Micron Technology è uno dei leader nel settore delle memorie e dello storage, gli SSD Crucial sono progettati e realizzati con qualità ed innovazione per offrire le migliore tecnologie ad un prezzo accessibile. Anche il nuovo Crucial P1 NVMe M.2 dell’azienda è un punto di riferimento del mercato, infatti è uno dei primi SSD NVMe M.2 costruiti con la tecnologia QLC.

Caratteristiche

Gli SSD sono passati dalla tecnologia SLC (un solo bit per cella NAND), successivamente MLC (due bit per cella) per poi arrivare alla QLC di oggi, che memorizza ben quattro bit per cella NAND. Questo aumento di bit riduce il divario di accessibilità tra i dischi rigidi e la memoria flash, consentendo maggiori velocità e capacità a un prezzo più conveniente. Naturalmente, questa nuova tecnologia non è priva di inconvenienti, e uno dei più importanti sembra essere la riduzione delle velocità di scrittura, daremo le nostre conclusioni dopo aver testato l’unita.

crucial p1 recensione 4 696x392 - Crucial P1 NVMe M.2 SSD Recensione

Sulla carta Crucial P1 offre prestazioni al top della sua categoria con velocità di lettura/scrittura sequenziali fino a 2.000/1.700 MB/s. Inoltre offre prestazioni stabili grazie all’accelerazione di scrittura ibrida-dinamica, un’implementazione unica della cache SLC. L’unità offre un MTTF di 1,8 milioni di ore e una resistenza fino a 200 TB di byte totali scritti, con una garanzia limitata di cinque anni.

L’SSD P1 offre diverse funzioni avanzate, tra cui:

  • Protezione dalla perdita di dati grazie all’Algoritmo Multistep Data Integrity.
  • Protezione dal surriscaldamento grazie agli strumenti di monitoraggio termico
  • Scrittura più veloce grazie alla tecnologia di accelerazione di scrittura ibrida-dinamica
  • Protezione dei dati a livello dei componenti grazie alla tecnologia Redundant Array of Independent NAND

Al momento Crucial propone due capacità, 500 GB e 1TB, anche se se una versione da 2TB arriverà in futuro.

Breve Analisi dell’unità

Crucial P1 usa il fattore di forma M.2 2280, quindi è largo 22 mm e lungo 80 mm. Come la maggior parte degli SSD NVMe M.2, utilizza un’interfaccia PCI-Express 3.0 x4. Questa versione da 1TB  presenta il nuovo controller Silicon Motion SM2263ENG con supporto per la NAND flash QLC. I due chip flash sono NAND QLC a 64 strati di Micron, ognuno con una capacità di 512 GB.

crucial p1 recensione 2 696x392 - Crucial P1 NVMe M.2 SSD Recensione

Piattaforma e Test

Gli SSD vengono testati sullo stesso sistema via connettore SATA 3 6GB/s o interfaccia M.2 PCI-Express 3.0 x4, i vari benchmark sono svolti almeno tre volte.

Piattaforma

Ryzen 5 2600X
ASRock x470 Master SLI
Corsair Vengeance LPX 16GB 3000MHz CL 14
EVGA G3 750W

crucial p1 recensione 1 696x392 - Crucial P1 NVMe M.2 SSD RecensioneBenchmark

crucial p1 bench1 - Crucial P1 NVMe M.2 SSD Recensione crucial p1 bench2 - Crucial P1 NVMe M.2 SSD Recensione crucial p1 bench3 696x392 - Crucial P1 NVMe M.2 SSD Recensione

Conclusione

Finalmente anche Crucial ha rilasciato il suo primo SSD NVMe M.2, il P1 è anche il secondo SSD basato sulla nuova tecnologia QLC. Come già detto, questa nuove tecnologia dovrebbe far diminuire i prezzi degli SSD, fino al 25%, mentre li unici inconvenienti sono le velocità leggermente inferiori e una dura ridotta rispetto alla tecnologia TLC. A livello pratico, Crucial P1 ha prestazioni ottime in tutti campi, con lettura/scrittura sequenziali fino a 2.000/1.700 MB/s.

Come quasi tutti gli SSD NVMe M.2, il P1 si surriscalda rapidamente con conseguente calo prestazionale, quindi come sempre consigliamo un dissipatore ormai incluso nella maggior parte delle ultime schede madri. Un “problema” che abbiamo constatato è il supporto software, per il momento solo quello ufficiale Crucial legge correttamente temperature e dati scritti.

crucial p1 1 696x370 - Crucial P1 NVMe M.2 SSD Recensione

P1 è garantito per cinque anni con una durata di “solo” 200TBW per la nostra versione da 1TB, inferiore ad altri modelli ma comunque sufficiente per la maggior parte dei consumatori, stiamo parlando di 100GB scritti al giorno per cinque anni.

Crucial P1 da 1TB viene venduto a 229 euro, un prezzo estremamente competitivo, anche se date le promesse della memoria QLC ci aspettavamo un costo inferiore. Questo prezzo è in parte dovuto alla novità della tecnologia, quindi ci vorrà ancora del tempo per vedere un abbassamento ulteriore. Detto questo, i nuovi SSD P1 sono tra le migliori unità NVMe PCIe x4, ottime prestazioni ad un prezzo estremamente interessante.

Alphacool Eisberg 240 CPU - Recensione 17 Alphacool Eisberg 240 CPU - Recensione 19

Crucial P1 NVMe M.2 SSD Recensione
Valuta articolo