Logitech è un punto di riferimento quando si cercano periferiche da gioco di qualità. L’azienda ha da poco tempo rilasciato la tastiera meccanica Logitech G513, una nuova proposta highend caratterizzata dalla tecnologia LIGHTSYNC RGB e dai rinomati switch Romer-G.

Caratteristiche

Logitech G513 Carbon mantiene un design minimale come ormai tutte le ultime periferiche firmate Logitech. La tastiera è realizzata in una lega di alluminio e magnesio 5052 spazzolato, incredibilmente resistente e duratura. Un comodo poggia polsi rimovibile è realizzato in morbido memory foam e similpelle impermeabile e resistente al sudore.

G513 Carbon utilizza il pluriprimatisti switch Logitech Rome-G, ed è disponibile nelle versioni Romer-G Tactile, Romer-G Linear e GX Blue. Romer-G Tactile è il profilo originale Romer-G che fornisce un punto di attivazione percepibile. Romer-G Linear offre una pressione dei tasti fluida. GX Blue è un design iconico che offre un feedback tattile e uditivo. Tutti gli switch sono testati e valutati per una durata di 70 milioni di clic in modo da essere affidabili e durevoli. Nel nostro caso abbiamo la versione Linear, la sensazione è molto simile ai più blasonati switch Cherry MX, quindi switch reattivi con una risposta lineare.

Ogni tasto può essere personalizzato con circa 16,8 milioni di colori e da una selezione di effetti preimpostati tramite software Logitech Gaming Software. Grazie alla tecnologia LIGHTSYNC, l’illuminazione è basata sui giochi, sull’audio o sullo schermo per offrire un’esperienza più coinvolgente. L’utilizzo del software consente anche di programmare funzioni personalizzate e comandi macro per i pulsanti F1-F12.

Logitech G513 Carbon non ha tasti macro o funzioni aggiuntivi per mantenere dimensioni più contenute, le funzionalità come i controlli per illuminazione e risorse multimediali sono accoppiati con i normali tasti F1-F12 in combinazione con il tasto FN.

La tastiera presenta una USB passthrough che consente di collegare un dispositivo per ricaricarlo o un mouse ma anche un ricevitore wireless. Il cavo USB per collegare la periferica al PC è rinforzato in tessuto ma non rimovibile, inoltre è decentrato e posto sul lato destro. Insieme a G513 vengono forniti 12 copri tasti aggiuntivi e un comodo estrattore.

Conclusione

Logitech G513 Carbon è una buona tastiera meccanica dal design minimale ma con una qualità premium e solida. La proposta di Logitech è abbastanza completa con degli ottimi switch Romer-G, simili come già detto ai più rinomati Cherry MX, ma con LED centrale che assicura una retroilluminazione più omogenea e luminosa.

Il poggia polsi è un’aggiunta estremamente gradita e di qualità, simile alla proposta di Razer ma rifinito meglio. Il cavo risulta forse un po’ troppo rigido e avrebbe dovuto essere centrato al telaio.

Detto questo, Logitech G513 Carbon è una valida tastiera meccanica dalla qualità premium. Purtroppo il prezzo di vendita resta abbastanza elevato, però in linea con altre proposte di altri brand.

Alphacool Eisberg 240 CPU - Recensione 17
Logitech G513 Carbon – Recensione
4 (80%) 1 vote