuno onde evitare di commettere idiozie, lo strumento che utilizzerei è il dremel e con questo ho già realizzato una modifica che riguarda le feritoie di scarico della ventola del dissipatore (presente in allegato il progetto), questa ora è molto più libera ed è a livello dei classici notebook da gaming.

Purtroppo il mio notebook malgrado abbia caratteristiche che gli consentono di giocare a qualche gioco il "case" in cui è stato collocato non è sufficiente a dissipare il calore che produce, lo stesso case viene utilizzato per molti altri modelli più economici e meno prestanti, ed aver speso più soldi per non usufruire delle sue massime prestazioni mi fa storcere il naso, aspetto il vostro parere grazie.😁

Retro notebook stock.jpg

Base raffreddante.jpg

Raggi X notebook.jpg

Fuoriuscita aria completata.jpg

Progetto mod fuoriuscita aria .jpg

Link al commento
Condividi su altri siti

18 minuti fa, Zakaru ha scritto:

Salve a tutti, possiedo questo notebook con cpu i7 4720HQ e gpu nvidia 950m da quasi 5 anni e ho sempre avuto problemi di throttling per via delle temperature elevate.

Il notebook in questione l'ho pulito da polvere, cambiato pasta termica (arctic mx4), utilizzato una base raffreddante (cooler master notepal U3) e utilizzato programmi per sottovoltare cpu e gpu (throttlestop) ma le temperature durante le sessioni di gaming causano throttling con conseguente abbassamento delle frequenze di cpu e gpu e relativo calo di fps, perciò ho deciso di passare alle maniere forti modificando l'airflow del notebook.

Le modifiche che intendo realizzare sono:

1) Capovolgere la ventola del dissipatore in modo che peschi l'aria dalla parte inferiore del notebook, forare il case in corrispondenza di tale ventola e isolarla dall'aria che circola all'interno del notebook, e disporre 1 delle tre ventole della base raffreddante al di sotto di questa ( nel disegno rettangolo celeste).

2) Disporre una ventola che spara l'aria all'interno a livello delle ram ( nel disegno rettangolo celeste in basso) e aprire una feritoia nella parte superiore per estrarre l'aria che fluisce all' interno del notebook ( nel disegno rettangolo rosso), le ventole saranno forzate ad immettere ed aspirare tramite isolamento tra base e notebook in parte simile alla foto presente ora ( ora ho tutte le ventole che  sparano aria all' interno del notebook).

Anche se sto riflettendo da parecchio tempo su queste modifiche da apportare mi piacerebbe sentire il parere di qualcuno onde evitare di commettere idiozie, lo strumento che utilizzerei è il dremel e con questo ho già realizzato una modifica che riguarda le feritoie di scarico della ventola del dissipatore (presente in allegato il progetto), questa ora è molto più libera ed è a livello dei classici notebook da gaming.

Purtroppo il mio notebook malgrado abbia caratteristiche che gli consentono di giocare a qualche gioco il "case" in cui è stato collocato non è sufficiente a dissipare il calore che produce, lo stesso case viene utilizzato per molti altri modelli più economici e meno prestanti, ed aver speso più soldi per non usufruire delle sue massime prestazioni mi fa storcere il naso, aspetto il vostro parere grazie.😁

Retro notebook stock.jpg

Base raffreddante.jpg

Raggi X notebook.jpg

Fuoriuscita aria completata.jpg

Progetto mod fuoriuscita aria .jpg

Ciao,

purtroppo non ho mai moddato un portatile, potresti provare come hai detto tu, ma ovviamente a tuo rischio e pericolo. Onestamente non penso che possa ad evitare il throttling termico, è una cosa normale in un portatile anche gli "spari" aria fresca, dovresti in qualche modo buttare aria fredda o altro.

Le tue modifiche potrebbe funzionare ora ma in estate? Secondo me non ne vale la pena, sono dubbioso anche sul guadagno prestazionale, poi felice di sbagliarmi.

Vediamo se qualcuno ha consigli da darti 😃 

Link al commento
Condividi su altri siti

7 minuti fa, Ezyy ha scritto:

Ciao,

purtroppo non ho mai moddato un portatile, potresti provare come hai detto tu, ma ovviamente a tuo rischio e pericolo. Onestamente non penso che possa ad evitare il throttling termico, è una cosa normale in un portatile anche gli "spari" aria fresca, dovresti in qualche modo buttare aria fredda o altro.

Le tue modifiche potrebbe funzionare ora ma in estate? Secondo me non ne vale la pena, sono dubbioso anche sul guadagno prestazionale, poi felice di sbagliarmi.

Vediamo se qualcuno ha consigli da darti 😃 

Attualmente la ventola del dissipatore aspira l'aria dall' interno del pc quindi credo che aspirando l' aria fresca da fuori possa migliorare sensibilmente ma questa è una mia idea ovviamente poi con le altre due ventole dovrei riuscire a creare un pò di circolo d'aria all' interno per non far stagnare quella calda, e in estate condizionatore a palla 😂 ma in ogni caso credo sia sempre meglio dell'aria calda interna. Comunque grazie per la tua opinione vediamo se qualcuno riesce a farmi desistere 😂 

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 4 settimane più tardi ...

Aggiornamenti: da oltre una settimana ho effettuato queste modifiche tranne che per la ventola della base di raffreddamento che doveva essere disposta ad aspirare ma visto che non ha dato vantaggi l'ho disposta in immissione come per le altre, oltre questo ho lucidato la superficie degli heatpipe con polish.

Risultati: risolti i problemi di throttling e temperatura, dopo oltre un ora di sessione gaming le temperature max registrate sono state  cpu 68° e gpu 63° (rispettivamente un miglioramento di circa -10° e -15°), viste le temperature basse sono riuscito ad overcloccarlo a 3.8 ghz in singlecore e 3.6 ghz di quadcore, stabili in game senza limitazioni temperature max registrate 82°cpu. Spero sia utile a qualcuno 😁

Link al commento
Condividi su altri siti

2 ore fa, Zakaru ha scritto:

Aggiornamenti: da oltre una settimana ho effettuato queste modifiche tranne che per la ventola della base di raffreddamento che doveva essere disposta ad aspirare ma visto che non ha dato vantaggi l'ho disposta in immissione come per le altre, oltre questo ho lucidato la superficie degli heatpipe con polish.

Risultati: risolti i problemi di throttling e temperatura, dopo oltre un ora di sessione gaming le temperature max registrate sono state  cpu 68° e gpu 63° (rispettivamente un miglioramento di circa -10° e -15°), viste le temperature basse sono riuscito ad overcloccarlo a 3.8 ghz in singlecore e 3.6 ghz di quadcore, stabili in game senza limitazioni temperature max registrate 82°cpu. Spero sia utile a qualcuno 😁

felice che tu abbia risolto, sperando regga in estate :) 

Link al commento
Condividi su altri siti

Mentre sei qui, considera di supportare PC-Gaming.it. Senza il vostro continuo sostegno, semplicemente non potremmo continuare! Puoi trovare ancora più modi per sostenerci in questa pagina dedicata. Grazie!

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere ora e registrarti più tardi. Se hai un account, Accedi Ora per rispondere con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci l'editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Condividi

  • Discussioni Simili

    • Consiglio per l'acquisto di un notebook 1500 euro

      Salve a tutti, avrei bisogno di un consiglio per l'acquisto di un notebook. Online ho trovato molte offerte allettanti e vorrei approfittarne solo che la mia conoscenza tecnica è piuttosto scarsa. Potreste dirmi fra queste quale può essere la scelta migliore? Vorrei un notebook che mi permettesse di lavorare con programmi di grafica oltre che a far girare qualche videogame che non sia dei primi anni 2000. Sono tanti anni che non ho un pc quindi gradirei comprare qualcosa di valido, magari valuta

      in Portatili

    • Temperature alte in default CPU i9 9900kf

      Il mio caso è questo-> all'accensione e navigare sul web sta sui 35/37° con temp° esterna 26° , in games sale max70° ,il mio problema è che se esco dal gioco ,e lascio il PC in default sulla schermata di Windows la temp° scende solo fino a 62/64° la cosa strana è che per farla scendere subito a valori normali (34/36°) devo premere CTRL+ALT+CANC cioè in Gestione Attività e senza toccare o terminare nessuna attività ,la temp° scende immediatamente a valori normali , accetto consigli Grazie.

      in Raffreddamento

    • Scelta dissipatore 90mm

      Salve, volevo cambiare il mio dissipatore noctua nh-l9x65 per un noctua nh-u9s, perché il la mia CPU è molto calda. mi chiedevo se potesse andare bene anche uno di questi a minor prezzo: (che in dimensioni sono simili, ma in prestazioni non so come compararli) https://www.amazon.it/gp/product/B06XGY98NR/ref=ox_sc_act_title_3?smid=A11IL2PNWYJU7H&th=1 https://www.amazon.it/gp/product/B084G7L22K/ref=ox_sc_act_title_5?smid=A11IL2PNWYJU7H&psc=1 https://www.amazon.it/gp/pro

      in Raffreddamento

    • Controllo delle temperature in gaming

      Salve, premetto che non sono molto esperto di queste cose e di computer. Recentemente ho acquistato un computer assemblato da alcuni ragazzi, avendo già avuto un processore bruciato a distanza di 5 mesi, sto cercando di monitorare le prestazioni e capire se è stato a causa di un sovraccarico energetico o qualche sbalzo di corrente, oppure temperature elevate del PC e quindi qualche "pezzo" che non va bene. Vi posto di seguito il setup  PC Gaming Alimentatore 700w 80 Plus Processore I

      in PC Completi

    • dissipatore a liquido corsaire!

      salve a tutti! vorrei cambiare il mio dissipatore ad aria mettendone uno a liquido sia per una questione di temperature sia per una questione estetica, possibilmente della corsaire visto che ho anche le ventole in entrata e in uscita della stessa marca! cosa mi consigliate? come budget vorrei stare intorno ai 200 euro... questa è la mia configurazione Dissipatore GELID SOLUTIONS Phantom Black Processore AMD Ryzen 7 5800X (8C/1

      in Raffreddamento



  • Dillo a un amico

    Ti piace PC-Gaming.it? Dillo a un amico!
  • Ultime Risposte

×
×
  • Crea Nuovo...