Nella recensione di oggi, andiamo a vedere il nuovo be quiet! Dark Rock Pro 4, il fratello più grande del già ottimo Dark Rock 4. Questa versione Pro è il modello di punta dei dissipatori ad aria firmati be quiet! e migliora sotto molti aspetti il precedente modello.

Caratteristiche

be quiet! Dark Rock Pro 4 usa un design a doppia torre con due ventole come le predenti offerte Pro. E’ dotato di sette heatpipe da 6mm e ogni torre ha quarantacinque alette ottimizzate per il flusso d’aria. Be quiet! ha deciso di accoppiare il Dark Rock Pro 4 con una ventola da 135 mm e una da 120 mm, entrambe Silent Wings e ottimizzate per garantire affidabilità con un ottimo flusso d’aria. Queste caratteristiche consentono al dissipatore di avere un’incredibile rapporto prestazioni / rumore, infatti tiene a bada CPU da 250 W di TDP con una totale o quasi silenziosità.

Il dissipatore mantiene la tradizione dell’azienda, qualità impeccabile con un design total black premium. Ogni parte è rifinita nei minimi dettagli, una piastra superiore in alluminio copre le heatpipe e le due torri per offrire un design più pulito, inoltre un particolare rivestimento nero con particelle ceramiche consente un perfetto trasferimento del calore.

Nonostante le impressionanti dimensioni, il dissipatore non ingombra il primo slot PCIe e grazie alla più piccola ventola da 120mm e alla forma delle alette è possibile installare RAM ad alto profilo senza problemi.

Una caratteristica notevolmente migliorata rispetto al precedente modello è il sistema di montaggio. Finalmente troviamo un sistema facile e immediato, la lastra superiore in alluminio presenta dei tappi rimovibili che permettono di inserire il cacciavite (incluso nella confezione) e di fissare comodamente il dissipatore alla scheda madre. Dark Rock Pro 4 è compatibile con gli ultimi socket Intel e AMD.

Piattaforma e Metodologia di Test

AMD Ryzen 7 1700 3.8GHz
ASRock X370 Killer SLI
G.SKILL 2x4GB DDR4 3200MHz
SSD 850 EVO 500GB
Corsair AX860

Tutti i test sono stavi svolti ad una temperatura ambientale di 24°C circa. Come CPU abbiamo utilizzato un AMD Ryzen 7 1700 con una frequenza in overclock di 3.8 GHz 1.275 V. Durante i test le ventole sono settate al 100% nel bios e la temperatura registrata con Ryzen Master.

I test vengono effettuati tramite Prime95 per un tempo minimo di 30 minuti, con le seguenti impostazioni:

prime95 settings - ARCTIC Freezer 33 TR - Recensione

Benchmark

Conclusione

be quiet! continua ad essere una delle aziende di riferimento nel campo dei dissipatori ad aria per CPU. Dark Rock Pro 4 migliora il già ottimo Dark Rock Pro 3, con prestazioni leader sia come temperature che silenziosità.

Il nuovo dissipatore be quiet! non ha problemi a tenere testa al Noctua NH-D15, praticamente i due si equivalgono come prestazioni. Nel complesso però, Dark Rock 4 Pro ha un design premium e neutro che si adatta facilmente a qualsiasi configurazione, inoltre consente di installare RAM ad alto profilo e non interferisce con il primo slot PCIe. Oltre le ottime prestazioni, anche il montaggio ha fatto dei passi da gigante, ora è immediato anche se il dissipatore rimane molto ingombrante e pesante.

Dark Rock Pro 4 perfeziona ulteriormente il precedente modello, il risultato è un dissipatore ad aria di fascia alta quasi perfetto, una delle migliori proposte attualmente sul mercato.

Alphacool Eisberg 240 CPU - Recensione 19
Alphacool Eisberg 240 CPU - Recensione 17

be quiet! Dark Rock Pro 4 Recensione
4 (80%) 1 vote[s]