EPOS H6 PRO Open Cuffie Gaming Aperte – Recensione

Share on facebook
Share on telegram
Share on whatsapp
Share on email

EPOS H6 PRO sono le nuove cuffie da gioco top di gamma dell’azienda. Seguendo la pluripremiata serie GSP 600, H6PRO offrono un audio eccezionale con un confort migliorato. EPOS ha realizzato due distinte versioni, CLOSED e OPEN, la prima con una migliore riduzione del rumore e isolamento, mentre la seconda con audio aperto e immersivo. Nella nostra recensione andiamo a vedere le EPOS H6 PRO Open, in teoria hanno tutte le carte in regola per essere un punto di riferimento!

Specifiche principali

  • Dimensioni: 85 mm. + 185 mm. + 190 mm.
  • Peso: 309g
  • Risposta in frequenza: 10Hz – 30kHz
  • Connettività: Jack 3,5mm
  • Lunghezza cavo: 2500mm
  • Risposta del microfono: 10Hz – 10kHz

Caratteristiche

EPOS H6 PRO sono delle cuffie da gioco premium e lo si nota subito dalla confezione, semplice ma ben curata. Insieme alle cuffie troviamo un cavo rimovibile da 2,5m con doppio jack 3,5mm e un cavo più corto a singolo jack per console, sono presenti anche due coperture per il microfono.

EPOS H6 PRO sono eredi delle vecchie GSP600, sviluppate inizialmente da Sennheiser per poi passare sotto l’ala di EPOS. H6 Pro mantengono più o meno lo stesso design ma viene perfezionato lato confort e materiali. Già toccando l’headset possiamo sentire la qualità costruttiva, viene usato metallo che dona un tocco premium, l’archetto sempre imbottito è più sottile e ridisegnato per un migliore confort. Rispetto alle GSP600 originali, il peso è stato notevolmente ridotto di quasi il 20% (in totale pesano 309g) e quindi possiamo indossarle facilmente per lunghe sessioni.

Esteticamente mantengono un design moderno e abbastanza originale. Le H6PRO OPEN sono disponibili nelle colorazioni Sebring Black, Racing Green e Ghost White. Nel nostro caso abbiamo la colorazione Sebring Black con elementi neri e blu scuro.

I padiglioni di grosse dimensioni hanno pad in memory foam rivestiti di tessuto, non hanno problemi a coprire perfettamente le orecchie e sono facilmente regolabili. I pad sono anche rimovibili in caso volessimo lavarli o sostituirli.

LEGGI ANCHE  Fractal Design Lumen S28 RGB - Recensione

Una rotella del volume sul padiglione destro consente regolazioni rapide durante il gioco, mentre sul padiglione sinistro il microfono è completamente rimovibile, grazie ad un sistema di sgancio rapido magnetico.

Il microfono ha la funzione lift-to-mute, possiamo disattivare istantaneamente le comunicazioni alzando semplicemente l’asta. Inoltre, il braccio del microfono è più lungo per una migliore flessibilità e posizionamento. Questo è il nostro consueto test:

Le EPOS H6 PRO sono compatibili con i principali sistemi da gioco moderni: per PC, Mac®, Xbox® One, Xbox® Series X|S, PS4™, PS5™ e Nintendo Switch.

Parlando invece dell’audio, H6PRO OPEN, usano un design aperto come possiamo vedere dalle griglie esterne, quindi il suono esce all’esterno per un risultato più ampio e naturale. Questo design aiuta anche la traspirazione ma come contro non abbiamo lo stesso isolamento di un design chiuso. Cuffie aperte sono di solito di categoria Hi-Fi e tra gli headset da gaming quasi nessuno usa questo approccio. I driver delle H6PRO hanno una risposta in frequenza 10Hz – 30kHz con un ottimo tuning, soundstage ampio con un suono naturale e una buona direzionalità, nel complesso è tutto abbastanza bilancio e cristallino sia nei bassi che alti, ottime prestazioni per giocare ma anche multi uso.

Una scheda audio dedicata sicuramente aiuta a migliorare ulteriormente il suono ed è consigliata ma non necessaria.

Conclusione

EPOS H6 PRO non deludono affatto le aspettative, sono un headset da gioco premium e nel caso del modello Open offrono un suono aperto e con una qualità superiore alla media.

La costruzione è ottima grazie alla struttura in metallo, il confort invece nonostante sia stato perfezionato, potrebbe essere ulteriormente ottimizzato. Con questo non vogliamo dire che siano scomode per lunghe sessioni, ma ci sono headset più confortevoli con una migliore distribuzione del peso.

Le prestazioni audio giustificato il prezzo e non c’è proprio storia se le confrontiamo con le sorelle EPOS H3, abbiamo un suono espansivo ad alta fedeltà. Anche il microfono funziona molto bene e il sistema magnetico è ben studiato.

LEGGI ANCHE  Fractal Design Torrent - Recensione

EPOS H6 PRO sono consigliate ai giocatori che vogliono un prodotto premium con prestazioni audio eccellenti. Entra sicuramente nella nostra top, difficile trovare headset da gioco migliori alla stessa cifra soprattutto se cerchiamo un suono aperto. La vera alternativa è comprare una cuffia Hi-Fi in combinazione con un microfono.

Award Gold PC-Gaming.it
Award Recommended PC-Gaming.it
5/5 - (1 vote)

Potrebbero Interessarti

Cosa ne pensi? Condividi e commenta

Share on facebook
Share on telegram
Share on whatsapp
Share on email
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Potrebbero Interessarti

10 Migliori Accessori per la propria Postazione PC

La postazione del PC deve essere personale, adattandosi alle esigenze di utilizzo ed anche ai gusti estetici dell’utente. Per questo è possibile arricchire la propria …

Ryzen 5 3600 vs i5 9400F

Ryzen 5 3600 vs i5-9400F: Qual è il migliore? – Prestazioni a confronto

I tempi in cui Intel aveva il pieno controllo del mercato delle CPU sembrano oramai passati, negli ultimi anni AMD ha recuperato molto terreno proponendo …

Migliori Schede Madri – AMD X570 e B450

Abbiamo scandagliato per voi il mercato alla ricerca di quelle che ad oggi è la miglior scheda madre con chipset X570 e B450.

5 migliori monitor 240 Hz / 360 Hz per eSports

Scegliere il miglior monitor PC esports significa individuare un monitor che sia in grado di garantire un elevato refresh rate, superando nettamente il tradizionale limite …

Hai bisogno di aiuto? Contattaci ora!