Dopo differenti rinvii, arriva su PC Ys VIII: Lacrimosa of DANA, nuovo capitolo della serie di  rpg nipponica. Come sarà questa versione PC? Scopritelo nella nostra recensione.

Comparto tecnico, impostazioni e Requisiti di sistema

Chi conosce questa serie lo sa, il comparto grafico è da sembra il punto debole, Lacrimosa of DANA non cerca in alcun mondo di smentire quest’affermazione, offrendoci una qualità grafica non al passo con i tempi. Espressività dei personaggi totalmente assente, ambientazioni povere di dettagli, texture non di questa generazione, l’unico punto che si salva è il character design. Il supporto a mouse e tastiera è pessimo, sarà davvero difficile, se non impossibile, gestire la telecamera con il mouse, inoltre, anche se non è collegato un joypad, nel tutorial e in-game ci verranno mostrati sempre i tasti del controller della Ps4, per conoscere i comandi di mouse e tastiera dovremo andare nelle opzioni. Se ne avete la possibilità vi consigliamo di utilizzare un joypad. Durante la nostra prova abbiamo riscontrato anche differenti crash, per fortuna tutti all’avvio del gioco e non in-game.

Come potete vedere voi stessi, il numero di impostazioni grafiche è davvero risicato, inoltre abbiamo notato che queste impostazioni sono praticamente inutili. Facendo una prova, abbiamo riscontrato zero differenze grafiche e di prestazioni fra il preset High e quello Low. Praticamente cambiare le impostazioni non serve a nulla.

Questi sono i requisiti di sistema:

Minimi:

    • Processore: Core i3-2100 3.10 GHz
    • Memoria: 4 GB di RAM
    • Scheda video: Geforce GTX 650 Ti

Consigliati:

    • Processore: AMD FX-8320 8-Core
    • Memoria: 8 GB di RAM
    • Scheda video: Radeon R7 370

Dato il suo comparto grafico non al passo con i tempi, Lacrimosa of DANA è un gioco leggero, sia con i requisiti minimi che con quelli raccomandati riuscirete a giocare tranquillamente senza grossi problemi. Con i minimi forse non avrete i 60 fps fissi, data la non scalabilità del gioco, ma comunque un buon frame rate.

Performance

Configurazione di prova:
CPU: I5 6500
GPU: RX 480
RAM: 8 gb
OS: Windows 10

Come vi abbiamo già detto nelle precedenti pagine, le differenze cambiando le impostazioni grafiche sono nulle, perciò è inutile fare un confronto fra i differenti preset. Quello che vi possiamo dire è che, con la configurazione di prova, riuscirete a giocare tranquillamente avendo 60 fps stabili, con solo alcuni cali di frame veramente sporadici. Nelle nostre prove abbiamo registrato 109 fps in media e un minimo di 95 fps.

Conclusioni e Screenshot

Ys VIII: Lacrimosa of DANA arriva su PC con una versione tutt’altro che perfetta, i punti di demerito di questo porting sono tanti. Ci aspettavamo e si poteva fare molto di più. Speriamo che le patch possano migliorare qualcosa, ma dubitiamo che possano fare più di tanto.