Vai al contenuto
  • Benvenuto sul forum di PC-Gaming.it

    Hai domande, dubbi sulla tua configurazione PC o vuoi fare semplicemente nuove amicizie? Allora sei nel posto giusto.

     

     

Post Raccomandati

Buongiorno a tutti! 

Spero stiate tutti bene dati i tempi che corrono....proprio per questa situazione, non mi dispiacerebbe cambiare il mio ormai vecchiotto computer a favore di una bella build da gaming!

Premetto che il mio budget si aggira intorno ai 1500 euro trattabili, quindi presumo ci si possa lavorare egregiamente!

Premetto che alcuni componenti mi sono stati consigliati e sono presi (soprattutto per i nomi) a piene mani da Amazon....Per ora sarei orientato indicativamente con queste componentistiche (non conosco come possano esser messe insieme, per quello sto scrivendo qui ? ) :

  • Processore: Processore Intel Core i7-9700K 3,6 GHz Scatola 12 MB Cache intelligente (sono aperto eventualmente anche ad AMD, anche se non ho mai avuto processori AMD quindi non ne so nulla di nulla ? )
  • Scheda Video: Gigabyte GeForce RTX 2070 Super Gaming OC 3x 8G, GV-N207S-GAMING OC-8GD
  • PSU: Alimentatore PC modulare FOCUS GX-750 stagionale 80PLUS Oro 750 Watt
  • RAM: Corsair Vengeance CMK32GX4M2B3000C15 LPX 32 GB (2 X 16 GB), DDR4, 3000 MHz, C15 XMP 2.0, 1.35V

 

Le cose che mi mancano, di cui una fondamentale, sono:

  • Scheda Madre
  • Un eventuale SSD M.2
  • Sistema di raffreddamento, con eventuali ventole aggiuntive
  • Case 
  • Eventuali periferiche, prevalentemente lo schermo (ho uno schermo vecchiotto al momento, ma questo potrebbe anche esser un acquisto successivo).

 

Se qualcuno riesce a dare una mano a un neofita dell'hardware, gliene sarei infinitamente grato :D

Alessandro

Modificato da alesssz
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
   
NON PERDERTI LE MIGLIORI OFFERTE
 

Ciao @alesssz,

io opterei per AMD e ti spiego perchè

 

Ti riporto la risposta che do spesso in questi casi:

Parlando di Ryzen AMD a discapito di Intel, ci sono tre fattori principali che lo rendono forte e migliore

  • prestazioni 
  • economicità (non servono statistiche per capire il reale vantaggio economico di una configurazione AMD vs Intel)
  • ergonomicità (AMD garantisce e si tiene stretto il suo socket AM4, come ha fatto dalla prima generazione, fino ad arrivare all'attuale terza in modo da permettere un upgrade di CPU)

Un esempio banale: sulla maggior parte delle schede a320 (le scheda base per i processori di prima generazione) puoi montare gli attuali Ryzen 3000 senza alcun problema e solamente aggiornando il BIOS per compatibilità. AMD ha intenzione di garantire l'intercompatibilità dei Ryzen su Socket AM4 fino al 2020 e si spera anche per gli anni a venire, io ci credo e spero?

Questo perché, se non lo sai, Intel non ti garantisce nessun upgrade futuro, infatti con i prossimi processori il socket cambierà di nuovo e nel caso tu voglia fare un upgrade dovrai per forza sostituire anche la scheda madre?

I processori Intel sono costruiti con un processo produttivo a 14nm mentre quelli AMD a 7nm e ciò permette di avere più spazio fisico e di conseguenza inserire più transistor per migliorare le prestazioni e i consumi.

Il Ryzen 7 3700x è basato su un processo produttivo a 7nm (a differenza del i7 9700k a 14nm)

Un processore a 7nm è formato da transistor grandi la metà rispetto a un altro processore a 14 nm.

Cita

Ciò vuol dire che nello stesso spazio il produttore può inserire il doppio dei transistor, o lo stesso numero di transistor nella metà dello spazio. Più transistor ha una CPU, più potenza di calcolo è disponibile per processare i dati. Da qui si capisce al volo il grandissimo vantaggio derivante dal processo costruttivo a 7nm: la grandezza dei chip.

Il secondo vantaggio sta nei consumi di energia: più sono piccoli i transistor, meno corrente elettrica serve per farli funzionare. Passando da 14 a 7 nm un costruttore di chip può garantire le stesse prestazioni con la metà del consumo di energia se non prestazioni superiori con lo stesso consumo.

Altro aspetto da non sottovalutare: più piccoli sono i transistor, meno è costoso produrre la CPU. Questo perché si usano meno materiali pregiati e costosi e dalle stesse linee di produzione possono uscire più CPU nello stesso tempo.

Ma non solo: diminuire la dimensione dei transistor permette al costruttore di fare più scelte nel design di una CPU. Se c'è più spazio libero, lo si potrà usare per inserire altre unità di calcolo, ma anche più memoria cache dentro al processore, o una sezione di computazione grafica più potente.

È chiaro, quindi, che le dimensioni dei transistor, misurate con questi famigerati "nm" contano e anche molto.

 

Inoltre le schede madri per AMD sono molto più economiche, anche di fascia alta.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere ora e registrarti più tardi. Se hai un account, Accedi Ora per rispondere con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci l'editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.



×
×
  • Crea Nuovo...