Lords of the Fallen 2 cambia ancora una volta sviluppatore

CI Games ha annunciato che lo sviluppo di Lords of the Fallen 2 è stato assegnato a un nuovo sviluppatore. Questo è già il terzo sviluppatore che mette mano a questo titolo, evidenziando come il suo sviluppo sia alquanto travagliato e confuso.

Lords of the Fallen 2 era stato annunciato sei anni fa, poco dopo il rilascio del primo capitolo. Sviluppato inizialmente da Deck13, nel 2017 il publisher ha deciso di tagliare parte dell’organico e le ambizioni del titolo sono state abbassate, a causa dei bassi risultati portati a casa dal mediocre Sniper Ghost Warrior 3.

L’anno seguente il team è stato rimpiazzato del tutto da Defiant Studios per ricominciare da capo il suo sviluppo. Al tempo, il CEO di CI Games, Marek Tymiński, aveva affermato che erano rimasti impressionati dal loro pedigree. Un anno dopo sono stati cacciati via, poiché la qualità di quanto prodotto fino a quel momento è risultata insoddisfacente, nonostante siano stati richiamati tre volte per migliorare.

Adesso, al timone dello sviluppo c’è Hexworks, uno studio fondato proprio da CI Games a marzo ma che è stato mostrato al pubblico solo recentemente, i quali si focalizzeranno su titoli RPG, proprio come Lords of the Fallen 2.

Di quel poco che si sa su questo seguito, tralasciando che probabilmente il suo sviluppo partirà da zero per la terza volta, è che tenterà di assomigliare ancora di più a Dark Souls e che virerà di più sul genere del dark fantasy rispetto al precedente.

CI Games per l’occasione è riuscita a ottenere altri 5.7 milioni di Euro dagli investitori, che probabilmente userà per evitare di finire in crisi come era successo nel 2017.

Lords of the Fallen 2 cambia ancora una volta sviluppatore

Cosa ne pensi? Condividi e commenta

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email

Lascia un commento

Potrebbero Interessarti

Hai domande o vuoi una build personalizzata? Contattaci