La linea TUF comprende ormai una varia gamma di prodotti, tra le ultime novità troviamo il mouse TUF Gaming M5, la tastiera K5, le cuffie H5 e il mousepad P3, una serie di periferiche pensate per offrire ad un prezzo accessibile la qualità e lo stile ASUS.

Mouse TUF Gaming M5

TUF Gaming M5 è un mouse rivestito con una vernice particolarmente resistente che ne permette un uso intensivo senza però mostrarne i segni. I due lati sono caratterizzati da un texture in plastica per mantenere una presa salda, inoltre la forma è pensata per essere confortevole con qualsiasi tipo di impugnatura. Sotto i due pulsanti principali sono stati implementati gli switch Omron che garantiscono oltre 50 milioni di clic, assicurando così anni di sessioni di gioco. Grazie al software Armory II, tutti i pulsanti sono programmabili con funzioni specifiche o macro. Il software consente anche di salvare tre differenti profili direttamente sulla memoria interna del mouse, rendendoli in questo modo disponibili su qualsiasi postazione di gioco venga utilizzato. La tecnologia Aura Sync permette un’illuminazione completamente personalizzabile e facile da abbinare agli altri componenti, aggiungendosi alle caratteristiche e funzionalità di livello.

Il sensore ottico PAW3327 di Pixart raggiunge fino a 6200 DPI di risoluzione, una sensibilità molto più che sufficiente non solo per i casual player, ma anche per i giocatori professionisti.

Tastiera TUF Gaming K5

Anche le tastiere subiscono molte sollecitazioni o possono essere esposte ad urti anche accidentali durante l’uso. La TUF Gaming K5 però non teme nulla di tutto ciò, neppure i rischi causati dal versamento di liquidi: il suo design a prova di schizzi può resistere fino a 60ml, evitando così che piccole dosi di liquido possano rovinare il prodotto.

Persino i keycaps sono ricoperti da tre strati di vernice, uno in più delle classiche tastiere, caratteristica che li rende decisamente più resistenti anche nell’uso quotidiano più intenso. Sotto ciascun keycap, gli interruttori Mech-Brane utilizzano una membrana appositamente sviluppata per simulare il feedback ti una tastiera meccanica. Il feeling generale è realmente simile ad una vera tastiera meccanica anche se la corsa rimane come una tastiera a membrana, ma nel complesso una valida scelta ibrida.

La tastiera presenta anche tasti media dedicati per regolare o disattivare l’audio, oltre a gestire la retroilluminazione. Quest’ultima usa la tecnologia Aura Sync a cinque zone dà vita ad una gamma personalizzata di colori ed effetti che è possibile sincronizzare con il mouse M5. Come per il mouse M5, il software Armory II consente di registrare macro e salvarle nella memoria integrata.

Cuffie TUF Gaming H5 e H5 Lite

La cuffia TUF Gaming H5 è progettata con particolare attenzione alla durata, allo stile e al comfort. Il suo archetto in acciaio inossidabile garantisce un’estrema resistenza e le conferisce contemporaneamente un aspetto premium. Il design leggero permette alla cuffia di risultare comoda da indossare anche nelle sessioni di gioco più lunghe che mettono a dura prova sia il comfort che la resistenza.

Ogni padiglione incorpora un driver Essence da 50mm che, associato ad un esclusivo design a camera stagna, migliora la qualità del suono, assicurando bassi corposi e profondi, e buoni dettagli sonori. Sul padiglione sinistro è posizionato anche un microfono rimovibile, mentre il microfono in linea, con funzione integrata di controllo volume e mute, è particolarmente pratico per le chiamate telefoniche e le altre attività quotidiane. Per una totale immersione di gioco e semplicità sarà sufficiente collegare l’adattatore USB incluso, che simulerà un audio surround. La versatilità di queste cuffie è assicurata dalla possibilità di essere impiegate su ogni piattaforma di gioco: PC, MAC, PS4, Xbox One, Nintendo Switch o smartphone per adattarsi ad ogni scenario di gioco.

Le cuffie TUF Gaming sono disponibili anche nella versione “H5 Lite” che offre tutte le funzionalità già indicate, con l’unica eccezione del virtual surround, data la assenza della connettività USB.

Conclusione

Tra tutte le periferiche spicca di sicuro il mouse M5, una soluzione economica ma nel complesso ottima, il sensore è preciso con una costruzione solida. Anche la tastiera K5 non è da meno, la sensazione di utilizzo è molto simile ad un vera tastiera meccanica seppur sia una sorta di ibrido.

Forse la periferica meno riuscita è la cuffia H5. Il suono ha una discreta qualità mentre il comfort è nel complesso buono, ma quello che delude è sopratutto la costruzione. Stiamo parlando pur sempre di un prodotto “mainstream”, ma la plastica risulta poco solida, anche la finta pelle non offre quella sensazione di resistenza, inoltre il piccolo controller in linea è poco rifinito. Al prezzo di 89€ il surround virtuale funziona abbastanza male e conviene risparmiare 20€ per la versione Lite.

Nel complesso queste periferiche risultato un buon kit iniziale con un design accattivante se combinate tutte assieme. ASUS ROG rimane l’incontrastata linea se si vuole la massima qualità e prestazioni, ma ASUS TUF propone delle valide scelte per incominciare o se si vuole risparmiare un bel po’ di soldi.

Alphacool Eisberg 240 CPU - Recensione 17
ASUS TUF Gaming M5, K5 e H5 Recensione
4 (80%) 1 vote[s]