Vai al contenuto
  • Benvenuto sul forum di PC-Gaming.it

    Dal 2013, siamo diventati il punto di riferimento per tutti i giocatori italiani che giocano su PC. Se hai domande o dubbi sulla tua configurazione o su altri aspetti di questo mondo, sei nel posto giusto. Puoi iscriverti o accedere immediatamente per avere accesso alle risposte di esperti del settore e alla comunità di appassionati come te!

     

     

Gestione dei dischi e problemi PCIE


Pandaemonio
 Condividi

Vai alla soluzione Risolto da Ezyy,

Post Raccomandati

Salve,

ho un dubbio con i troppi dischi che ho.
Non chiedetemi perché ma mi ritrovo con:

  • 3 M2 due installati su scheda madre e uno esterno tramite USB-C
  • 4 SSD SATA tutti esterni tramite USB.
  • 2 HDD di cui uno interno e uno esterno USB

Il sistema operativo è sul migliore, un m2 nvme Samsung 870 EVO da 550Gb, tutti gli altri sono da 256 gb mentre gli hdd uno è da 4Tb e uno da 2Tb.

Qualche settimana fa avevo due SSD collegati internamente tramite SATA e ho notato che la PCIE della scheda video non andava più a 16X ma a 4X.
Ho quindi tolto i due SSD dalle prese interne e li ho collegati esternamente.

La scheda video è tornata ad andare a 16X ma ho il dubbio che in realtà che siano interni o esterni, le line pcie quelle sono e per questo tornerà nuovamente a calare.

Dunque chiedo ai più esperti, avere tutte queste memorie è un problema? Chiedo soprattutto in ambito gaming. 
Può incidere sulle prestazioni?

Se così non fosse, ma c'è un modo di metterli in Raid esternamente? Vorrei farlo con i 4 SSD da 256 Gb se possibile.

 

Link al commento
Condividi su altri siti

13 ore fa, Pandaemonio ha scritto:

Salve,

ho un dubbio con i troppi dischi che ho.
Non chiedetemi perché ma mi ritrovo con:

  • 3 M2 due installati su scheda madre e uno esterno tramite USB-C
  • 4 SSD SATA tutti esterni tramite USB.
  • 2 HDD di cui uno interno e uno esterno USB

Il sistema operativo è sul migliore, un m2 nvme Samsung 870 EVO da 550Gb, tutti gli altri sono da 256 gb mentre gli hdd uno è da 4Tb e uno da 2Tb.

Qualche settimana fa avevo due SSD collegati internamente tramite SATA e ho notato che la PCIE della scheda video non andava più a 16X ma a 4X.
Ho quindi tolto i due SSD dalle prese interne e li ho collegati esternamente.

La scheda video è tornata ad andare a 16X ma ho il dubbio che in realtà che siano interni o esterni, le line pcie quelle sono e per questo tornerà nuovamente a calare.

Dunque chiedo ai più esperti, avere tutte queste memorie è un problema? Chiedo soprattutto in ambito gaming. 
Può incidere sulle prestazioni?

Se così non fosse, ma c'è un modo di metterli in Raid esternamente? Vorrei farlo con i 4 SSD da 256 Gb se possibile.

 

Ciao,

che scheda madre hai? Solitamente è normale anche con sistemi di fascia più recenti, hai sempre una banda pcie limitata che deve essere divisa tra scheda video, SSD M2 ma anche quelli SATA. Magari valuta di sostituire quelli più piccoli da 256gb con modelli di taglio più grande.

Se vuoi fare raid allora è una complicazione in più, che io sappia non si può fare esternamente se non con un NAS (ma forse lo hai già e non è la tua soluzione).

Link al commento
Condividi su altri siti

Quindi che siano collegati internamente o esternamente vanno comunque a intaccare le linee pcie?

Si avevo pensato ad un NAS ma costano non poco e non ne vale la pena, comprare un M2 da 1tb sarebbe più economico. 

La mia scheda madre è una Asus Rog Strix Z390 Gaming-F.

 

Link al commento
Condividi su altri siti

  • Soluzione
10 minuti fa, Pandaemonio ha scritto:

Quindi che siano collegati internamente o esternamente vanno comunque a intaccare le linee pcie?

Si avevo pensato ad un NAS ma costano non poco e non ne vale la pena, comprare un M2 da 1tb sarebbe più economico. 

La mia scheda madre è una Asus Rog Strix Z390 Gaming-F.

 

anche se metti i dischi esterni hai una banda limitata, anche di più. Come ti ho detto forse ti conviene cambiare SSD con tagli più grossi e diminuire il loro numero. Se vuoi il raid aspetta ed investi in un NAS se vuoi un backup.

Link al commento
Condividi su altri siti

Mentre sei qui, considera di supportare PC-Gaming.it. Senza il vostro continuo sostegno, semplicemente non potremmo continuare! Puoi trovare ancora più modi per sostenerci in questa pagina dedicata. Grazie!

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere ora e registrarti più tardi. Se hai un account, Accedi Ora per rispondere con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci l'editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Condividi



  • Dillo a un amico

    Ti piace PC-Gaming.it? Dillo a un amico!
  • Ultime Risposte

    • dipende dai giochi, in genere non noteresti grosse differenze di caricamenti. Io in ogni caso io solitamente li installo su un SSD nvme anche perchè gli ultimi titoli lo chiedono come requisiti, ma onestamente va bene anche uno SATA per la maggior parte dei giochi.
    • Ok ho capito ora, per abitudine non ho mai fatto le partizioni del disco infatti non c'avevo pensato, ma sul fatto dei giochi ho sentito dire che essi non beneficiano della velocità del nvme, è vero? Se avresti un disco nvme e un ssd sata dove installeresti i giochi e dove il sistema operativo? Grazie in anticipo. 
    • Ciao! mi dispiace che tu abbia questo problema. Prima di tutto ricontrolla tutti i collegamenti, sulla scheda madre si accendono dei LED di debug per segnalarti qualche problema? Prova ad avviare il PC con un solo modulo di RAM, inoltre aspetta qualche minuto, il boot iniziale ci può mettere un po' di tempo. Infine potresti anche a provare ad aggiornare il BIOS, trovi istruzioni sul manuale della scheda madre.
×
×
  • Crea Nuovo...