CRYORIG H5 Ultimate – Recensione

Cryorig è un’azienda giovane fondata nel 2013, ma che fin da subito ha saputo prepotentemente farsi conoscere grazie a prodotti performanti e un design moderno. Questo risultato è dovuto grazie a ingegneri esperti del settore con diversi anni d’esperienza tra le più rinomate case produttrici di dissipatori.

Alla sua nascita avevamo già avuto la possibilità di recensire l’ottimo top di gamma CRYORIG R1 Ultimate, un dissipatore capace di tenere testa ai più rinomati brand. Quest’oggi invece analizzeremo il CRYORIG H5 Ultimate, il mid range dell’azienda.

Il CRYORIG H5 Ultimate utilizza un design a singola torre con 4 heatpipe da 6mm, una costruzione solida e rifinita in alluminio e una base in rame nichelato.

La serie H ha una struttura rinforzata grazie al design Hive Fine con una forma particolare ad alveare che ottimizza e velocizza il flusso d’aria. La torre misura 110.9mm di larghezza ed è caratterizzata da alette spesse 0,4mm con una superficie di raffreddamento pari al 90% della serie R1. Il tutto viene raffreddato dalla ventola XF140 PWM da 1300rpm, con tecnologia HPLN (High Precision Low Noise) che permette di ridurre la rumorosità e le vibrazioni senza compromettere le prestazioni.

Nel bundle vengono incluse staffe di fissaggio per un’ulteriore ventola oltre ai classici kit di montaggio e accessori vari.

Il dissipatore utilizza il “MultiSeg Quick Mount System“, un sistema che assicura l’installazione in modo semplice e veloce, con risultati simili al rinominato Noctua SecuFirm 2. Sono supportati la maggior parte di socket in commercio e per il nuovo AMD AM4 è possibile richiedere gratuitamente il kit.

[nextpage title=”Piattaforma e Metodologia di Test”]

Piattaforma

Intel Core i7 5820K 4.4GHz
ASRock Fatal1ty x99 Professional
HyperX Predator 4x4GB DDR4 2400MHz
SSD 850 EVO 500GB
Antec HCP-850w Platinum

Tutti i test sono stavi svolti ad una temperatura ambientale di 20°C circa. Come CPU abbiamo utilizzato un Intel Core i7-5820k con una frequenza stock e a 4.4 GHz 1.25 V. Durante i test le ventole sono settate al 100% nel bios e la temperatura registrata con AIDA64.

Per i test viene utilizzato AIDA64 per stressare contemporaneamente CPU, FPU, cache, e system memory per 30 minuti. Per avere il massimo calore prodotto e un risultato in condizioni estreme, viene usato il test FPU di AIDA64.

[nextpage title=”Test”]

[nextpage title=”Conclusioni”]

Il CRYORIG H5 Ultimate è di sicuro un dissipatore a singola torre valido, con prestazioni di alto livello a un prezzo competitivo di 49,99€ circa.

Oltre alle buone prestazioni di raffreddamento anche la silenziosità non è da meno grazie all’ottima ventola XF140. L’unico problema dovuto alle dimensioni è l’ingombro del primo slot della RAM, è possibile installare solamente RAM alte fino a 30 ~ 35 mm, ma è possibile ovviare a questa cosa acquistando la versione Universal che include una ventola più sottile.

La costruzione complessiva è buona con un design moderno e sobrio che si sposa con tutte le possibili configurazioni, infine l’installazione è estremamente semplice grazie al sistema brevettato.

CRYORIG continua a sviluppare nuove proposte di qualità garantite 6 anni, questo H5 Ultimate è l’esempio, un buon dissipatore di fascia media in grado di raffreddare bene con una buona silenziosità.

Alphacool Eisberg 240 CPU - Recensione 17 Alphacool Eisberg 240 CPU - Recensione 19

Cosa ne pensi? Condividi e commenta

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email

Un commento su “CRYORIG H5 Ultimate – Recensione”

Lascia un commento

Potrebbero Interessarti

Ryzen 5 3600 vs i5 9400F

Ryzen 5 3600 vs i5-9400F: Qual è il migliore? – Prestazioni a confronto

I tempi in cui Intel aveva il pieno controllo del mercato delle CPU sembrano oramai passati, negli ultimi anni AMD ha recuperato molto terreno proponendo …

Le migliori configurazioni PC per Microsoft Flight Simulator 2020

Microsoft Flight Simulator 2020, come abbiamo scritto anche nella nostra recensione, è un titolo visivamente maestoso, uno dei giochi graficamente migliori che abbiamo mai provato. …

GTX 1660 Ti vs RTX 2060: Qual è la migliore? – Prestazioni a confronto

L’uscita della GTX 1660 Ti ha creato un po’ di confusione nel pubblico: la nuova scheda video NVIDIA, infatti, è la prima Turing senza la …

Hai domande o vuoi una build personalizzata? Contattaci