EPOS H3 – Recensione

Finalmente ci siamo, ecco il primo headset gaming firmato e realizzato da EPOS. Le nuove EPOS H3 mantengono l’estetica Sennheiser ma con alcune caratteristiche studiate da EPOS. Scopriamole nel dettaglio!

Specifiche

Driver:Dinamici da 40 mm
Tipo:Circumaural, Closed back
Frequenza in riposta:10-30.000 Hz
Impedenza:20 Ω
T.H.D.:≤ 1%
Peso:273 g
Connessione:2 x 3.5 mm / 1 x 3.5 mm

Caratteristiche

Design e Comfort

EPOS H3 sono un headset dinamico di tipo chiuso, come design seguono quello della vecchia serie GSP di Sennheiser. La costruzione complessiva è in plastica opaca e lucida, nel nostro abbiamo la versione bianca ma esiste anche una colorazione nera. Il bianco ha un bel contrasto con gli elementi neri per un risultato moderno e accattivamene.

L’headset pesa solo 273 g circa, nonostante l’utilizzo di plastica è molto solido grazie all’archetto e ai supporti in metallo. I padiglioni non sono molti rigidi e l’archetto è regolabile meglio alla testa. Troviamo anche dei cuscinetti auricolari in tessuto e pelle che oltre ad essere soffici e in parte traspiranti assicurano anche un eccellente isolamento. I pad sono facilmente rimovibili e intercambiabili.

L’archetto vero e proprio è in finta pelle e abbastanza imbottito, anche se la parte centrale ha meno imbottitura rispetto ai lati. Nel complesso le EPOS H3 si adattano bene e offrono un buon comfort, nonostante le dimensioni inferiori rispetto agli altri prodotti GSP.

Per una compatibilità multipiattaforma, troviamo una connessione classica jack 3,5mm. Nella confezione sono presenti due cavi, uno con jack da 3,5mm combinato e uno con doppio jack. Una cosa non da poco è l’utilizzo di un cavo standard 2.5mm facilmente sostituibile.

L’unico controllo è la rotella del volume sul padiglione destro, molto utile anche se il feedback è leggermente peggiore rispetto ad esempio alle cuffie Game Zero.

Microfono

Seguendo gli headset Sennheiser, abbiamo un microfono flessibile con funzione mute quando viene completamente sollevato. La qualità del microfono è ottima, nessun rumore di sottofondo e una buona qualità complessiva, valutate voi con il nostro test:

Suono

EPOS H3 usano driver dinamici con un’ampia risposta in frequenza (10-30.000 Hz) e un’elevata sensibilità, grazie all’impedenza bassa sono facilmente gestibili anche da dispositivi mobili.

Il design è di tipo chiuso questo per assicurare una migliore attenuazione passiva del rumore. Il suono a livello pratico è molto buono considerando che è un headset da gioco, rispetto a molti altri prodotti, i bassi non sono troppo aumentati e non coprono troppo le altre frequenze. Il sound stage non è molto ampio ma comunque abbiamo una buona precisione e chiarezza, con una buona enfasi degli alti. Un suono nel complesso che piacerà alla maggior parte dei giocatori.

Epos H3 e GSX 300 la coppia perfetta

Conclusione

EPOS rilascia il suo primo vero headset gaming dopo aver pubblicato vari prodotti sotto l’etichetta Sennheiser. Le EPOS H3 convincono sotto molto aspetti, non rivoluzionano nulla, ma riescono a proporre un prodotto completo e competitivo soprattutto per quanto riguarda audio e comfort.

L’headset è comodo e leggero con un suono abbastanza equilibrato senza bassi troppo enfatizzati. Abbiamo anche un ottimo microfono e un eccellente isolamento, infine sono facilmente gestibili da qualsiasi dispositivo.

EPOS H3 sono un valido headset da gioco e non vediamo l’ora di vedere i prossimi prodotti dell’azienda.

Award Gold PC-Gaming.it

Cosa ne pensi? Condividi e commenta

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email

Lascia un commento

Potrebbero Interessarti

Migliori Microfoni da tavolo, per cuffie | Guida Giugno 2021

Sul mercato sono disponibili veramente tanti microfoni: ecco a voi la nostra guida sui migliori microfoni acquistabili al giorno d’oggi!

RTX 2070 Super vs RX 5700 XT: Qual è la migliore? – Prestazioni a confronto

RTX 2070 Super vs RX 5700XT: cerchiamo di capire insieme quale sia la scelta migliore!

Le migliori configurazioni PC per Cyberpunk 2077

Dopo una lunga attesa, e tanti rinvii, Cyberpunk 2077 è finalmente arrivato sui nostri PC. Il lancio non è stato dei migliori, con l’utenza console, …

Hai domande o vuoi una build personalizzata? Contattaci