Dopo aver provato, il Crucial P1, la proposta di riferimento per gli SSD M.2 NVMe dell’azienda, oggi vediamo il Crucial MX500 M.2.

Caratteristiche

La serie di SSD MX500 nasce come versione SATA da 2,5″, ma successivamente sono state rilasciare anche le versioni M.2. Proprio come i modelli SATA, il Crucial MX500 M.2 utilizza un controller SMI e i chip NAND TLC 3D a 64 strati di Micron. Mentre i chip TLC offrono un costo più basso per gigabyte rispetto alle tradizionali NAND MLC, offrono anche prestazioni di scrittura inferiori. Per risolvere il problema, Crucial utilizza una piccola quantità di memoria di dimensioni variabili come la cache SLC, che scrive un singolo bit su ogni cella TLC anziché su tre. Nonostante sia un compromesso tra velocità e dimensioni, la cache a dimensioni variabili fornisce le migliori prestazioni con un elevato rapporto prestazioni-prezzo.

A differenza del già citato P1, il Crucial MX500 M.2 non utilizza l’interfaccia NVMe; piuttosto usa la stessa interfaccia SATA dei modelli da 2,5 “, questo significa prestazioni identiche ma con la convenienza del fattore di forma degli SSD M.2.

MX500 ha letture / scritture sequenziali fino a 560/510 MB / s e letture / scritture casuali fino a 95 K / 90 K IOPS. La versione M.2 ha forma M.2 2280, significa che è largo 22 mm e lungo 80 mm, mentre una sottile lamina di rame funge da dissipatore di calore.

Ultima ma non per importanza è la garanzia, ogni SSD Crucial MX500 è garantito per 5 anni.

Piattaforma e Test

Gli SSD vengono testati sullo stesso sistema via connettore SATA 3 6GB/s o interfaccia M.2 PCI-Express 3.0 x4, i vari benchmark sono svolti almeno tre volte.

Piattaforma

Ryzen 5 2600X
ASRock x470 Master SLI
Corsair Vengeance LPX 16GB 3000MHz CL 14
EVGA G3 750W

Benchmark

Conclusione

Crucial MX500 M.2 da 1 TB conferma le aspettative, le velocità sono limitate a circa 500 MB / s a ​​causa dell’interfaccia SATA ma non per questo sono basse. Come già detto, la principale caratteristica di questa versione M.2 è il fattore di forma più conveniente rispetto alla versione SATA.

Le prestazioni in media sono eccellenti, l’MX500 è tra le migliori unità SATA sul mercato. Gli SSD NVMe rimangono ovviamente più veloci sopratutto se si spostato file di grosse dimensioni. Seppur vengano utilizzate memorie TLC, non ci sono decadimenti significativi di prestazioni, quando si spostano grossi file per molto tempo, la velocità rimane sempre superiore ai 400 MB / s.

Come anche altri SSD M.2, un problema può essere il throttling termico, quindi il nostro consiglio è dissipare attivamente l’unità con gli immancabili dissipatori inclusi nelle schede madri. Senza dissipatore, l’SSD tende a scaldarsi sopratutto dopo 2 minuti di utilizzo intenso, invece non ha problemi con un utilizzo normale.

48,99€
disponibile
68 nuovo da 46,79€
4 usato da 29,99€
al 26/06/2019 21:45
Amazon.it
Spedizione gratuita
74,34€
disponibile
48 nuovo da 73,00€
2 usato da 66,64€
al 26/06/2019 21:45
Amazon.it
Spedizione gratuita
122,70€
130,53
disponibile
83 nuovo da 122,20€
16 usato da 114,11€
al 26/06/2019 21:45
Amazon.it
Spedizione gratuita

Crucial MX500 punta molto sul rapporto prestazioni/prezzo, a differenza delle unità da 2.5″, i prezzi delle versioni M.2 sono un po’ alti sopratutto se confrontati con gli SSD Crucial P1. Quest’ultimi offrono alla stessa cifra delle unità NVMe di gran lunga superiori in fatto di prestazioni. Crucial MX500 sono degli ottimi SSD, un leggero taglio di prezzo potrebbe renderli delle proposte competitive, ma ad oggi i P1 restano imbattibili.

Valuta