Recensione tastiera meccanica Anidees PRISMATIC RGB

Anidees è un’azienda relativamente giovane che grazie ai suoi case è riuscita a conquistare un piccola fetta di appassionati tra cui anche noi. I chassis per PC rimangono i suoi prodotti principali ma nell’ultimo periodo è stata rilasciata la prima periferica Anidees, la nuova tastiera meccanica Anidees PRISMATIC RGB.

Anidees PRISMATIC RGB è una tastiera da gioco molto minimale e compatta, sviluppata per essere il meno ingombrante possibile. Il design ultra-sottile con 67 tasti misura solo 293 x 103 x 17 mm per 290 g, queste dimensioni la rendono una delle tastiere meccaniche più sottili e leggere sul mercato.

La struttura principale è solida con una piastra centrale in metallo per resistere a qualsiasi condizione estrema di gioco. Il cavo USB è rimovibile per facilitare ancora di più il trasporto e la durata, inoltre viene supportata la funzione blutooth per una maggiore compatibilità con una durata della batteria di 1-2 giorni.

Non può mancare una retroilluminazione RGB, facilmente personalizzabile on-the-fly tra 13 diverse modalità preimpostate. Oltre ai tasti retroilluminati è presente anche una cornice a LED RGB che percorre tutta la tastiera.

Forse l’ultimo trend delle tastiere da gioco è l’utilizzo di switch sottili, anche la famosa azienda Cherry ha annunciato alcune nuove proposte. La Anidees PRISMATIC RGB impiega degli interruttori più economici per contenere i costi, sono gli ultimi switch bianchi prodotti da Kailh e garantiti per 70 milioni di click. Questi interruttori low profile hanno un’altezza di 11 mm e una corsa di soli 3 mm.

La sensazione è di utilizzare una tastiera da gioco per PC portatili, è presente il click piacevole dei tasti meccanici ma la breve corsa non ci ha pienamente convinto. Questi switch Kailih non hanno avuto nessun problema nel gaming, una buona reattività complessiva con un’anti-ghosting che funziona a dovere. Purtroppo per quanto riguarda l’uso generale, la breve corsa si è rivelata scomoda per la scrittura anche dopo ore di utilizzo, ma forse è una preferenza personale.

La nuova PRISMATIC RGB di Anidees è molto interessante sotto molto aspetti. Le caratteristiche principali sono le dimensioni ultra sottili, la retroilluminazione RGB e la funzionalità blutooth. Nel complesso le prestazioni sono buone ma non entusiasmano gli switch Kailih, inoltre ad ogni avvio la tastiera entra in modalità blutooth obbligando così a cambiare modalità se si vuole usare il filo.

Una persona abituata ad una classica tastiera a membrana troverà la PRISMATIC RGB un’ottima alternativa, sopratutto se si cercano dimensioni contenute, retroilluminazione RGB e tasti meccanici.

Alphacool Eisberg 240 CPU - Recensione 18

Cosa ne pensi? Condividi e commenta

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email

Lascia un commento

Potrebbero Interessarti

Miglior configurazione PC per Oculus Quest 2 – PC VR ready – Guida 2021

Per lungo tempo la realtà virtuale è stata considerata appannaggio di quei poco che potevano, e volevano, spendere grosse cifre. Nell’ultimo anno, però, l’uscita del …

I migliori case orizzontali | Guida Agosto 2021

Puntare su di un case orizzontale è una scelta in netta contro-tendenza con quanto si registra nel settore dei PC e, in particolare, per i …

PC Gaming 800-850 euro: Migliori configurazioni Intel e AMD | Agosto 2021

Assemblare un PC Gaming da 800 euro vuol dire costruire una configurazione di alto livello, che vi permetterà di ottenere i 60 fps a 1080p. …

Intel vs AMD – Quale CPU per giocare? Guida Agosto 2021

Indice1 AMD e Intel: Cose offre il mercato?2 Un po’ di storia delle due aziende3 Tecnologia implementate sulle CPU Intel4 Tecnologia implementate sulle CPU AMD5 …

Hai domande o vuoi una build personalizzata? Contattaci