Introduzione

Dopo anni di stallo nello sviluppo delle CPU finalmente qualcosa si è mosso, complice anche il notevole lavoro operato da AMD con il lancio della serie Ryzen e, Intel ovviamente non è rimasta ferma a guardare. Abbandonato il processo Tick-Tock a favore di  PAO (Process, Architecture, Optimization), apre nuovi orizzonti con la serie CoffeLake ed i nuovi processori SkyLake serie X socket 2066, proponendo all’utenza delle CPU con un numero elevato di core e thread, maggiormente dediti alle workstation vero, ma con un IPC e un potenziale di overclocking mai visti finora, in grado di soddisfare anche i videogiocatori.

I9 7900X road map - Intel Core i9 7900X - Recensione

Oggi andremo ad analizzare il nuovo i9 7900X, con ben 10 core per un totale di 20 thread grazie all’utilizzo della tecnologia Hyper-Threading.Intel I9 7900X Front 1 424x294 - Intel Core i9 7900X - RecensioneIntel I9 7900X Retro 424x318 - Intel Core i9 7900X - Recensione

Con l’introduzione della serie i9 l’aumento prestazionale è pari al 15% di velocità in più, rispetto al 5-10% che si otteneva negli anni passati con il cambio di generazione.

Basato sull’architettura Skylake-X, l’I9 7900X opera ad una frequenza base di 3.3 GHz fino a 4.3 GHz in Turbo Boost (3.0) , il quale gestisce indipendentemente il carico dei core in base all’utilizzo in applicazioni che richiedono più core, andando così ad incrementare le prestazioni della CPU.

 

I9 7900X Architettura 424x441 - Intel Core i9 7900X - Recensione

Infatti il Turbo Boost Max 3.0. è stato studiato appositamente per riuscire a contenere gli esosi consumi di CPU come il 7900X, un pregio questo che però non esula dal far notare la prima pecca ereditata proprio dall’architettura SkyLake, ovvero una diminuzione prestazionale soprattutto sui giochi, “difetto” comunque risolvibile disattivando tale controllo, in modo tale da far operare tutti i core con lo stesso moltiplicatore.

I9 7900X cpu z 1 - Intel Core i9 7900X - Recensione

Ulteriore e, forse peggiore eredità, deriva dalle temperature raggiunte, che ahinoi non scherzano di certo…….ma niente paura, un buon sistema di dissipazione ad aria e/o preferibilmente a liquido in caso di Overclocking, verrà in nostro aiuto.

Abbiamo provato infatti dapprima un dissipatore di fascia medio/bassa con scarsi risultati nel momento in cui abbiamo effettuato diversi benchmark sia con applicazioni che giochi, riscontrando dei significativi tagli di frequenza e conseguente calo prestazionale, in seguito con sistemi di fascia alta invece, constatando il notevole miglioramento.

Ovviamente chi pensa di acquistare una CPU di questo calibro non lo fa con l’intento principale di giocarci, anche se potrebbe essere una buona soluzione in caso si voglia, insieme al piacere videoludico, streammare, grazie alla generosità dei suoi dieci core.