Samsung 850 PRO 128GB – Recensione

IntroduzioneDopo aver toccato con mano gli SSD 850 EVO, diamo uno sguardo alla famiglia PRO di Samsung, in particolare il modello da 128GB. Come per gli EVO, gli SSD...
Samsung 850 PRO 128GB – Recensione 11

Introduzione

Dopo aver toccato con mano gli SSD 850 EVO, diamo uno sguardo alla famiglia PRO di Samsung, in particolare il modello da 128GB.

Come per gli EVO, gli SSD PRO, utilizzano la tecnologia 3D V-NAND, per ogni cella vengono memorizzati fino a due bit. La 3D V-NAND è un’evoluzione della NAND tradizionale ed è prodotta impilando verticalmente 32 strati di celle uno sull’altro invece di ridurre le dimensioni delle celle e cercare di adattarle in uno spazio orizzontale; questo processo porta un miglioramento delle prestazioni a parità di spazio. Inoltre risulta del 25% più efficiente dal punto di vista energetico rispetto ai vecchi SSD 840 con un consumo massimo di 3,1 Watt.

P1010541

Gli SSD 850 PRO permettono di gestire fino a 40GB di carico giornaliero, che equivale a 150 terabyte in scrittura (TBW), consentendo di usare l’SSD per periodi di tempo più lunghi. Per dimostrare questa durabilità e affidabilità Samsung offre una garanzia di 10 anni contro i “soli” 5 anni degli 850 EVO.

Il Samsung 850 PRO è venduto in cinque capacità: 128GB, 256GB, 512GB, 1TB e da 2TB. Le velocità dichiarate sono di arrivano fino a 550 MB/sec di lettura sequenziale e 470 MB/sec di scrittura sequenziale.

Per proteggere tutti i dati salvati senza ridurre le prestazioni ogni SSD è dotato della crittografia AES 256.

P1010538

Nella confezione troviamo un cd software e un manuale, sarebbe stato gradito un supporto adattatore da 2.5 a 3.5.

Categorie
RecensioniRecensioni HardwareSSD
Matteo Carrara

Appassionato di videogiochi e hardware fin da piccolo, legato in particolare alla saga di Mass Effect.
Supportaci

 

ARTICOLI CORRELATI