Vai al contenuto
  • Benvenuto sul forum di PC-Gaming.it

    Dal 2013, siamo diventati il punto di riferimento per tutti i giocatori italiani che giocano su PC. Se hai domande o dubbi sulla tua configurazione o su altri aspetti di questo mondo, sei nel posto giusto. Puoi iscriverti o accedere immediatamente per avere accesso alle risposte di esperti del settore e alla comunità di appassionati come te!

     

     

Homefront: The Revolution


Ezyy
 Condividi

Post Raccomandati

PvwuFsJ.png

Sviluppatore: Deep Silver Dambuster

Publisher: Deep Silver

Genere: FPS

Motore grafico: CRYENGINE

Data di rilascio: 2016

 

Dopo quattro lunghi anni sotto il gioco di una brutale occupazione militare, l’America è in ginocchio.

Filadelfia, la città che ha dato i natali all’Indipendenza americana, è diventata un ghetto dove droni di sorveglianza e pattuglie corazzate opprimono la popolazione, mettendo a tacere ogni tipo di opposizione con la forza bruta.

 

I suoi abitanti, un tempo orgogliosi, vivono in uno “Stato di polizia”, obbligati a collaborare per poter sopravvivere e i loro sogni di libertà sono ormai un lontano ricordo.

Ma nelle regioni aride e tormentate della Zona Rossa, per le strade distrutte dalle bombe e nei sottopassi abbandonati, si sta formando la Resistenza, una forza di guerriglia disposta a tutto pur di combattere per la libertà e pronta a scatenare la seconda Rivoluzione americana.

Ma la libertà viene sempre a caro prezzo…

 

Homefront: The Revolution è uno sparatutto in prima persona ambientato in un open world dove dovrai guidare il movimento della Resistenza in una guerriglia contro una forza militare superiore.

Un mondo aperto, vivo e dinamico, reagisce alle tue azioni: tu e la tua cellula della Resistenza potrete scatenare una ribellione sulle strade e trasformare l’Occupazione in Rivoluzione man mano che sempre più civili oppressi si uniscono alla lotta.

 

Ma il nemico è in vantaggio: possiede tecnologia di livello superiore, potenza di fuoco, mezzi corazzati e supporto aereo. Dovrai apprendere l’arte della guerriglia (imboscate, sabotaggi, infiltrazioni e sotterfugi) per combattere un’incessante battaglia nei sobborghi devastati dalla guerra della città di Filadelfia.

E la campagna in giocatore singolo è solo l’inizio: nella modalità cooperativa tu e i tuoi amici potrete formare la vostra cellula della Resistenza e diventare famosi eroi della Rivoluzione.

 

 

t8FUQz3.jpgMQjkMYK.jpgM1AaU5W.jpg

 

Link al commento
Condividi su altri siti

Mentre sei qui, considera di supportare PC-Gaming.it. Senza il vostro continuo sostegno, semplicemente non potremmo continuare! Puoi trovare ancora più modi per sostenerci in questa pagina dedicata. Grazie!

Ospite
Questa discussione è chiusa.
 Condividi



  • Dillo a un amico

    Ti piace PC-Gaming.it? Dillo a un amico!
  • Ultime Risposte

    • dipende dai giochi, in genere non noteresti grosse differenze di caricamenti. Io in ogni caso io solitamente li installo su un SSD nvme anche perchè gli ultimi titoli lo chiedono come requisiti, ma onestamente va bene anche uno SATA per la maggior parte dei giochi.
    • Ok ho capito ora, per abitudine non ho mai fatto le partizioni del disco infatti non c'avevo pensato, ma sul fatto dei giochi ho sentito dire che essi non beneficiano della velocità del nvme, è vero? Se avresti un disco nvme e un ssd sata dove installeresti i giochi e dove il sistema operativo? Grazie in anticipo. 
    • Ciao! mi dispiace che tu abbia questo problema. Prima di tutto ricontrolla tutti i collegamenti, sulla scheda madre si accendono dei LED di debug per segnalarti qualche problema? Prova ad avviare il PC con un solo modulo di RAM, inoltre aspetta qualche minuto, il boot iniziale ci può mettere un po' di tempo. Infine potresti anche a provare ad aggiornare il BIOS, trovi istruzioni sul manuale della scheda madre.
×
×
  • Crea Nuovo...