Scythe Mugen 5 ARGB Plus – Recensione

Scythe ha iniziato la propria attività nel 2002 e da allora è riconosciuta per i suoi prodotti eccellenti e convenienti, un punto di riferimento per sopratutto per i sui dissipatori CPU.

Per restare al passo con i tempi Scythe ha rilasciato vari modelli RGB tra cui il Mugen 5 ARGB Plus.

Caratteristiche

Basato sul best seller Mugen 5, l’edizione ARGB è caratterizzata da due ventole e una copertura RGB addressable, gestibili tramite controller incluso o via scheda madre.

Scythe Mugen 5 ARGB Plus – Recensione

Il dissipatore mantiene principalmente le stesse caratteristiche e qualità del modello originale. Il design rimane asimmetrico, con sei heatpipe da 6mm in rame nichelato leggermente inclinate all’indietro che permettono l’installazione di RAM ad alto profilo su entrambi i lati.

La base in rame nichelato è rifinita a specchio e la staffa di montaggio è preinstallata così da velocizzare l’installazione.

Scythe Mugen 5 ARGB Plus – Recensione

Le due ventole Kaze Flex 120 RGB hanno una velocità di 300 a 1.200 giri / min con un cuscinetto liquido di alta qualità (Sealed Precision FDB) che assicura una durata media di 120.000 ore.

I LED RGB offrono una ricca illuminazione per un aspetto moderno e vivido. Il controller incluso è programmato con 14 modalità di effetti e 5 modalità di velocità, ma è possibile personalizzare la retroilluminazione tra 16 milioni di colori.

Mugen 5 ARGB Plus utilizza anche l’ultima versione del collaudato sistema di montaggio Hyper Precision (HPMS), che garantisce un rapido e sicuro montaggio oltre a supportare tutti i socket recenti e passati.

Scythe Mugen 5 ARGB Plus – Recensione

Piattaforma e Metodologia di Test

AMD Ryzen 7 1700 3.8GHz
ASRock X370 Killer SLI
G.SKILL 2x4GB DDR4 3200MHz
SSD 850 EVO 500GB
Corsair AX860

Tutti i test sono stavi svolti ad una temperatura ambientale di 24°C circa. Come CPU abbiamo utilizzato un AMD Ryzen 7 1700 con una frequenza in overclock di 3.8 GHz 1.275 V. Durante i test le ventole sono settate al 100% nel bios e la temperatura registrata con Ryzen Master.

I test vengono effettuati tramite Prime95 per un tempo minimo di 30 minuti, con le seguenti impostazioni:

prime95 settings - ARCTIC Freezer 33 TR - Recensione

Benchmark

Scythe Mugen 5 ARGB Plus – Recensione

Conclusione

Basato sul Mugen 5, questa nuova edizione ARGB aggiunge una seconda ventola per una configurazione push-pull più performante. Mugen 5 ARGB Plus offre non solo prestazioni di alto livello ma anche un design moderno con una retroilluminazione radiosa.

Scythe Mugen 5 ARGB Plus – Recensione

La silenziosità non è da meno, le due ventole producono solo 29,75 dBA, praticamente impercettibile. Quello che delude è forse la costruzione delle ventole e della copertura RGB, la plastica è economica ma comunque il funzionamento e l’estetica rimangono ottimi.

Scythe Mugen 5 ARGB Plus – Recensione
Scythe Mugen 5 ARGB Plus – Recensione

Il design asimmetrico permette di utilizzare RAM ad alto profilo e grazie alla torre bassa è compatibile anche con case mid tower compatti. Il sistema di montaggio è immediato e simile a quanto visto con le proposte Noctua, bisogna solo segnalare la presenza massiccia di cavi.

Scythe Mugen 5 ARGB Plus è praticamente un Mugen 5 con design RGB avanzato, la differenza di prezzo è ampiamente giustificata dalla presenza di una seconda ventola oltre alla retroilluminazione RGB.

Alphacool Eisberg 240 CPU - Recensione 17

Cosa ne pensi? Condividi e commenta

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email

Lascia un commento

Potrebbero Interessarti