A Story About My Uncle - Recensione 6

 

A Story About a Game…

Oggi vi racconteremo una storia la storia di un gioco che da semplice progetto di un gruppo di 9 studenti appassionati di videogame, è riuscito grazie al successo iniziale della versione prototipo ad approdare sul mercato mondiale.

Spinto dall’Unreal Engine e disponibile su steam ad un prezzo molto competitivo, A Story About My Uncle è riuscito a farsi notare e contraddistinguersi da altri Indie come un platform veramente al di sopra delle aspettative che ha saputo regalarci un’esperienza di gioco emozionante e coinvolgente.

ASAMU_Screenshot_8

Il Gioco e il Team

Gone North Games, è quello che nel marcato video-ludico si definisce una software house indipendente ovvero un piccolo team che spesso è costretto a lavorare con un budget ristretto e che solitamente crea prodotti con ottime tematiche ma dalla scarsa qualità.

Ebbene questo non è il caso di A Story About My Uncle, poiché il prodotto di Gone North Games presenta una qualità grafica molto elevata e un comparto narrativo davvero ottimo, inoltre l’incipit stesso del gioco risulta intrigante e coinvolge il giocatore nelle tematiche del protagonista che ricoprendo il ruolo bivalente di attore delle vicende e narratore pone il giocatore nei panni sia dell’eroe che vive la storia sia in quelli dell’uditore a cui è narrata.

ASAMU_Screenshot_10

La Trama

Il gioco inizia con la voce narrante quella del protagonista che su insistenza della figlioletta le racconta una storia della buonanotte, narrandole di come quando avesse la sua età amasse avventurarsi nella casa dello zio; un noto avventuriero che aveva sempre qualcosa di meraviglioso da raccontargli sui suoi viaggi e per osservare i reperti che riportava indietro.

Qui il nostro eroe trova in una stanza che lo zio Fred era solito lasciar chiusa, una strana tuta che sembra fatta apposta per lui e curiosando ancora nella stanza finisce catapultato in un mondo fantastico tra ripide sporgenze e rocce sospese che gravitano sul vuoto. Grazie alla tuta che ne rafforza i movimenti e alla frusta energetica integrata nel guanto che gli permette di muovesi il giovane si mette alla ricerca dello zio affrontando un’ardua avventura dei contorni fantastici.

ASAMU_Screenshot_12

Meccaniche di Gioco e Gameplay

A Story About My Uncle è un platform in prima persona, dai toni fiabeschi, i paesaggi e gli ambienti sono ricchi di dettagli e molto curati sebbene non del tutto esenti da pecche tecniche giustificabili dalla natura Indie del titolo.

Il gameplay a prima vista semplice consiste nell’affrontare le varie sfide offerte da scalate salti e voli con l’ausilio del rampino energetico e dello sprint della tuta sfruttando a nostro vantaggio le sporgenze e le rocce sospese, seguendo la scia lasciataci dallo zio; il percorso tuttavia è molto ben strutturato e presenta diversi punti che richiedono un’analisi accorta e vari tentativi per essere superati cosa che non dispiace dato che la massiccia presenza di checkpoint non rende irritante l’operazione. Il percorso è in se molto lineare qualora uno non si abbandoni all’esplorazione dei molti bonus sparsi nei livelli che richiedono un po’ di ricerca extra e contribuiscono a rendere l’avventura entusiasmante snocciolando dettagli sulla storia dello scomparso zio Fred.

Il gioco è attualmente doppiato e sottotitolato esclusivamente in inglese, e il comparto sonoro è una delle poche pecche che abbiamo riscontrato, con delle musiche che risultano piatte rispetto all’atmosfera che va via via creandosi all’interno dell’avventura.

ASAMU_Screenshot_5

Tirando le Somme

Possiamo dire che A Story About My Uncle ha senz’altro superato le aspettative, regalandoci un’esperienza magica con una storia interessante e un gameplay soddisfacente dalla longevità ottima ed a un prezzo davvero competitivo. Il prodotto di Gone North Games è una perla che sebbene non possa competere con i titoli di software house con più disponibilità di mezzi e risorse, sa farsi apprezzare sotto molti aspetti ed è consigliato a chi vuole provare un gioco diverso dai classici titoli tripla A disponibili attualmente nel mercato video-ludico.

 

Pro

  • Ambienti e texture curati e ricchi
  • Una trama molto interessante
  • Un prezzo molto competitivo

Contro

  • Un gameplay lineare
  • Un comparto musicale piatto

Commento finale

8

A Story About My Uncle è senza ombra di dubbio un titolo unico, nato dalle idea di un team giovane ha saputo farsi apprezzare e grazie ad una grafica rinnovata; arrivare sul mercato mondiale proponendo una storia nuova e un gameplay piacevole e diverso dai classici videogames attualmente sul mercato, un pregio ancora più importante se consideriamo che si tratta di un titolo indie.

Facebook Commenti
Loading...